Come combattere un’infestazione di topi?

Un’infestazione di topi o di ratti è una delle piaghe più fastidiose e pericolose. Questi animali si riproducono in modo veloce e consistente. Per combattere questi roditori esistono numerosi metodi.

I topi si annidano nei posti più insospettabili. Inoltre, la loro urina e le loro feci aumentano il rischio di malattie. Possono essere una minaccia anche per gli animali che gli danno la caccia; un loro morso può trasmettere la rabbia.

Il modo più semplice per evitare un’invasione di ratti è attraverso l’igiene. Tuttavia, una volta che i roditori si sono stabiliti in una casa, è importante sterminarli il prima possibile. L’assistenza di alcuni esperti sull’argomento potrebbe fare al caso vostro.

Un’infestazione di topi: come e dove

I topi si riproducono molto rapidamente; in un anno possono avere circa 5 cucciolate composte dagli 1 ai 12 esemplari. Ciò potrebbe convertire un’invasione in una vera e propria piaga.

Questi roditori possono causare malattie come l’epatite, la salmonella, il colera e la rabbia, oltre a provocare dei danni strutturali, poiché possono rosicchiare i cavi elettrici, il legno e molti altri oggetti.

due topi nascosti

Il modo più facile per individuare la presenza di topi è attraverso la presenza di feciAnche la loro urina genere un odore particolare, facile da riconoscere.

Come combattere un’infestazione di ratti?

  • Assistenza specializzata. Se si tratta di piaga, conviene richiedere l’aiuto di esperti. Sebbene possa risultare costoso, è comunque un metodo efficace; inoltre, lo sterminio può includere la pulizia dell’ambiente dopo l’intervento.
  • Uso di elementi chimici. Combattere un’invasione di topi con dei prodotti chimici è la maniera più efficace. Tuttavia, dovete fare attenzione, poiché possono essere tossici sia per gli animali che per le persone.
  • L’applicazione di questi prodotti deve essere effettuata da specialisti. Il loro uso è raccomandato solo quando l’infestazione non può essere combattuta con le trappole per topi convenzionali.
  • Trappole. Esistono molti modelli di trappole per topi. Da quelle classiche con il gancio metallico a quelle elettriche che causano una scarica elettrica all’animale. Tuttavia, si scaricano rapidamente.
  • Le trappole più usate sono quelle con il gancio, con la colla e quelle a forma di gabbia. Quelle con il gancio sono le più economiche, però si ha bisogno di un’esca appetitosa per avvicinare il topo. Lo stesso vale per quelle con la colla.
  • Le gabbie sono le più raccomandate dagli ecologisti e dagli animalisti. Ciò per il fatto che i topi non vengono né feriti né uccisi, ma vengono intrappolati.

Rimedi fatti in casa per combattere un’invasione di topi

  • Preparato di bicarbonato di sodio. Mischiate 200 grammi di zucchero con una tazza di farina di grano e una di bicarbonato; il bicarbonato provoca dell’aria all’interno del corpo dell’animale, causandone la morte.
  • Un gatto in casa. Non è un mito che i gatti siano degli eccellenti sterminatori di topi. Anche la loro urina funzione come repellente.
  • L’odore di menta. La menta può allontanare i ratti. Potete cospargere gli angoli dell’abitazione con degli infusi alla menta, ma anche posizionare delle piantine davanti alla porta o alle finestre.
ratto nella fogna

Misure per prevenire un’infestazione di ratti

  • Tenere puliti tutti gli spazi. L’accumulo di avanzi organici ed inorganici attira l’attenzione dei topi. Per esempio, i cassetti sono i loro luoghi preferiti per mangiare e per annidarsi.
  • Non lasciate né i rifiuti né il cibo esposti. Se pensate di avere i topi in casa, mettete tutti gli alimenti dentro al frigorifero.
  • Fate attenzione al cibo dei vostri animali domestici. Per i topi il cibo degli altri animali è una tentazione. Controllarlo evita anche che gli alimenti vengano contaminati.
  • Chiudere tutti gli accessi in disuso. Ciò include condutture, scarichi o porte per animali domestici che non vengono utilizzate. Non dimenticate che i topi possono scalare ed entrare da qualsiasi buco.
Categorie: Consigli Tags:
Guarda anche