Conosciamo insieme il cane di razza Kangal

12 febbraio 2018

Se dovessimo contare tutte i tipi di cani che esistono sarebbe complicato, perché si scoprono ogni volta delle razze di cui non si è mai sentito parlare. Oggi vogliamo parlarvi di una di queste, il Kangal.

Questo cane sembra provenire da un’altra epoca, poiché ha una storia antichissima. Se volete saperne di più, continuate a leggere.

Tutto quello che dovete sapere sul Kangal

Storia ed origini

Il Kangal nasce in Turchia, e viene considerato dai turchi un tesoro nazionale, come un simbolo. Si dice che esista sin dai tempi dell’Impero Romano.

Non ci sono prove della sua esistenza in quest’epoca, ma solo tre teorie. O meglio, si crede che siano stati fatti incrociare con tre diverse razze di cani:

Kangal sdraiato

Fonte: Thomas Steiner

  • I molossi romani che sono stati portati dalla Grecia.
  • Il Mastino inglese, un cane molto apprezzato da Giulio Cesare e dai romani per la sua forza e per la sua eleganza.
  • I cani assiri che erano noti come i molossi di Assiria.

Ed è così che è nato il Kangal, che è stato usato come cane da guardia e dagli eserciti per portare al pascolo le greggi mentre conquistavano i territori. Questi animali venivano usati per alimentare i soldati, poiché quando ancora non esistevano i frigoriferi, la carne, in questo caso di pecora e di capra, si trasportava viva.

Dopodiché, con la conquista dell’Impero Romano, questo cane si è sviluppato ancora di più.

Caratteristiche del Kangal

Il Kangal fa parte delle razze di cani di taglia gigante ed ha un aspetto imponente. E’ alto, molto muscoloso, con una pelle spessa e un po’ rugosa sulla schiena.

E’ alto tra i 65 e i 78 cm, anche se questa varia in base alle federazioni. Ce ne sono alcune che ammettono esemplari alti anche 81,5 cm.

Una curiosità è che presenta due strati di pelo, una esterna impermeabile ed una interna che lo protegge dal freddo. Può essere color sabbia e grigio, sebbene a volte presenti delle macchie bianche sul muso.

Per via delle sue dimensioni, ha bisogno di svolgere dell’esercizio fisico giornaliero per preservare la salute delle sue articolazioni.

Carattere

Ha un carattere tranquillo, è sicuro di sé ed è molto coraggioso. E’ anche forte, protettivo e sembra che sappia gestire al meglio le situazioni difficili.

Il mondo sarebbe un posto migliore se tutti avessimo la capacità di amare incondizionatamente come un cane.

-MK Clinton-

Nonostante siano stati allevati in zone rurali, sono abituati a vivere in una famiglia, e sono molto protettivi con i suoi membri.

cucciolo di Kangal nei campi

Fonte: Dfence

E’ intelligente e socievole, per questo ha bisogno di stare in compagnia per rimanere equilibrato e felice.

Salute e altre curiosità

La salute del Kangal è molto buona, e viene considerato uno dei cani più longevi che esistano. Può vivere tra i 12 e i 15 anni. Nonostante ciò, alcuni tendono a soffrire di lipoma, un tumore benigno che non provoca problemi allarmanti.

Il suo pelo non richiede molte cure, però è importante spazzolarlo durante i cambi di stagione, per eliminare quello morto.

Ecco tutte le caratteristiche del Kangal, un cane affascinante e versatile, ottimo come animale domestico. Vi piacerebbe adottarne uno?

Fonti delle immagini: Franck Balzar, Thomas Steiner e Dfence
Guarda anche