Come tenere un’iguana in casa come animale domestico

Da qualche anno è scoppiata la moda di avere animali esotici dentro casa. Questo è il caso dell’iguana, un animale tranquillo e che si adatta abbastanza bene alla vita domestica. Abbiamo deciso di dedicare un articolo a questi rettili di grandi dimensioni, assai simili alle classiche lucertole. Se state pensando di adottarne una, vi daremo tutte le informazioni utili e qualche consiglio pratico per prendervene cura nella migliore maniera possibile.

Ad ogni modo, vi ricordiamo che un animale esotico non si comporterà mai come un cane o un gatto, che sono esseri viventi addomesticati dall’uomo migliaia di anni fa. Non parliamo solo del comportamento ma anche dell’alimentazione e di cure specifiche che occorrerà imparare per garantire il benessere e il comfort alla vostra iguana.

Tutto quello che bisogna sapere sull’iguana

L’iguana è un animale vertebrato che appartiene alla classe dei rettili. È come una lucertola con una grande coda e denti affilati, in cattività può crescere fino al metro e mezzo di lunghezza. La sua coda è il suo principale meccanismo di difesa. Anche se di norma sono tranquille e silenziose, dovrete sempre fare molta attenzione nel maneggiarle: le iguane possono arrabbiarsi con facilità e mostrare atteggiamenti aggressivi.

Non dimenticate che appartengono alla stessa famiglia dei coccodrilli e sono animali a sangue freddo. Se non gli piace qualcosa, attaccheranno senza pensarci troppo. Come sempre, tutto sta nel modo in cui l’animale viene trattato. Date amore e attenzioni alla vostro iguana e scoprirete che può essere un animale domestico molto piacevole da tenere.

Quanto può vivere un’iguana in casa?

Adottare un animale domestico è sempre una responsabilità, non importa di che tipo si tratti. Un’iguana può vivere da 20 a 30 anni, quindi prima di adottarne una, tenete presente che il vostro impegno sarà piuttosto lungo.

Il problema più delicato, relativo all’aspettativa di vita, riguarda le condizioni climatiche ideali per la vita delle iguane. Sono animali tropicali e tenerli in luoghi troppo freddi potrebbe nuocere alla loro salute, portandoli a morire, lentamente, prima del previsto. Longevi e delicati, questi animali esotici hanno bisogno di un proprietario preparato e conscio delle loro necessità di habitat.

Dove tenere un’iguana dentro casa?

Per prima cosa, dovrete procurarvi un terrario. Si tratta di una specie di gabbia con pareti trasparenti in cui dovrete ricreare l’habitat naturale dell’iguana. Dovrà essere molto ampio, in modo da permettergli di muoversi e girarsi. Il problema è la lunga coda, che vi obbligherà a ritagliare un ampio spazio della vostra casa solamente per il vostro nuovo amico a quattro zampe.

iguana riposa su un tronco

La prima regola d’oro da rispettare è di non lasciare mai un’iguana libera dentro casa, soprattutto i primi tempi. Quando la introdurrete nel terrario, potrete iniziare a conoscerla, scoprendo il suo carattere e la sua personalità. Una volta costruito un legame di fiducia, solamente allora, potrete lasciarla libera dentro il vostro appartamento, prendendo però dei normali accorgimenti di sicurezza.

È necessario assicurarsi che l’iguana viva in un ambiente piuttosto caldo, tra i 28 e i 30 gradi, e non lasciare mai che esca all’aperto, in particolare nella stagione fredda: potrebbe morire in appena una notte.

Cosa mangiano le iguane?

Nonostante discendano dai rettili, le iguane sono erbivore. Pertanto, lattuga e qualsiasi altro tipo di verdura o frutta va benissimo per la sua dieta. Esistono anche mangimi pronti pensati per questi rettili domestici, ma tutto dipenderà dalla vostra personale scelta.

L’acqua è molto importante, e la vostro iguana dovrà sempre averne tanta, pulita e fresca. Quando introducete del cibo nel terrario, fatelo con molta attenzione: soprattutto i primi tempi, l’animale potrebbe sentirsi minacciato e decidere di attaccarvi.

L’iguana è un buon animale domestico?

La risposta a questa domanda è “sì” e “no”… Dipende da che tipo di animale da compagnia stiate cercando. Se volete un animale che viene da voi ogni volta che lo chiamate, meglio adottare un cane. Se avete dei bambini, i pericoli sarebbero davvero troppi, sia per i vostri figli che per l’animale stesso.

Pertanto, tenete a mente questi fattori se decidete di adottare un’iguana e, soprattutto, meditate bene sui motivi per cui volete farlo. Ricordate che ogni animale comporta moltissime responsabilità, e una volta che decidete di impegnarvi, non potrete più tornare indietro. Se avete una passione per questo fantastico rettile e avete abbastanza spazio e tempo per occuparvene, circa 20 anni, bene. Altrimenti, meglio essere realisti e scegliere un animale più facile da gestire.

Categorie: Consigli Tags:
Guarda anche