Portare un animale dal veterinario: consigli

· 4 febbraio 2018
Portare il proprio amico a quattro zampe dal veterinario può essere un momento di grande angoscia per l'animale e per noi; per questo motivo, vi presentiamo alcuni consigli su come portare un animale dal veterinario 

Nessuno può negare che sia tedioso, ma è necessario portare il proprio animale domestico dal veterinario, soprattutto quando è malato. In questo articolo vi diamo alcuni consigli su come portare un animale dal veterinario ed evitare che diventi una missione impossibile.

Perché portare un animale dal veterinario?

Questa domanda può risultare ovvia per alcuni, ma fa sempre bene ricordare i motivi per i quali bisogna portare un animale dal veterinario. Talvolta la mancanza di tempo o soldi e la diffusa convinzione che “passerà da solo” può causare malattie gravi o difficili da curare. Dunque, vediamo perché consultare il veterinario!

cane e gatto dal veterinario

1. Se il nostro animale è malato, anche noi possiamo ammalarci

Vi sono diverse patologie che cani e gatti possono contagiare alle persone, dunque se non vogliamo ammalarci anche noi, dovremmo portarli dal veterinario. Alcuni parassiti, virus e batteri tipici degli animali colpiscono anche gli esseri umani.

2. Se non viene curato, l’animale soffre

Forse il vostro amico peloso non lo dimostra a parole, ma questo non vuol dire che non stia soffrendo. Gli animali sono essere viventi e non meritano di patire sofferenze di alcun tipo. Se dipende da noi risparmiargli questi dolori…perché non farlo?

3. Migliorare la loro qualità di vita

Non si tratta di “andare per piacere” dal veterinario, ma rispettare i controlli annuali e il calendario delle vaccinazioni al fine di evitare malattie o problemi piuttosto seri.

4. Non possiamo curarlo noi

L’unico professionista abilitato a formulare una diagnosi e a somministrare un trattamento agli animali è il veterinario, dunque farli visitare è fondamentale. Anche se sembra incredibile, alcuni padroni commettono l’errore di somministrare ai propri animali farmaci per umani e questo può peggiorare la situazione.

Consigli per portare un animale dal veterinario

Come portare un gatto dal veterinario?

Si dice che i gatti sono animali “pigri”, perché non amano uscire di casa. Per questo motivo, portarli dal veterinario può causare un forte stress all’animale, soprattutto quando non sappiamo come agire 

Prima di tutto, abbiamo bisogno di un trasportino, reperibile nei negozi per animali, nel quale indurremo il gatto con qualche “inganno”, ad esempio mettendovi del cibo o un giocattolo. Vi consigliamo di non farlo entrare nel trasportino con la forza, altrimenti può farsi male e agitarsi ancora di più.

Un buon modo per far abituare il gatto al trasportino è lasciare l’oggetto sempre a disposizione in casa, ad esempio accanto alla sua area giochi. In questo modo non sarà un elemento sconosciuto per l’animale, perché vi avrà già lasciato i suoi feromoni e il suo odore.

Se lo portiamo in macchina, dobbiamo fare in modo che i finestrini restino chiusi, al fine di ridurre i rumori, e che il trasportino resti ben fermo sul sedile grazie alla cintura di sicurezza, per evitare incidenti. Dopo la visita, di ritorno a casa dovrete lasciare per qualche minuto il gatto nel trasportino, affinché si renda conto di essere di nuovo a casa.

Come portare il cane dal veterinario

Se il vostro cane ha paura del veterinario, cosa piuttosto comune, badate ai seguenti consigli:

  • Abituatelo ai viaggi in macchina, in modo che non li relazioni sempre alla medesima destinazione.
Veterinario che visita gatto

  • Premiatelo con un dolcetto o un giocattolo quando si comporta bene.
  • Fate sempre attenzione al suo benessere tramite giochi e coccole.
  • Mantenete la calma, poiché gli animali avvertono la preoccupazione e l’ansia dei loro padroni.
  • Chiamate il veterinario affinché venga a casa in casi estremi.
  • Restate sempre accanto all’animale, in questo modo non crederà che lo stiate abbandonando.
  • Aumentate la quantità delle visite dal veterinario, per evitare che l’animale lo relazioni al dolore.
  • Assicuratevi che il viaggio verso il veterinario sia sicuro e confortevole.
  • Non rimproveratelo se fa i bisogni nella clinica veterinaria: è spaventato.
  • Mettetegli la museruola solo se diventa molto aggressivo e può rappresentare una minaccia per persone o animali.
  • Cercate un veterinario di fiducia e portate il vostro animale sempre da lui affinché tra i due si crei un rapporto di fiducia.