Perché ai cani piace la neve?

1 Marzo 2017

Se vivete al nord o in una località di montagna, già avrete scoperto da tempo che ai cani piace la neve. Correre, saltare e giocare tra fiocchi bianchi e su manti innevati è l’attività preferita dal vostro cane, nei mesi invernali.

Nonostante le condizioni di forte freddo, sembra che questo ambiente sia un luogo perfetto per i vostri amici a quattro zampe. Se anche voi volete sapere come mai al cane piace la neve, in questo articolo troverete tutte le spiegazioni necessarie.

Perché ai cani piace la neve?

Perché ai cani piace la neve

Esiste un legame davvero particolare tra i cani e la neve. Questo strano manto bianco incuriosisce i vostri animali, che si trovano a loro agio in un terreno divenuto soffice e divertente. Si sentono un po’ più avventurieri e liberi. Ecco dunque le ragioni per cui un’abbondante nevicata si trasforma in festa, per il cane.

La neve, un parco giochi infinito

Molti proprietari di cani si sorprendono dinanzi alla reazione del loro cane rispetto alla neve. E’ difficile tenere a bada il vostro amico, una volta liberato su una vasta distesa bianca.

Ha voglia di muoversi, correre, scavare e mettere il muso fin sotto la neve. La prima ragione di tanta eccitazione sta nel fatto che l’ambiente normale e routinario viene trasformato in un panorama nuovo e insolito. Ciò genera curiosità nell’animale, che sente il desiderio di vivere appieno questa inaspettata novità. Cambia lo sfondo, cambiano gli odori…

Si rivela il suo istinto di cacciatore ed esploratore, generalmente sopito nella normale vita cittadina. Il cane scopre qualcosa di fantastico, originale e da vivere pienamente. Si diverte a trovare bastoni di legno sotto la neve, a scovare e seguire impronte di altri animali, libera tutta la sua innata voglia di libertà.

I cani e il freddo

Al contrario di quanto si pensi, l’organismo dei cani è in grado di resistere al freddo. Non dovete necessariamente avere un Malamute, un Husky, un Cane lupo cecoslovacco o un Terranova, per potervi divertire sulla coltre bianca. A prescindere dalla razza del vostro cane, state tranquilli che potrà sopportare la neve senza problemi.

Ciò è spiegato dalla stessa struttura biologica di questo splendido animale. La circolazione sanguigna dei canidi funziona in tal maniera da mantenere sempre costante la temperatura delle zampe. Ci riferiamo, in particolare, ai cuscinetti inferiori che più di ogni altra parte del corpo entrano in contratto con il suolo.

Inoltre, il metabolismo dell’animale si regola in base ai gradi esterni. In presenza di freddo, esso funzionerà in modo più rapido, riscaldando maggiormente il corpo.

Evidentemente, però, per evitare problemi, esistono una serie di accorgimenti e precauzioni che vale la pena seguire. In modo tale che il vostro cane possa divertirsi in mezzo alla neve in tutta sicurezza.

Cani sulla neve, quali precauzioni prendere?

Perché ai cani piace la neve

Ecco una serie di consigli utili per chi vuole passare, qualche ora, giocando con il proprio cane sulla neve.

  • Protezione dal freddo. Anche se il pelo è uno strumento di difesa assai efficace, all’entrare in contatto con la neve, può inumidirsi e abbassare la temperatura corporea dell’animale. Fate indossare al vostro cane una mantellina impermeabile, in modo che possa divertirsi in modo sicuro, senza raffreddarsi.
  • Isolare le zampe. Come vi abbiamo detto prima, i cuscinetti delle zampe riescono a tenere sempre una temperatura costante. Se avete intenzione di passare parecchio tempo all’aria aperta, tra neve e ghiaccio, è bene proteggere queste zone in modo più completo. La soluzione più semplice è quella di applicare della vaselina, che funzionerà come un normale isolante anti-freddo. Se avete più tempo per organizzarvi, potrete acquistare delle scarpette o anche delle comode protezioni per zampe, che daranno meno fastidio all’animale.
  • Seguite il vostro animale. E’ possibile che il vostro cane, raspando e scavando tra la neve, trovi qualcosa da addentare o mordere. Seguitelo sempre da vicino per evitare che possa mangiare per istinto qualsiasi cosa incontri. Eviterete facili infezioni e problemi come diarrea, nausea o vomito. Non perdetelo mai di vista, specie se sul posto ci sono altre persone.
  • Scegliete un luogo adatto. Lasciare il cane libero di correre senza guinzaglio è sempre bello. Ma ricordate di farlo soltanto in zone limitate e sicure. Se il vostro animale si trova vicino a piste di sci o per slittini, potrebbe rimanere ferito o provocare incidenti.