Eurasier, scopriamo il cugino del Chow-Chow

Eurasier, scopriamo il cugino del Chow-Chow

Ultimo aggiornamento: 26 gennaio, 2018

Oltre alle razze più comuni, esistono tante diverse tipologia di cani che in pochi arrivano a conoscere. E’ questo il caso dell’Eurasier, un formidabile animale da compagnia creato a partire di un incrocio del bellissimo Chow-Chow. Se amate gli animali e le curiosità, in questo articolo vi diremo tutto ciò che c’è da sapere su questo bellissimo esemplare canino.

Cosa bisogna sapere sull’Eurasier?

Origine e storia

L’Eurasier viene dalla Germania ed è il risultato di un incrocio realizzato da Julius Wipfel. Questo allevatore stava cercando un cane che riunisse le migliori qualità e caratteristiche di due delle sue razze preferite: il Chow-Chow e il Wolfspitz. Verso l’inizio degli anni ’60 venne completata questa speciale unione, con il risultato di un cane con caratteristiche sorprendenti.

Dieci anni più tardi, l’Eurasier è stato riconosciuto come nuova razza dalle federazioni canine europee. Una buona notizia per il suo creatore, nonostante avesse escluso alcuni tratti del Samoiedo Primitivo, a cui il Chow-Chow deve parte del suo patrimonio genetico.

La decisione di questa revisione del DNA fu decisa a priori da Julius Wipfel con l’obiettivo di ottenere un cane con un carattere docile e mansueto. Era quindi necessario abbandonare la radice del cane primitivo, preferendo l’innesto del Samoiedo Moderno.

Caratteristiche dell’Eurasier

È un animale di media taglia con zampe solide e muscoli sviluppati. La sua altezza, al garrese, va da 52 a 60 centimetri nei maschi e dai 48 ai 56 nelle femmine. Rispetto al peso, parliamo di valori compresi tra i 23 e i 32 chilogrammi nel caso di esemplari maschi e tra 18 e 26 chilogrammi per quanto riguarda le femmine. Insomma, non è un cane difficile da gestire e potrà adattarsi a qualsiasi spazio.

Eurasier in primo piano
Autore: Stiller Beobachter

A livello estetico, la testa è molto simile a quella di un lupo. In effetti ha la forma di un cuneo con orecchie a punta, triangolari, e naso di colore completamente nero. Gli occhi sono scuri e a mandorla, e non sono né troppo affondati né troppo sporgenti.

La dentatura è forte anche se è ben nascosta: questo docile cane non mostra i suoi canini a meno che non debba intimidire qualche avversario. Curiosamente, la sua lingua è di colore bluastro. Una caratteristica che ci ricorda la sua vicinanza con il Chow-Chow. A onor del vero, non tutti gli esemplari presentano questa tipologia di colore a livello della lingua, che potrà anche essere rosa o presentare piccole macchie scure.

Per quanto riguarda le zampe, negli esemplari di Eurasier hanno una forma diritta e sono robuste e tozze. La dimensione è la stessa sia nella parte anteriore che nella parte posteriore. L’ossatura è forte e spessa, il che conferisce un aspetto imponente all’animale, anche se non è troppo alto. La coda è dritta e folta: quando l’animale corre e gioca, si ripiega sulla schiena.

Infine, come potete facilmente evincere dalla foto, il pelo è molto folto, morbido ma ruvido al tatto. Il suo manto interno serve per mantenere costante il calore corporale. La razza ufficiale accetta praticamente tutte le tonalità di colore, ad eccezione del bianco, del rosso-brunastro e del maculato bianco con qualsiasi altra sfumatura.

Carattere e temperamento

L’Eurasier è un animale molto affettuoso, fedele al suo padrone e a tutti i membri della famiglia. La sua natura gentile lo rende un animale domestico ideale per stare con i bambini. Calmo e attento, sempre pronto a dare una mano o difendere il proprio gruppo, ma solo se necessario.

Rispetto agli estranei, è abbastanza diffidente. Non è aggressivo, anzi timido e pauroso: è possibile che si vada a nascondere se in casa entra qualche persona che non conosce. Per evitare che tale atteggiamento diventi eccessivo, conviene sviluppare le sue capacità di socializzazione.

Tuttavia, questo comportamento va visto sotto un punto di vista positivo, dato che l’Eurasier è un eccellente cane da guardia. Abbaia poco e non attacca, ma vi avviserà della presenza di estranei vicino a casa come il migliore degli allarmi antifurto.

Salute e cure specifiche

L’Eurasier non è un cane nervoso e, quindi, non ha bisogno di fare troppo esercizio. Al contrario, è probabile che dobbiate spingerlo a convincerlo a uscire per farlo correre e giocare. Ricordate di addestrarlo in modo completo fin dai primi mesi di vita, per evitare atteggiamenti scorretti nella fase adulta.

Il pelo di questo bellissimo animale richiede cure quotidiane, va pettinato e lavato in modo che non si formino nodi e possiate verificare che non ci siano parassiti o altri batteri. Ciò sarà particolarmente necessario nella stagione della muta, quando dovrete rimuovere il pelo in eccesso, evitando così che non si accumuli e possa creare infezioni.

Insomma, questo parente del Chow-Chow è davvero un cane speciale. Adatto alla vita in famiglia, fedele, calmo e silenzioso. Se state pensando di aprire le porte di casa vostra ad un nuovo amico a quattro zampe, l’Eurasier è sicuramente un’ottima scelta.

Potrebbe interessarti ...
Chow Chow panda: è un cane o è un panda?
I Miei Animali
Leggi in I Miei Animali
Chow Chow panda: è un cane o è un panda?

I cinesi hanno la cattiva fama di mangiare cani, ma sembra che razze come quella del Chow Chow panda vengano ben accolte anche da loro.