Consigli per comprare una piscina per cani

Una piscina per cani può essere l’opzione più divertente per condividere momenti rinfrescanti con i vostri migliori amici, durante l’estate. È importante sapere come scegliere un prodotto di buona qualità per garantire la sicurezza e il comfort del vostro amico a quattro zampe. Ecco allora una serie di consigli utili che vi permetteranno di comprare una piscina per cani adatta e sicura.

Come comprare una piscina per cani?

Innanzitutto, è essenziale che la struttura della piscina garantisca la sicurezza dei vostri animali domestici. I cani non hanno la stessa facilità di entrare e uscire fuori da una piscina come le persone, specialmente quelli di piccole o medie dimensioni, e che hanno zampe più corte.

D’altra parte, questa stessa struttura deve essere comoda e permettere al cane di muoversi e divertirsi. Le principali marche offrono piscine di diverse dimensioni, quindi basterà sceglierne una che sia adatta alla taglia del vostro miglior amico.

Se avete un cane di razza Labrador o Golden Retriever, per esempio, dovrete optare per una piscina più grande. Sono cani di taglia considerevole e si divertono molto a giocare nell’acqua. Con razze più piccole e dotate di un carattere più calmo, come il bulldog francese, potrete accontentarvi di piscine più piccole e meno profonde.

Cane esce da una piscina

Un altro aspetto fondamentale è che una piscina per cani deve essere fatta di materiali più resistenti e durevoli.

Se state pensando alle piscine di plastica per i bambini, sappiate che sono troppo leggere per sostenere il peso e il costante movimento dei vostri animali. Pertanto, vale la pena investire in un prodotto di migliore qualità.

Infine, dovete ricordare che le piscine gonfiabili o pieghevoli sono di solito più pratiche delle opzioni fisse. In questo modo, potrete trasportare la vostra piscina per cani facilmente, quando andate in vacanza con i vostri animali domestici. Inoltre, potrete riporla durante l’inverno o nei giorni di pioggia, il che allungherà la vita operativa di questo accessorio prettamente estivo.

Terrier si lancia in acqua per afferrare una pallina da tennis

Consigli per divertirvi con la piscina per cani

Oltre a scegliere una piscina ideale per il vostro cane, è importante seguire alcune misure preventive per garantire la sua sicurezza. Prima di godervi una bella giornata di sole con il vostro cane in piscina, ecco una serie di linee guida indispensabili:

Vaccini e trattamenti antiparassitari

Un’adeguata medicina preventiva è essenziale per offrire una vita attiva, felice e salutare al vostro migliore amico. Pertanto, il rispetto del calendario delle vaccinazioni e trattamenti antiparassitari periodici sono indispensabili. Ancor di più quando l’animale condivide lo stesso spazio con altri animali e persone.

In linea di principio, è fondamentale tenere sempre aggiornato il libretto dei vaccini dei vostri cani. Inoltre, vi raccomandiamo di somministrare un trattamento antiparassitario alcune settimane prima di iniziare a farlo nuotare nella piscina.

Livello di cloro

La pelle dei cani è diversa da quella umana, così come la loro tolleranza al cloro. Le piscine destinate all’uso umano di solito contengono una notevole aggiunta di questo prodotto, per motivi sanitari. La clorazione dell’acqua della piscina può essere efficace per eliminare batteri, funghi e altri microrganismi patogeni.

Tuttavia, un’eccessiva concentrazione di cloro e altre sostanze chimiche è pericolosa per la salute dei cani. Gli effetti sul loro organismo possono causare irritazioni delle mucose o anche intossicazioni. È essenziale controllare il pH e la concentrazione del cloro nella piscina.

Protezione dai raggi solari

Come le persone, anche i cani non dovrebbero essere troppo esposti alle radiazioni solari per evitare ustioni e altri problemi di salute. Nei negozi di animali potrete trovare creme solari adatte ai cani. Inoltre, è essenziale offrire all’animale una gran quantità di acqua fresca e pulita, oltre a prevedere zone d’ombra in cui riposare.

Non lasciate mai il cane da solo

Il fatto di aver montato o comprato una piscina per cani, non significa che possiate lasciare il vostro esemplare solo. Gli animali domestici possono soffrire crampi o intorpidimento, con il rischio di affogare. Molti esperti indicano che i cani dovrebbero essere sempre tenuti al guinzaglio quando fanno il bagno in piscina.

Asciugatelo bene dopo il bagno in piscina

Dopo una divertente giornata in piscina, dovrete lavare il cane con acqua pulita, per rimuovere il cloro e asciugarlo molto bene. Ricordate di prestare particolare attenzione all’asciugatura delle orecchie e delle regioni tra le rughe. L’accumulo di umidità tra i peli e sulla pelle favorisce la proliferazione di funghi, batteri, acari e altri microrganismi.

Come avete visto, ci sono piscine per cani create appositamente per le dimensioni e le esigenze dei vostri amici animali. Ci sono anche alcune aziende che offrono un servizio di adattamento delle normali piscine domestiche. Quindi, se avete già una piscina in casa, basterà prepararla per il vostro cane, tenendo sempre a mente i consigli che vi abbiamo mostrato in questo articolo.

Categorie: Consigli Tags:
Guarda anche