Motivi per i quali un cane può diventare aggressivo

21 aprile, 2018

L’aggressività nei cani è un problema che spaventa molte persone. Che sia piccolo o grande, un cane aggressivo è imprevedibile, e in molti casi pericoloso. Ecco alcuni dei motivi per i quali un cane può diventare violento.

Perché un cane può diventare aggressivo?

Scoprire le cause per le quali un cane è aggressivo è importantissimo per poter provare a risolvere questo comportamentoE’ importante rivolgersi a dei professionisti, poiché un trattamento sbagliato può solo peggiorare il problema. Le informazioni sul comportamento e la personalità del proprio animale che i padroni forniscono agli educatori canini sono fondamentali.

Paura

La paura è una delle principali ragioni per cui un cane può diventare aggressivo. Di solito, un animale viene esposto tutti i giorni a qualcosa che lo spaventa e dalla quale non può fuggire, però se scoprirà che se agisce con aggressività riuscirà a far sparire questo timore, sarà un problema.

cane aggressivo nel canile

Per esempio, l’aggressività è presente nei cani che reagiscono se vedono delle persone in bici o sui pattini: il rumore e il movimento li spaventano, però se abbaiano o ci si avventano contro, queste si allontano. La cosa migliore, quindi, è che il padrone li allontani prima che riescano ad attaccare.

Evitate le situazioni che possono farli spaventare. Cambiare il percorso delle passeggiate o gli orari migliorerà la loro qualità di vita e il loro modo di reagire.

Tirare al guinzaglio

Il modo in cui una persona tira il guinzaglio spesso sta dietro alle reazioni sgradevoli dei cani. Molti incontri tra un cane e un suo simile sfociano in una lite perché uno dei due sente uno strattone al collo che lo fa reagire con esagerazione.

Il guinzaglio è un elemento di comunicazione fortissimo. Attraverso questo viene trasmessa tranquillità, fretta o preoccupazione. 

Inoltre, anche alcuni tipi di collari possono causare dei problemi ai cani. Per esempio, quelli con le borchie provocano loro dolore. Se ogni volta che appare un bambino o una bicicletta, l’animale sentirà questi spuntoni di metallo nel collo, inizierà ad avanzare per allontanare il dolore prima di avvertirlo.

cane legato alla catena

Questa relazione è una delle leggi basiche dell’apprendimento formulate da Pavlov, e si tratta del condizionamento classico. Per risolvere il problema è necessario disfarsi di questo tipo di collari, che provocano dolore, e imparare ad usare il guinzaglio senza strattonare.

Protezione delle risorse

Viene chiamata protezione delle risorse l’aggressività che mostra un cane per proteggere un qualcosa che considera di valore o essenziale. I cani che mostrano i denti o ringhiano mentre stanno mangiando, lo fanno per difendere il cibo, per esempio.

Tuttavia, ciò non accade solo con gli alimenti, ma anche con il luogo in cui riposano, con i giochi, e anche con la propria famiglia. Sono tutte risorse che scatenano queste reazioni.

Per trattare questo problema, l’animale deve capire che non è necessario che protegga il cibo e il luogo in cui dorme. La fiducia è essenziale per superare questo disturbo.

Dolore o malattie

L’aggressività in un cane può essere sintomo di un dolore o di un malessere: l’animale eviterà il contatto con i suoi simili o con il padrone per non sentire dolore se viene toccato. Anche degli squilibri ormonali possono scatenare questo comportamento.

cane che ringhia sulla neve

Per questo, è necessario recarsi da un veterinario per scartare una causa fisica. Allo stesso modo, superati i 7 anni, possono apparire dolori articolari o la displasia dell’anca.

Solo un veterinario può diagnosticare una causa fisica per giustificare l’aggressività e poi proporre un trattamento per far sparire questo malessere. E’ importante contattare dei professionisti per risolvere questo problema che preoccupa molto.