Consigli per far socializzare il vostro coniglio

Il coniglio, oltre ad essere un animale affettuoso e facile da gestire, in libertà sviluppa dei complessi rapporti sociali. E’ per questo che, se avrà un compagno, crescerà meglio sia psicologicamente che fisicamente. E’ quindi importante capire come far socializzare il vostro coniglio. Eecco alcuni consigli:

Assicuratevi che il vostro coniglio sia sano

Prima di far entrare in contatto due conigli, ci si deve assicurare che entrambi siano sani e che non abbiano qualche malattia. Evitare le visite di controllo da un veterinario potrebbe mettere a rischio la salute di entrambi gli animali.

La sterilizzazione, un elemento essenziale

Gli esperti raccomandano la sterilizzazione prima della socializzazione. Questa diminuisce la territorialità e l’aggressività dei maschi.

Inoltre, si consiglia di aspettare qualche settimana dopo l’intervento, poiché la ferita deve cicatrizzare nel modo corretto. 

Nel caso delle femmine, oltre all’operazione chirurgica, la scomparsa del ciclo potrebbe causare loro dei cambiamenti a livello psicologico, ed è per questo che si raccomanda di aspettare almeno un mese.

Che tipo di compagno scegliere?

Gli esperti raccomandano di scegliere un coniglio di età simile a quello che già si possiede e del sesso opposto. 

tre conigli grigi

I conigli sono monogami e stabiliscono dei rapporti complessi con i loro compagni “sentimentali”. Infatti, è probabile che il primo contatto tra i due animali sia di indole sessuale nonostante essere stati sterilizzati.

Assicuratevi che si trovino in un ambiente neutrale

L’ideale sarebbe che entrambi i conigli entrino in casa nello stesso momento. Ovvero, che nessuno dei due invada lo spazio dell’altro, specialmente se si tratta del territorio della femmina, poiché sono molto più territoriali dei maschi.

Metodi e fasi per far socializzare un coniglio

  • Collocateli in due spazi separati che però gli permettano di vedersi e di fiutarsi. E’ importante osservare le reazioni agli odori sconosciuti per sapere se un coniglio vede l’altro come un nemico o no.
  • Portate i giochi e le ciotole di entrambi da una stanza all’altra, così nessuno dei due conigli identificherà come sua la ciotola tramite l’odore, ma sapranno che da lì mangia anche un proprio simile.
  • Date da mangiare ad entrambi i conigli prima di qualsiasi contatto, perché a stomaco pieno si verificano meno scontri a causa del cibo.
  • Usate una zona neutrale per il primo incontro: scegliete uno spazio nel quale non siano mai stati e, se non è così, un luogo che sia stato disinfettato con l’aceto e con il limone e che abbia pochi mobili.
conigli in giardino

L’importanza dello spazio

Per il primo incontro sarebbe il caso di disporre di uno spazio sufficientemente grande affinché possano esplorare, conoscersi e nascondersi. Ovviamente questo luogo non deve essere eccessivamente dispersivo, poiché potreste allungare il processo inutilmente.

Esiste anche un’altra opzione: lasciare chiuse tutte le stanze e farli incontrare nel corridoio dell’abitazione.

La pazienza e il tempo saranno i vostri alleati

Armatevi di pazienza, di uno spruzzino con dell’acqua e tenete sotto controllo i due conigli. E’ importante che non diventino aggressivi, e nel caso, per dividerli, utilizzate lo spruzzino.

Allo stesso tempo, assicuratevi che entrambi abbiano abbastanza cibo e giochi. E’ possibile che l’agitazione del primo incontro causi loro stress e diarreaMantenere la pulizia e l’igiene in questi primi giorni potrebbe essere problematico, ma la situazione migliorerà presto.

Categorie: Consigli Tags:
Guarda anche