Come affrontare la perdita del proprio animale domestico

Il dolore per la perdita del proprio animale domestico spesso è molto difficile da sopportare. Ecco qualche consiglio.
Come affrontare la perdita del proprio animale domestico

Ultimo aggiornamento: 11 novembre, 2020

La maggior parte di noi ha un legame speciale e prova un affetto immenso nei confronti del proprio animale domestico. È naturale essere devastati dalla perdita del proprio cane o gatto. Il dolore spesso può sembrare insopportabile e innescare una serie di emozioni dolorose e difficili da superare. Scopriamo insieme come affrontare la perdita del proprio animale domestico.

Anche se alcune persone potrebbero non capire come ci si sente, non dovreste mai sentirvi in colpa o vergognarvi per questo. Cercate invece, per quanto possibile, di affrontare questa perdita, di consolarvi e di andare avanti.

Perché la perdita di un animale domestico fa così male?

Per molti di noi, un animale domestico non è solo un cane o un gatto, ma un amato membro della famiglia. Sono fedeli, vi fanno compagnia, portano divertimento e gioia nelle nostre vite. Un animale domestico può dare un senso alla vostra giornata, mantenervi attivi e socievoli, aiutarvi a superare le sfide della vita e persino a fornirle un significato e uno scopo.

Quindi, quando il vostro amato animale domestico muore, è normale provare una dolorosa tristezza. Ognuno di noi risponde alla perdita di un animale domestico in modi diversi, e il livello di dolore dipenderà da fattori come le circostanze della morte e l’età dell’animale, tra gli altri.

In generale, più il vostro animale domestico sia stato importante per voi, più intenso sarà il dolore che proverete. Il ruolo che l’animale ha svolto nella vostra vita può avere avuto un impatto determinante. Se vivete da soli e l’animale domestico era la vostra unica compagnia, può essere ancora più difficile.

Qualunque siano le circostanze della perdita, ricordate che il dolore è un fatto personale, quindi non dovreste vergognarvi di come vi sentite. Sebbene sperimentarne la perdita sia una parte inevitabile dell’avere un animale domestico, ci sono molti modi per affrontare questo dolore.

Zampa su una mano.


Il processo di lutto dopo la perdita di un animale domestico

Il dolore è un’esperienza esclusivamente personale. Alcune persone scoprono che il lutto per la perdita di un animale domestico avviene in più fasi. Si sperimentano sentimenti come rifiuto, rabbia, colpa, depressione e infine accettazione e risoluzione.

Altri scoprono che il loro dolore è più ciclico, arriva a ondate o con una serie di alti e bassi. All’inizio è probabile che i momenti di dolore minimo siano più profondi e più lunghi. Poi diventano gradualmente più brevi e meno intensi col passare del tempo.

Il processo di superamento del lutto non può essere forzato o affrettato e non esiste un programma standard per superarlo. Alcune persone iniziano a sentirsi meglio dopo settimane o mesi. Per altri, sono necessari degli anni.

Sentirsi tristi o semplicemente scioccati è una reazione normale alla perdita di un animale domestico tanto amato. Mostrare queste emozioni non significa essere deboli o che i vostri sentimenti siano in qualche modo fuori luogo. Significa solo che state piangendo per la perdita di un animale domestico che amavate, ma non dovreste mai vergognarvi.

Come affrontare la perdita del proprio animale domestico?

Il dolore è una risposta normale e naturale alla morte e può essere curato solo con il passare del tempo. Ci sono molti modi per affrontare la perdita del proprio animale domestico. Eccone alcuni:

Non permettere a nessuno di dirvi come dovete sentirvi

Il vostro dolore è vostro e di nessun altro. Per cui nessuno può dirvi quando è il momento di andare avanti o di superarlo. Consentite a voi stessi di sentire quello che sentite, senza vergogna o pregiudizio. Va bene essere arrabbiati, piangere o non piangere. Va bene anche ridere, trovare momenti di gioia e lasciarsi andare quando sarete pronti.

Donna che abbraccia il cane piangendo.


Contattare altre persone che hanno perso animali domestici

Date un’occhiata ai gruppi di sostegno online per chi ha perso gli animali domestici. Se i vostri amici e la vostra famiglia non capiscono come vi sentite, cercate qualcuno che lo faccia. Sicuramente chi ha subito la perdita di un animale domestico può capire meglio cosa state attraversando.

Ricordare i momenti trascorsi insieme

Preparando un memoriale, piantando un albero in memoria del vostro animale domestico, compilando un album di ritagli o un album fotografico, potete creare un’eredità per celebrare la vita del vostro amico a quattro zampe. Anche ricordare i momenti divertenti e l’amore che avete condiviso con il vostro animale domestico può aiutarvi ad andare avanti.

Prendersi cura di se stessi

Lo stress della perdita può esaurire rapidamente le vostre riserve energetiche ed emotive. Prendersi cura dei propri bisogni fisici ed emotivi vi aiuterà a superare questo momento difficile.

Vi consigliamo di trascorrere del tempo con le persone che si prendono cura di voi, di seguire una dieta sana, di dormire bene e di fare esercizio fisico regolarmente per rilasciare endorfine e migliorare l’umore.

Se ci sono altri animali domestici, cercare di mantenere la normale routine

Anche gli animali domestici sopravvissuti possono soffrire quando un altro animale domestico muore. Mantenere le abitudini quotidiane, o anche aumentare l’esercizio fisico e il tempo da dedicare al gioco, non solo gioverà agli animali sopravvissuti in termini di sentimenti, ma vi aiuterà anche a sollevare il vostro umore e la vostra prospettiva.

Se necessario, cercare un aiuto professionale

Se il dolore è persistente e interferisce con la vostra quotidianità, il vostro medico o un professionista della salute mentale sarà in grado di valutare la situazione e proporvi delle soluzioni al problema.

Potrebbe interessarti ...
Tutto sui cimiteri per animali domestici
I Miei Animali
Leggi in I Miei Animali
Tutto sui cimiteri per animali domestici

Se avete un cane o un gatto vi sarete chiesti dove seppellirli quando la loro vita finisce. Ecco tutte le informazioni sui cimiteri per animali dom...