Il cavallo Belga da tiro: caratteristiche e curiosità

Il cavallo Belga da tiro è un’importante razza equina che venne sviluppata e allevata in Belgio seguendo rigorose tecniche dell’antichità. Nel corso sei secoli è stato apprezzato per la sua forza e resistenza, venendo impiegato in diversi ambiti come cavallo da tiro.

E’ uno dei più grandi di questo tipo ma, nonostante la sua potenza e robustezza, richiede una cura particolare a livello di alimentazione. Come per altri animali, per il Belga da tiro l’alimentazione è un fatto più che cruciale. Scopriamo assieme tutto quello che c’è da sapere su questo cavallo.

Origine del cavallo Belga da tiro

Anche se era già noto al tempo degli antichi romani, le prime tracce documentali relative a questa varietà equina risalgono al XVII secolo. Nel Medioevo era conosciuto come il cavallo delle Fiandre.

L’origine si deve all’incrocio del cavallo inglese da guerra, conosciuto come Shire, con un altro cavallo da tiro, l’Ardennese, con cui la somiglianza è davvero sorprendente. Gli allevatori cercavano un esemplare capace di lavorare senza praticamente fermarsi e dotato di altre qualità che vi mostreremo tra poco. Nei tempi antichi, si arrivò a sviluppare ben 3 tipi differenti di questa solida razza, spesso denominata anche Brabante.

Ma soltanto nel 1886 iniziò la registrazione ufficiale del Belga da tiro. A partire da allora, la qualità dell’animale migliorò notevolmente, a tal punto da venir esportato in tutto il mondo. Oltre alle sue caratteristiche di animale da lavoro, infatti, questo cavallo veniva spesso inserito nella riproduzione di altre razze, per migliorarne la qualità finale.

Caratteristiche

  • Il Belga da tiro può misurare tra 165 e i 170 cm al garrese. Ha una mascella quadrata e larga, il suo profilo è dritto con una testa piccola, collo corto e a forma di arco.
  • Anche occhi ed orecchie sono poco pronunciati. A volte danno l’impressione di essere sproporzionati al resto del corpo.
  • In generale è un animale muscoloso. Questa condizione appare con evidenza nella forma possente delle gambe e nell’ampio collo.
  • Ha un dorso allargato ma corto, con le spalle leggermente inclinate di circa 45 gradi, in orizzontale.
  • Possiede glutei potenti e, grazie a ciò, si muove con passo fermo, regolare ed energico. Questo gli dà un’aria fiera e orgogliosa.
  • Gli stinchi, la parte tra ginocchio e nodello, sono più corti rispetto ad altri cavalli, ma molto più resistenti.
  • Il manto è spesso e lungo, una caratteristica dei cavalli abituati al clima freddo e umido. Questa condizione gli consente di rimanere sempre asciutto. Tenete presente che solo il suo strato superficiale si bagna, mentre quello interno rimane secco.
  • Il Belga da tiro può sopportare alte temperature sotto lo zero. Durante l’inverno, il pelo si fa più denso.
  • Il suo colore più comune è il marrone. Tuttavia, sono diverse le tonalità ammesse: caffè, baio, roano blu, aceto o roano grigio aceto.
  • Sebbene si tratti di un cavallo robusto, il suo temperamento è gentile. Questi esemplari hanno un comportamento amabile e sono molto sensibili.
  • Per quanto riguarda l’aspetto mentale, questo cavallo da tiro è intelligente e sempre vigile. Si distingue anche per il suo coraggio.

Cure di base per il Belga da tiro

Oltre alle cure fisiche, il cavallo belga da tiro è una razza equina che richiede attenzione e dedizione. A causa della loro personalità sensibile, richiedono un atteggiamento amorevole. In segno di gratitudine, questi animali vi offriranno la loro fiducia incondizionata.

Per quanto riguarda la dieta, questo grande cavallo è noto per il suo grande appetito. Se il vostro esemplare non viene usato costantemente per lavorare, basterà offrirgli del fieno. Per gli animali utilizzati in campagna o altro, sarà necessaria una razione aggiuntiva di circa due chili al giorno. Se necessario, potete arricchire la sua dieta con integratori a base di vitamine e minerali.

Su questi cavalli da tiro le ferite superficiali sono molto comuni. Se non vengono trattate in tempo e nel modo giusto, possono causare gravi danni.  Tali lesioni possono essere facilmente curate con medicinali che il vostro veterinario di fiducia vi indicherà.

Come avete visto, si tratta di un animale davvero bello e efficiente. La sua folta criniera e l’aspetto muscoloso rendono ancora più affascinante il cavallo Belga da tiro. Se lavorate in campagna e state cercando un buon cavallo da tiro, questa razza sicuramente farà al caso vostro.

Categorie: Curiosità Tags:
Guarda anche