Quali sono le malattie più comuni nei beagle?

I beagle sono dei cani molto robusti, ma ciò non significa che siano immuni dalle malattie tipiche della loro razza.
Quali sono le malattie più comuni nei beagle?

Ultimo aggiornamento: 22 aprile, 2021

Anche i beagle, un tempo infallibili cacciatori rinomati per il loro grande olfatto e la robustezza fisica, oggi animali da compagnia teneri e fedeli, hanno i loro punti deboli. In questo articolo vi diremo quali sono le malattie più comuni nei beagle.

Molte di queste patologie sono comuni a tutti i cani, ma secondo i dati che abbiamo a disposizione, pare che siano più frequenti in questa razza. Prima di tutto, faremo una breve introduzione sulle caratteristiche del beagle, un cane tanto socievole e intelligente quanto bello.

I beagle: una razza di cani cacciatori

Conosciuti per il loro uso nella caccia e nei test sugli animali, i beagle sono tra le razze preferite dall’uomo per altri motivi. Uno di questi è la loro natura socievole e la loro grande energia. In generale, non soffrono di disturbi congeniti.

Un altro motivo è che sono cani molto intelligenti, che amano stare in compagnia e che non sono affatto aggressivi. Nonostante siano piuttosto obbedienti, addestrarli e distoglierli dalle distrazioni richiede tempo, soprattutto se stanno seguendo una pista.

Questo ci porta al punto successivo: insieme al cane di Sant’Uberto (Chien de Saint-Hubert), il beagle è uno dei cani con il miglior senso dell’olfatto. La morfologia del muso rende più facile per loro cogliere gli odori, quindi questi cani sono più bravi a seguire le tracce sul terreno piuttosto che nell’aria.

I beagle hanno un’aspettativa di vita di circa 15 anni, in base alla loro taglia media. Tendono ad andare d’accordo con i bambini, da qui la loro popolarità come membro della famiglia. Ma attenzione, perché ogni animale ha una sua personalità.

Beagle che annusa.


Quali sono le malattie più comuni nei beagle?

Questa razza non soffre di malattie congenite gravi: la maggior parte sono dovute alle caratteristiche della sua morfologia. Ecco i casi più frequenti:

1. Epilessia, tra le malattie più comuni nei beagle

Una crisi epilettica è una crisi cerebrale che deriva da un’eccessiva scarica neuronale che si manifesta con convulsioni, ipertermia, salivazione eccessiva, battito di ciglia ritmico e contrazioni facciali, tra gli altri sintomi. Questa malattia può essere tenuta sotto controllo con farmaci come il fenobarbital o il bromuro di potassio.

2. Ipotiroidismo

Questa è una delle malattie endocrine più comuni nei cani e i beagle non sono da meno. A causa della tendenza ad aumentare di peso a causa della malattia, è importante realizzare una corretta diagnosi. L’ipotiroidismo è caratterizzato da una tendenza all’aumento di peso, ipotermia e da un gran numero di sintomi cutanei.

Tra i più comuni troviamo: perdita di pelo, cambiamenti di colore, alopecia, predisposizione alle infezioni della pelle e, in rare occasioni, anomalie del sistema nervoso e riproduttivo. La causa di questa malattia è l’attività carente degli ormoni tiroidei, che a sua volta provoca la riduzione del metabolismo.

3. Malattie dell’orecchio

Le orecchie lunghe e cadenti di questa razza spesso impediscono una corretta ventilazione, motivo per cui questi cani tendono a contrarre infezioni alle orecchie. Se notate che il vostro cane ha la testa inclinata, si graffia spesso, ha un orecchio caldo o si lamenta quando lo toccate, potrebbe essere necessario una visita dal veterinario per verificare che non abbia un’infezione.

addestrare beagle

4. Malattie degli occhi che colpiscono i beagle

Nonostante la loro forza, i beagle sono una delle razze che possono presentare problemi agli occhi. Questi sono i più comuni:

  • Glaucoma: il glaucoma è l’aumento della pressione intraoculare dovuto ad un’eccessiva produzione di umore acqueo, il fluido che riempie l’occhio. È una malattia grave, che se non viene trattata in tempo può portare alla cecità.
  • Distrofia corneale: di solito si manifesta con uno strato bianco della cornea o in parte di essa e può essere dolorosa. Il monitoraggio e il trattamento sono necessari in modo per evitare la comparsa di ulcere, poiché la perdita della vista è generalmente lieve.
  • Discite: questa malattia si manifesta quando il cane sviluppa due file di ciglia e una di esse cresce verso l’occhio o in modo disordinato, fatto che favorisce l’irritazione agli occhi e persino l’infezione.
  • Occhio a ciliegia: quando la terza palpebra si indebolisce, la ghiandola lacrimale sporge verso l’esterno dell’occhio, dando il nome a questa patologia. Il trattamento più comune è la chirurgia, poiché può portare a infezioni.

Conclusioni

Come potete vedere, i beagle possono soffrire di alcune malattie legate alla razza. Come sempre, la prima raccomandazione è prevenirle con uno stile di vita sano. Ricordate inoltre che i controlli periodici dal veterinario sono fondamentali per intervenire in tempo in caso di malattie e lesioni.

Potrebbe interessarti ...
Malattie cardiache nei cani: come riconoscerle?
I Miei AnimaliLeggilo in I Miei Animali
Malattie cardiache nei cani: come riconoscerle?

Diagnosticare le malattie cardiache nei cani può risultare difficile. La diagnosi e il trattamento precoci possono fare la differenza in questi cas...