Perché alcuni cani fanno pipì sulle persone?

27 Gennaio 2020
Per i cani marcare il territorio è una questione fondamentale, al punto che a volte arrivano a fare pipì sulle persone. Perché ciò accade? Ve lo spieghiamo in quest’articolo.

Avere un cane non è sempre facile, soprattutto quando dobbiamo correggere un comportamento scorretto. Ad esempio, ci sono dei cani che fanno pipì sulle persone. Ma perché lo fanno? Ne parliamo qui.

Ebbene sì; anche se per fortuna non riguarda tutti, vi sono però alcuni cani che fanno pipì sulle persone. E se questo spiacevole inconveniente accadesse a voi, come vi comportereste?

In questo articolo vi spieghiamo perché alcuni cani adottano questo comportamento tanto sgradevole.

Marcare il territorio è una forma di comunicazione

L’olfatto è un censo molto importante per i cani, visto che grazie ad esso possono interfacciarsi al mondo. Ogni traccia odorosa che arriva alle loro narici è un’informazione in più su qualcuno; chi è, quanto è grande, in che stato si trova… Per questo motivo marcare il territorio si rivela un mezzo comunicativo molto utile.

Questa strategia è stata ereditata dai loro antenati selvatici per eccellenza, i lupi. Questi infatti marcano il territorio in maniera sia olfattiva, con urina o feci, sia visuale, raschiando il suolo o gli alberi.

I lupi fanno ciò per identificarsi tra loro o per definire un territorio, visto che in natura gli spazi occupati da un branco possono ricoprire anche decine di chilometri di distanza.

Non solo il lupo o il cane marcano il territorio attraverso piccole dosi di urina. Esistono varie altre specie di mammiferi che utilizzano lo stesso mezzo comunicativo, e il cui senso dell’olfatto è fondamentale per la sopravvivenza.

Dove preferiscono marcare il territorio i cani?

I cani, durante le loro passeggiate quotidiane, amano marcare superfici come lampioni, alberi, pareti o un qualsiasi altro luogo che possa favorire la comunicazione con altri cani. A tal proposito, è bene ricordarsi che bisogna poi pulire le loro tracce!

Anche l’altezza a cui viene “registrato” il messaggio è importante. Più il cane è in grado di alzare la zampa, più la traccia del messaggio sarà alta. L’altezza raggiunta lascia un’importantissima informazione sulle dimensioni dell’animale.

Proprio per questo motivo è curioso sottolineare le tecniche usate dai cani di piccola taglia per marcare il territorio. Questi cercano infatti di alzare la zampa il più possibile in modo da mascherare le loro reali dimensioni e sembrare quindi più grandi ai cani che annuseranno la loro urina.

Tra i principali pericoli dell'autunno per i cani c'è certamente il freddo

Marcare il territorio: quando i cani fanno pipì sulle persone

Molti cani fanno pipì quando sono eccitati o in preda alle loro emozioni. Un esempio sono i cani con problemi di ansia da separazione (quando cioè il padrone rientra a casa).

È cosa comune che i cani più giovani, che ancora non hanno imparato a fare i loro bisogni all’aperto, orinino o defechino in casa o in luoghi strani, perfino sulle persone. Lo stesso può accadere a cani più grandi, ma per problemi di perdite di urina.

Ad ogni modo, quando un cane ha l’abitudine di fare pipì in luoghi non appropriati o su persone ferme per strada, sedute nel parco, o ospiti a casa vostra, siamo probabilmente di fronte ad un problema di condotta.

cane mogio

Cosa fare quando i cani fanno pipì sulle persone?

Punire l’animale per aver fatto pipì, soprattutto se la punizione arriva parecchio tempo dopo l’accaduto, non serve. Il cane non capirà perché lo state punendo e l’unico effetto che otterrete sarà quello di impaurirlo.

La cosa migliore è cercare di risolvere il problema a livello comportamentale. Se riuscite a intercettare il vostro amico a quattro zampe proprio nel momento in cui sta facendo la pipì dove non deve, limitatevi a sgridarlo con un secco “no” e a premiarlo quando invece orina nei luoghi corretti.

Potete anche affidarvi ad un professionista del comportamento canino per iniziare un addestramento e poter così anche capire il problema alla base della condotta animale (quando questa è cominciata, su quali persone preferisce orinare, dove orina più spesso).

Un’altra possibilità è quella di sterilizzare il vostro animale. I maschi sono infatti più propensi a marcare il territorio e, castrandoli, potrete ridurre questa loro condotta; soprattutto se la castrazione viene effettuata in giovane età.

  • JP Blanca. El marcaje territorial en cánidos.
  • B. McGuire et al. Urine marking in male domestic dogs: honest or dishonest? Journal of Zoology (2018).
  • Dumb Friend League. Cuando los perros marcan territorio.