Castrazione: la soluzione all’aggressività?

· 2 gennaio 2018

Non tutti i cani sono uguali e, sfortunatamente, alcuni di loro presentano problemi di aggressività, nervosismo o entrambe le cose. Molte persone credono che la castrazione sia la soluzione a questo problema, ma cosa c’è di vero in ciò?

È possibile che la castrazione, a volte, aiuti a calmare un cane, esattamente come fa con i gatti. Ma questa non è sempre la soluzione e, a volte, è controindicato. Vediamo alcuni vantaggi e svantaggi di questa pratica.

Svantaggi della castrazione

Ecografia carlino

Non bisogna dimenticare che la castrazione, per quanto possa essere veloce, è sempre un’operazione chirurgica, pertanto comporta certi rischi. Sebbene al giorno d’oggi il dolore venga gestito molto meglio grazi ai nuovi antibiotici e analgesici, continua sempre ad essere latente dopo l’operazione.

Sebbene si tratti di animali, bisogna vedere la castrazione come ciò che è, un’amputazione di una parte del corpo del nostro animale. Vediamo altri svantaggi:

Obesità

Dopo la castrazione, in cui viene alterata una zona ormonale, è assolutamente normale che gli ormoni impazziscano e non funzionino nel modo corretto. Pertanto, mangiare di più e ingrassare costituisce il primo svantaggio nella realizzazione di questo tipo di intervento.

Se avete castrato il vostro cane e notate che ha acquisito un po’ di peso, portatelo dal veterinario affinché vi indichi che tipo di alimentazione povera di calorie potete fargli seguire. Anche se si tratta di un inconveniente della castrazione, non è qualcosa di impossibile da risolvere.

Anche l’esercizio aiuterà ad evitare che l’animale aumenti troppo di peso.

Tristezza

Esattamente come può avvenire alle persone quando vengono tolti loro gli organi riproduttori, a causa dei cambiamenti ormonali a cui il corpo è sottoposto anche gli animali possono sprofondare in una terribile tristezza difficile da attenuare. Al vostro cane potrebbe capitare la stessa cosa.

In tal caso non abbiate dubbi a portarlo da un veterinario o da uno psicologo per cani, affinché possiate trattare il problema in maniera efficace.

Vantaggi della castrazione

Ovviamente però, se molti sono convinti che la castrazione sia la soluzione a numerosi problemi dei cani, è perché in effetti in non poche occasioni i fatti lo hanno dimostrato.

La prima cosa che otterrete con la castrazione è quella di evitare il nervosismo del vostro animale quando sarà in calore o si troverà vicino ad un altro cane che lo sia. Ma c’è molto di più:

Aumento dell’appetito

Aumenta il suo appetito ma si riducono anche i suoi bisogni energetici, pertanto occorrerà dargli meno da mangiare. Parlate con il vostro veterinario affinché vi dica che tipo di cibo è più appropriato per il vostro animale.

Vantaggi nel caso delle femmine

Non è la stessa cosa castrare una femmina rispetto ad una maschio. Soprattutto per quanto riguardo l’ambito sessuale, sussistono molte differenze.

Nel caso delle femmine, i benefici della castrazione sono molteplici. Eccone alcuni:

  • Evitare cuccioli indesiderati. Se non siete pronti o non avete i mezzi per tenere quattro o cinque cuccioli, la cosa migliore da fare è castrare la vostra cagna, diversamente vi imbatterete solo in inconvenienti, sebbene la teniate sempre con voi in casa.
  • Evita tumori. Se la castrazione viene realizzata presto, si riduce notevolmente il rischio di contrarre tumori alla mammella, infezioni, malattie uterine o tumori alle ovaie.
  • Previene le gravidanze isteriche.
  • Evita i fastidi del calore.
  • Evita atteggiamenti strani e/o nervosi quando l’animale è in calore.

Vantaggi nel caso dei cani maschi

Bovaro del Bernese triste

La castrazione è particolarmente accettabile per i cani con problemi di dominanza, ovvero quelli che hanno bisogno di sentirsi leader del branco in ogni momento e che quando non si sentono in questo modo reagiscono in maniera aggressiva.

Altri vantaggi della castrazione nei cani maschi sono:

  • Riduce il problema della voglia del cane di urinare per marcare il territorio. È possibile anche eliminarlo del tutto.
  • Evita che il cane scappi.
  • Previene i tumori della prostata.
  • Riesce ad eliminare diverse malattie ai testicoli o alla prostata.

Dunque, la castrazione ha due facce, una buona e una cattiva. Consigliamo di trattare il problema con il proprio veterinario in modo aperto, in quanto nessuno meglio di lui sarà in grado di consigliarvi il meglio per il vostro animale.