I 5 ragni più velenosi del mondo

· 1 novembre 2018
Si dice che i ragni più velenosi siano spesso quelli più brutti o di dimensione maggiore, ma non è vero. Alcuni possono essere addirittura molto piccoli.

Conoscete i ragni più velenosi? Molte persone temono gli aracnidi per il loro aspetto intimidatorio, che provoca repulsione e paura a prima vista. Tuttavia, alcune specie sono del tutto innocue. In questo articolo però non parleremo di loro, anzi. Vi guideremo alla scoperta dei ragni più velenosi che esistono. In questo modo, sarete in grado di riconoscerli ed evitare così un possibile contatto, che potrebbe avere conseguenze persino letali.

Quali sono i ragni più velenosi?

Si dice che i ragni più velenosi siano spesso quelli più brutti o di dimensione maggiore, ma non è vero. Alcuni possono essere addirittura molto piccoli.

E per quanto riguarda il loro “fascino”, certamente dipenderà dai gusti di ogni singola persona. Ciò che possiamo dirvi con certezza, senza errori, è che tutti questi ragni possono inoculare un veleno potentissimo. Siete pronti per conoscere la Top 5 dei ragni più velenosi?

1. Ragno delle banane

Secondo gli studi, questo Phoneutria nigriventer è il ragno più tossico al mondo.

Come se ciò non bastasse, ha anche un aspetto imponente – un esemplare adulto può essere grande come il palmo della mano – e mostra spesso una personalità piuttosto aggressiva.

Come potete vedere dalla foto che apre questo articolo, il ragno delle banane ha due grandi occhi anteriori e due più piccoli ai lati. Il suo corpo e le sue zampe sono ricoperti di peli. Vive nella giungla, principalmente in Perù e Brasile, soprattutto nei pressi delle piantagioni di banane.

Se una persona viene morsa da questo ragno, noterà una quasi immediata perdita di controllo sui muscoli e difficoltà di respirazione. Questo animale può provocare la morte per asfissia in poche ore, in assenza delle cure adeguate.

2. Ragno violino

Chiamato anche “ragno eremita cileno”, il Loxosceles laeta ama nascondersi in luoghi di difficile accesso. È originario del Sud America ed è considerato il più pericoloso del genere “eremita” perché il suo morso può causare la morte. Il veleno che inietta è 15 volte più tossico di quello di un cobra.

Ragno violino su una tavola di legno

Il ragno violino misura circa 30 mm con le zampe completamente distese, è marrone con una linea nera sul petto, che ricorda lo strumento musicale da cui prende il nome. Ha abitudini notturne e di solito aumenta le sue attività quando fa caldo.

3. Vedova nera

Un altro dei ragni più velenosi al mondo e sicuramente tra i più famosi. Dal momento che molti personaggi di film, cartoni animati e gruppi musicali hanno adoperato il suo nome.

E’ stato chiamato vedova nera (Latrodectus mactans) perché la femmina divora il maschio dopo la riproduzione. Un po’ come succede con la mantide religiosa.

Vedova nera

Sebbene non sia letale per gli esseri umani, il suo morso può essere molto dannoso a causa delle dimensioni di questo aracnide. Le sue ghiandole velenose sono piuttosto grandi rispetto al resto del corpo. Inoltre, il morso di una femmina è tre volte più potente di quello di un maschio.

4. Ragno dei cunicoli

Questo ragno nativo di Sydney, in Australia, di grandi dimensioni (circa sette centimetri le femmine e cinque maschi), è anche lui molto pericoloso perché ha grandi sacchi di veleno pronto all’uso in caso di necessità.

Ragno dei cunicoli si muove su un albero

Il corpo dell’Atrax robustus è nero con zampe luccicanti e coperte di peli, con zanne e artigli molto evidenti. Di solito vive sotto rocce e legna marcia, quindi parliamo di luoghi umidi e bui. Può uccidere i bambini con il suo morso e, in questo caso, il maschio è più mortale della femmina.

5. Ragno lupo

L’ultimo dei ragni più velenosi che vi abbiamo presentato in questo elenco è noto come Lycosidae Sundevall.

Anche se è tra i più pericolosi, di solito non attacca per primo e preferisce fuggire dal pericolo. I casi di morso di ragno lupo derivano da situazioni particolari.

Come quando l’animale rimane intrappolato in un guanto o in una scarpa. Nei casi più gravi, può provocare necrosi muscolare localizzata.

Ragno lupo

Il ragno lupo abita nelle regioni temperate e calde del Sud America, specialmente in Brasile. Ha otto occhi su tre file, zampe lunghe e spinose di colore nero e con macchie rosse o gialle. Misura circa 30 millimetri, si nutre di scarafaggi, tarme e grilli, ed è fondamentalmente notturno.