Quanti tipi di cani di razza Dogo esistono?

29 gennaio, 2018

Il Dogo è un cane dal corpo forte e largo, dalla testa tonda, il pelo corto e le labbra pendenti. Gli esemplari di questa razza sono conosciuti anche come “molossi da arena” o “cani da presa”.

Di seguito vi diremo quanti sono i tipi di Dogo esistenti e le loro principali caratteristiche.

Tipi di cane Dogo

I cani Dogo (nome che deriva dall’inglese “dog” che significa “cane”) si dividono in due gruppi:

  • Da guardia (pesante)
  • Alano (leggero)

In alcuni casi è presente la parola Mastiff nel nome. Esistono circa 20 esemplari di Dogo al mondo. Eccone alcuni:

Dogo argentino sdraiato al guinzaglio

1. Dogo canario

Il Dogo canario è un cane di grandi dimensioni originario di queste isole della Spagna. I primi esemplari sono apparsi nel XVI secolo.

Il compito di questo animale è sempre stato quello di di proteggere il bestiame, anche se veniva inoltre usato come cane da combattimento. Sebbene sia robusto e possente, è molto agile.

2. Dogue de Bordeaux

Di origini francesi, questo cane appartiene ai mastini di taglia gigante. E’ uno dei tipi di Dogo con più forza a potenza. Ha un carattere fermo e deciso, per questo viene usato per fare la guardia.

E’ una razza antica, che veniva usata per cacciare e per combattere nelle arene. Si crede che sia nata nell’epoca dei Celti.

3. Dogo di Sardegna

Chiamato anche Pastore fonnese, (per essere nato nella località di Fonni) è un eccellente cane da guardia nelle fattorie e per il bestiame. E’ stato usato dalle armate italiane durante la Campagna di Libia (Africa) nel 1912.

Questo esemplare dal pelo duro, può essere alto 60 cm al garrese. Ha un aspetto che può essere molto intimidatorio.

4. Dogo guatemalteco

E’ un cane nato da poco, apparso per la prima volta negli anni 90′. Tuttavia, è nato dall’incrocio tra le razze Boxer, Dalmata e Bull Terrier nel 1890.

E’ di colore bianco brillante con alcune macchie marroni. Ha la testa squadrata, le labbra leggermente pendenti e la mandibola ha una dentatura a forbice.

5. Perro dogo mallorquín

Ca de Bou in catalano, questo molosso è imparentato con il Dogo canario, ed è nato nel 1229. La sua funzione era quella di afferrare i bovini che dovevano essere sacrificati. Successivamente è stato utilizzato nei combattimenti tra cani.

Fortunatamente, al giorno d’oggi è un cane da guardia e domestico. E’ un animale tranquillo, affettuoso e fedele al proprio padrone. Non abbaia molto ed è abbastanza equilibrato.

6. Dogo argentino

E’ una delle razze più comuni in Argentina. Questo esemplare è stato creato nel 1920 da un medico che voleva un animale per andare a caccia di puma, volpi e cinghiali. Veniva usato anche nei combattimenti.

E’ di colore bianco, ha un cranio massiccio, delle orecchie dritte, e il suo peso oscilla tra i 45 e i 55 kg (per un maschio adulto). Lavora bene in un gruppo, e viene usato anche come cane da salvataggio o nei corpi militari.

7.Dogo tedesco

E’ conosciuto come Alano, però appartiene al gruppo del Dogo. Di taglia grande, viene chiamato “l’Apollo dei cani”. Possiede un’andatura un po’ goffa.

Alano arlecchino

Ha una costituzione forte e muscolosa, ed è diventato famoso per il personaggio di Scooby Doo. E’ amichevole, gentile, va d’accordo con gli altri cani, non è aggressivo e può essere addestrato senza problemi.

8. Dogo inglese

Meglio conosciuto come Mastino inglese o Mastiff. Le sue origini risalgono al VI secolo a.C. (Si narra che i fenici lo portano nelle terre bretoni in quell’epoca).

E’ stato usato come cane da combattimento nelle arene, come guardiano dei greggi e come cane da guardia e da difesa. Si è quasi estinto dopo la Seconda Guerra Mondiale, però è stato importato in Canada e negli Stati Uniti, e per questo la razza si è salvata.

Altri tipi di Dogo

  • Gran Danese
  • Cane Corso
  • Bulldog
  • Bullmastiff
  • Tosa Inu
  • Alano spagnolo
  • Fila brasileiro

Come potete vedere, il Dogo è caratterizzato dalla robustezza, dal grande peso e dall’ostinazione. E’ sicuramente un cane molto affascinante.