Come sapere se il cane ha l’artrite

· 8 aprile 2017

Quando i cani entrano in età avanzata, possono soffrire di svariate patologie simili a quelle dell’uomo. Fra di esse troviamo l’artrite, malattia che può colpire anche i cani in sovrappeso. Nell’articolo di oggi vedremo di cosa si tratta, quali sono i suoi effetti e come scoprire se un cane ne è affetto.

Cos’è l’artrite canina?

cane malato

Autore: LuAnn Snawder Photography

L’artrite canina è molto simile a quella umana, ovvero una malattia degenerativa delle articolazioni. Per poter parlare di artrite, il funzionamento di almeno una o più articolazioni deve essere alterato. L’artrite è causa di infiammazioni o degenerazione articolare e provoca rigidità negli arti, zoppia e dolore. Tutto questo limiterà di molto i movimenti dell’animale.

La malattia può colpire qualsiasi cane a prescindere dalla sua età. Tuttavia, si presenterà con maggior frequenza nei seguenti casi:

  • Cani con più di 8 anni. Dopo gli otto anni di età un cane è di norma entrato nella vecchiaia, con tutti gli acciacchi che essa comporta. Tra di essi, anche l’artrite. È infatti normale che, con il passare del tempo e a causa dell’usura, le articolazioni si consumino e si sforzino molto, con conseguenti infiammazioni o degenerazioni muscolari.
  • Razze di cani grandi. I cani di grandi dimensioni devono sopportare per tutta la vita un peso consistente, sforzando maggiormente le articolazioni e favorendo in tale modo la comparsa dell’artrite.
  • Cani obesi o in sovrappeso. Quando un cane supera il suo peso ideale, le sue articolazioni saranno costrette a sopportare più peso della norma, generando un sovraccarico. Questa può essere un’altra causa scatenante dell’artrite.
  • Oltre a questi casi, esistono anche due razze particolarmente inclini a soffrirne: il Labrador Retriever e il Pastore Tedesco. Potrebbero inoltre esserne afflitti i cani che abbiano subito un intervento chirurgico alle articolazioni.

Come sapere se il vostro cane ha l’artrite?

Una volta capito cos’è l’artrite e quali cani sono più inclini a soffrirne, la domanda da farsi è come sapere se il nostro cane ne è afflitto, già che questa malattia potrebbe colpire qualsiasi animale.

I sintomi di artrite canina più comuni sono i seguenti:

  • Zoppia. Se notate un cambiamento nella camminata del vostro cane e vi sembra che zoppichi leggermente, è possibile che gli facciano male una o più articolazioni. Assicuratevi che non si tratti di una semplice puntura o che non abbia sbattuto su un mobile. Una volta scartate queste possibilità, portate il vostro cane dal veterinario affinché determini il livello di avanzamento della patologia e il trattamento da seguire.
  • Se il vostro cane ha dei movimenti rigidi quando si sveglia, può trattarsi di artrite. Il grado di rigidità degli arti sarà più o meno elevato a seconda dello stadio di avanzamento della malattia.
  • Dolore cronico. Se notate che il vostro cane soffre quando cammina a tal punto da doversi mettere in posizioni strane, non ci sono dubbi: si tratta di artrite.

Per notare questi sintomi occorrerà essere dei bravi osservatori e prestare attenzione agli atteggiamenti del nostro animale. Il dolore ridurrà infatti i suoi movimenti così come l’intensità e la velocità con cui fa esercizio o cammina.

Altri modi per individuare l’artrite

  • Palpazioni. Palpando l’animale con decisione, sempre avendo cura di non fargli male, potrete scoprire se si lamenta quando toccate alcune articolazioni. In questi casi è probabile che soffra d’artrite.
  • Fiacchezza. Il dolore potrebbe togliere al vostro animale la voglia di fare qualsiasi cosa, portandolo ad apparire abbattuto o persino depresso. Il suo corpo, proprio come il nostro, mette in moto dei sistemi di autodifesa contro ciò che gli reca danno. Se l’animale collega il dolore all’atto di camminare, preferirà non muoversi se non per lo stretto necessario.
  • Perdita di appetito. Questo è un sintomo comune di qualsiasi malattia che causa dolore. Come succede a noi, anche i cani possono sentire lo stomaco sottosopra e perdere l’appetito.
  • Portate il vostro cane dal veterinario non appena notate uno di questi sintomi. L’artrite, anche se non esiste una cura, può essere trattata per renderla il più sopportabile possibile.