Quando i cani aggrediscono per il cibo

28 febbraio, 2020
Quando i cani aggrediscono per il cibo si tratta il più delle volte di una risposta a un istinto di sopravvivenza. Questo comportamento può però essere dovuto anche al desiderio di dominazione e, spesso, all’ansia o paura.
 

Quando i cani aggrediscono per il cibo possono diventare pericolosi. Proteggono la loro ciotola con atteggiamenti aggressivi che possono portare al ferimento di chi vive con loro. Un problema che a lungo andare rischia perfino di peggiorare, visto che con l’avanzare dell’età il cane diventa sempre più possessivo.

L’istinto di proteggere i propri “beni” è un atteggiamento perfettamente normale per i cani. Gli animali selvatici che proteggono con tenacia i loro affetti (cibo, amici e oggetti), hanno maggiori probabilità di sopravvivere.

La condotta di proteggere cibo o oggetti importanti non è positiva per i nostri amici a quattro zampe. In questo articolo scopriamo che fare quando i cani aggrediscono per il cibo.

Come riconoscere quando i cani aggrediscono per il cibo?

Le aggressioni per il cibo sono dovute a un istinto di protezione per cui il cane adotta una posizione difensiva mentre mangia. Oltre a questo, spesso minaccia chi gli sta attorno con ringhi e abbai per impedire che si avvicini.

La condotta aggressiva può essere indirizzata verso altri animali, esseri umani o entrambi. A volte il cane può limitarsi semplicemente a ringhiare e mostrare i denti. Altre volte, può decidere di aggredire mordendo chi gli sta dando fastidio.

i cani aggrediscono per il cibo
 

Perché i cani aggrediscono per il cibo?

Sebbene sia facile supporre che le aggressioni alimentari rappresentino anche l’esigenza di mostrarsi forti, non sempre è così. La causa principale è spesso la condivisione del cibo con altri cani.

Può capitare che uno o due cuccioli prendano il sopravvento sul pasto utilizzando un atteggiamento aggressivo per scoraggiare altri cuccioli ad avvicinarsi.

Un qualsiasi cucciolo entro le 16 settimane di età che mostra comportamenti eccessivamente protettivi nei confronti del cibo dovrebbe subito essere visitato da un veterinario, visto che potrebbero essere il segno di un precoce sviluppo aggressivo del comportamento.

Esiste una grande varietà di cose che i cani reputano preziose

Per quanto la maggior parte dei cani protegga soltanto il cibo, ve ne sono alcuni che estendono questo loro istinto anche a ossa o giocattoli. Altri ancora proteggono articoli rubati in casa, come calzini o oggetti raccattati dalla spazzatura.

In tali casi i cani proteggono i loro averi da persone specifiche, spesso sconosciuti. Mentre a volte il loro istinto di protezione è rivolto contro tutti.

Come riconoscere se i cani aggrediscono per il cibo

In primo luogo, osservate il linguaggio del corpo che il vostro amico a quattro zampe adotta mentre sta mangiando. Se la postura è rigida e la testa bassa, potrebbe essere meglio non disturbarlo.

Un altro segno è quando il bianco degli occhi diventa visibile, o quando le orecchie sono all’indietro, la coda bassa o i peli ritti. Ogni cane può palesare tutti o soltanto uno di questi segni. Lo stadio successivo a questi atteggiamenti è rappresentato dai ringhi e, in ultima istanza, dai morsi.

 

cane ringhia

Come controllare l’aggressione?

Il primo passo per controllare l’aggressività del vostro cane è valutarne il comportamento. Si limita a mostrare istinti possessivi solo nei confronti del cibo o anche di altri oggetti come giocattoli, luoghi di riposo e perfino persone?

Se la condotta non è limitata al cibo diventa importante comprendere i motivi che stanno alla base dell’indole aggressiva del vostro amico a quattro zampe.

Valutate fiducia e comportamento generale del vostro cane

Se il vostro cane è dominante per natura, dovrete cercare di imporre la vostra leadership in modo tranquillo e assertivo. Se invece il vostro cane è timido, ciò di cui avrà bisogno sarà aumentare la propria fiducia. Insegnategli che il suo cibo è al sicuro anche se ci sono attorno a lui altre persone.

Diventa poi importante determinare se l’aggressività è lieve o intensa. Nel secondo caso infatti il suggerimento è di chiedere aiuto ad un esperto per trovare il giusto trattamento.

Semplici tecniche per cambiare il comportamento aggressivo del vostro cane

Rispettate l’orario dei suoi pasti. Se l’origine dell’indole aggressiva nel vostro cane è l’ansia o la paura di non ricevere più cibo, rispettare la sua routine il più possibile lo aiuterà.

 

I cani sono dotati di un orologio interno molto preciso che consente loro di imparare rapidamente quando è il momento di svegliarsi, quando di andare a passeggio o quando i suoi padroni rientrano a casa dal lavoro. La puntualità nei pasti li aiuterà a eliminare l’ansia.

  • Snitcofsky, M. (2017).Desarrollo comportamental y crianza adecuada en caninos. eukanuba.com.ar
  • Fernández Foruny, A. (2008). Agresividad por dominancia. ETCAN. Etología Canina. Voraus.com El Perro de Utilidad y de Deporte.