E’ importante che il vostro cane impari a socializzare

· 9 Marzo 2019
La socializzazione è la chiave per evitare episodi violenti con altri esemplari, nervosismo, paure, fobie o comportamenti negativi

I cani discendono dai lupi e, sebbene si siano evoluti abbastanza, mantengono ancora molte delle loro abitudini, tra cui quella di vivere in branco. È molto importante quindi che un cane impari a socializzare con gli altri della sua specie.

Questo gli permetterà di vivere meglio e persino di essere più obbediente. Vediamo allora perché è importante che il vostro cane impari a socializzare.

Perché è importante che un cane impari a socializzare?

Stare a contatto con gli altri è essenziale per la vita, specialmente nei mammiferi. Nel caso dei cani, interagire con i propri simili permette loro di imparare cose nuove, sviluppare empatia e persino essere più equilibrati.

Questo processo – che inizia dalla nascita con i suoi fratelli e la madre – deve essere mantenuto per tutta la vita, ma è molto importante che il cane impari a socializzare da cucciolo. In questo modo andrà d’accordo con gli altri animali e si eviterà la comparsa di problemi comportamentali, come gli attacchi per strada.

Se la socializzazione è adeguata, l’animale non penserà che gli altri cani siano un pericolo o una minaccia per lui e, quindi, non vorrà mordere, ringhiare o attaccarli. Questo non significa che diventerà un animale totalmente pacifico, ma non combatterà senza motivo.

E non solo: un cane adeguatamente socializzato che vive in una città non si preoccuperà delle altre cose che lo circondano, come il traffico, il passaggio di molte persone intorno a lui, ecc.

I cani e la socializzazione

La socializzazione è la chiave per educare l’animale, in quanto riduce notevolmente alcuni disturbi come fobie, paure, nervosismo o cattivi comportamenti. Questi comportamenti aggressivi o negativi impediscono al cane di eseguire gli ordini, ma anche di essere accettato dagli altri animali e dalle persone.

In sostanza, se il vostro cane non impara a socializzare adeguatamente, in futuro potreste ritrovarvi con un animale domestico che cerca di mordere senza nessun motivo apparente. Questo diventerà un problema quando avrete ospiti in casa e di certo non potrà essere portato ad un parco dove ci sono altri animali.

È anche probabile che non potrete portarlo nemmeno dal veterinario, fare una passeggiata senza guinzaglio o addirittura adottare un nuovo animale domestico. Tutto sarà complicato con lui.

Come far socializzare il vostro cane?

La fase critica per la socializzazione inizia quando l’animale è appena nato e dura fino al quarto mese di vita. Se il cucciolo arriva a casa circa 45 giorni dopo aver smesso di essere allattato dalla madre, avrete ancora diverse settimane a disposizione per mettere in pratica i diversi metodi.

Perché è importante che il cane impari a socializzare

Non appena il cane viene separato dalla sua famiglia biologica, il padrone deve insegnargli a socializzare. È vero che all’inizio i veterinari dicono che è meglio non uscire per strada per evitare eventuali problemi di salute, ma una volta che il professionista vi abbia dato il permesso, non esitate a uscire con il cucciolo. Alcuni consigli:

  1. Fategli capire che siete voi a comandare
  2. Fatelo sentire al sicuro al vostro fianco
  3. Organizzate piccoli approcci con altri cani e gatti
  4. Fategli conoscere posti diversi (il parco, la spiaggia, la montagna…)
  5. Incoraggiate le esperienze positive (per esempio, non fatelo “incrociare” con un cane aggressivo che può traumatizzarlo)
  6. Imparate a conoscerlo bene e prestate attenzione al suo linguaggio del corpo
  7. Cercate di trasmettergli energia, allegria e felicità (i cani sono in grado di riconoscere le emozioni)
  8. Fatevi aiutare da un addestratore professionista se non ottenete buoni risultati

Come insegnare a socializzare al vostro cane se è adulto

Se non l’avete fatto quando l’animale era un cucciolo o se lo avete adottato da adulto, non pensate che sia impossibile insegnargli a socializzare.

Potrebbe volerci più tempo, ma questo avrà molte ripercussioni positive sull’animale.

Una buona idea per iniziare è quella di “presentarlo” ad altri cani che sono particolarmente buoni e che accolgono volentieri gli estranei. Se il vostro animale domestico si sente spaventato, abbaia o si nasconde dietro di voi, rispettate le sue emozioni e provate un nuovo approccio un altro giorno.

Ogni volta che lo portate al parco, è importante mettere il guinzaglio e non lasciarlo mai da solo.

È molto importante che il vostro cane impari a socializzare fin da cucciolo, ma anche quando ci rendiamo conto che sta assumendo dei comportamenti aggressivi o quando è impaurito e insicuro. È per il suo bene e anche per il vostro.