Che fare se il cane ha paura del parrucchiere?

· 27 ottobre 2018
In molti esemplari, la maggior paura è legata all'uso dell'asciugacapelli. L'aria calda provoca una sensazione spiacevole sulla loro pelle.

Dopo la toeletta, anche se appare pulito, bello e fresco, può darsi che il vostro amico a quattro zampe abbia vissuto questa esperienza con molto stress. Soprattutto se piange o tenta di scappare. In questo articolo vi diremo come fare se il cane ha paura del parrucchiere. Vi daremo una serie di consigli utili per rendere tale esperienza meno traumatica e più piacevole, per lui e per voi.

Andiamo a scoprire cosa fare quando il cane ha paura del parrucchiere.

Quando il cane ha paura del parrucchiere

Ai suoi occhi, il negozio del parrucchiere canino è un posto molto strano. Una persona sconosciuta gli tocca tutto il tuo corpo, usa strani strumenti come forbici o rasoi.

Gli solleva la coda, strofina le orecchie, per poi bagnarlo completamente e passargli l’asciugacapelli, che fa un rumore davvero spaventoso.

Pertanto, è comprensibile che ci siano cani che vivono con ansia il momento della toelettatura.

Ogni animale reagisce in un modo diverso. Ma, a volte, parliamo proprio di terrore. Ci sono cani che tremano per la paura o cercano di divincolarsi e fuggire via. Altre volte, attaccano e mordono la persona incaricata di lavarli. Occorre fare il possibile per minimizzare il rischio di questo comportamento e rendere l’appuntamento dal parrucchiere qualcosa di più normale e piacevole.

Parrucchiere acconcia il pelo a un barboncino

Come mai il cane ha paura del parrucchiere?

La prima cosa che dovreste fare è capire come mai questa esperienza viene vissuta in un modo così traumatico.

Se non è fondamentale portare il vostro animale dal parrucchiere, ovviamente per risolvere il problema basterà rinunciare a questo capriccio. Laverete il cane in casa, tutto qui.

Ad ogni modo, ci sono persone che rimangono dal parrucchiere fino a quando il cane non ha terminato. Tuttavia, la presenza del proprietario rende l’animale più nervoso. Con il proprietario che abbandona i locali o si allontana dalla vista, gran parte dello stress scompare.

Allo stesso modo, ci sono cani che non vogliono stare soli con il parrucchiere: in tal caso, vi consigliamo di garantirgli la vostra presenza.

In molti esemplari, la maggior paura è legata all’uso dell’asciugacapelli. L’aria calda provoca una sensazione spiacevole sulla loro pelle, insieme all’insolito e fastidioso rumore, a cui noi siamo abituati.

Potreste dire al parrucchiere di non usarlo: eliminerete una sicura fonte di stress. Certo, prima di tornare a casa, dovrete fare una passeggiata sotto al sole, per permettere alla pelliccia del vostro cane di asciugarsi completamente.

Può anche succedere che al cane non piaccia essere toccato da un estraneo in zone delicate. Come sotto la coda, dietro le orecchie o nella zona interna delle zampe.

Quando siete a casa, attraverso giochi, premi e carezze, potrete abituarlo a questo tipo di contatto fisico.

Cane viene lavato

Ridurre l’ansia del cane dal parrucchiere

D’altra parte, ci sono cani che fanno di tutto per non andare dal parrucchiere. Se si rendono conto che state per portarceli, rallentano, cercano di scappare o si rifiutano di camminare.

In questi casi, per ridurre la carica negativa di questa esperienza, potete mettere in pratica i seguenti trucchi:

  • Percorrete la strada che porta al parrucchiere anche in altre circostanze, non solo quando portate a lavare il vostro animale. Includete questo itinerario nelle normali passeggiate, anche solo per passarci davanti. Le prime volte, il cane potrebbe rifiutarsi: non forzatelo! Sfruttate il rinforzo positivo (evitate di sgridarlo) e attraverso premi e carezze otterrete eccellenti risultati.
  • Create un’aspettativa positiva durante il percorso. Date al cane un giocattolo che gli piace, lanciate degli snack o altri premi sul marciapiede, incoraggiatelo e lodatelo quando decide di camminare per il percorso che, tempo addietro, lo spaventava.
  • Una volta superato l’ostacolo del percorso, andate dal parrucchiere per fare altre cose. Anche semplici come per salutare il parrucchiere. Una volta nel negozio, premiate l’animale. Si abituerà a considerare questo luogo come assolutamente normale e familiare.

Seguendo questi passaggi e con un po’ di pazienza, l’ansia diminuirà. Diminuirà il nervosismo e il cane smetterà di impuntarsi e di fuggire via.

Questi sono solo alcuni esempi di come potrete affrontare l’ansia nel vostro esemplare. Occorre però ricordare che ogni animale è unico e nessuno lo conosce meglio dei suoi proprietari.

Osservate il vostro animale domestico, controllate come reagisce nelle diverse situazioni per poter comprendere i motivi che gli causano stress quando lo portate dal parrucchiere.

Parrucchiere canino a domicilio

Il problema potrebbe anche derivare dal locale del parrucchiere. Parliamo, ad esempio, dell’odore di altri animali o del suono di strumenti e asciugatori.

Ebbene, una soluzione potrebbe essere quella di far venire a casa il parrucchiere. Basterà allestire uno spazio adeguato, meglio se in bagno, dove il vostro amico a quattro zampe sicuramente si sentirà più protetto e al sicuro.

Cane con asciugamano dopo il bagno

Non c’è nulla di meglio che un ambiente familiare e tranquillo. Inoltre, è più facile adattarsi al ritmo del cane per non stressarlo ancora di più. Così, vengono evitati luoghi sconosciuti, odori strani e la presenza di altre persone o animali che causano nervosismo o paura.

Cane dal parrucchiere senza stress

In alcune città stanno emergendo dei nuovi saloni di bellezza per cani “a stress zero”. In questi luoghi, i parrucchieri conoscono la lingua dei cani e, quindi, capiscono se si sentono a loro agio o se soffrono di stress. Sanno come aiutarli a rassicurarli e rispettano i tempi di ciascun esemplare, senza forzare nulla.

Cercate questi tipi di parrucchieri canini nella vostra città o quartiere. Parlate con i responsabili per capire se il loro modo di lavorare si adatta alle problematiche del vostro cane. Poi fate una prova per verificare con mano la qualità del servizio offerto e se il vostro cane ha paura del parrucchiere.

Anche se non bisogna mai abusare nel lavare la pelliccia al proprio cane, è logico che, due o tre volte all’anno diventi necessario fare una toeletta completa al vostro animale. Prendete nota dei nostri suggerimenti e vedrete che, con pazienza e costanza, il vostro cane non avrà più paura del parrucchiere.