Scopriamo insieme 8 specie di felini

· 21 marzo 2018

Questi mammiferi carnivori hanno un corpo snello, un udito acuto, una vista eccezionale, sono riservati e si alimentano di prede vive. Inoltre, possono ritirare i loro artigli affilati, (ad eccezione del ghepardo) e vivono in tutte le parti del mondo, meno che in Oceania e in Antartide. In questo articolo vi parleremo di alcune specie di felini.

Specie di felini: grandi, rapidi e forti

Se avete un gatto in casa, di sicuro vorrete saperne di più sulla famiglia del vostro animale. Le specie di felini più conosciute sono:

1. Tigre

Appartiene al genere Panthera, e vive solo nel continente asiatico. Si considera, insieme al leone, una delle specie di felini più grandi che esistano. E’ un animale solitario, è molto territoriale e abita nei boschi e nelle savane.

tigre nella foresta

Inoltre, caccia prede medie e grandi, è un’eccellente nuotatrice ed ha la capacità di ruggire. Il peggior nemico della tigre è l’uomo, per via del suo manto.

2. Leone

Vive in varie zone dell’Africa subsahariana e a nord-est dell’India. Le femmine possono arrivare a compiere 14 anni di età, mentre i maschi solo 8. Il genere maschile è molto facile da riconoscere, per via della criniera. 

Possiede una potente mandibola e dei denti che usa per uccidere dei grandi animaliPer quanto riguarda la riproduzione, si accoppia in qualsiasi periodo dell’anno, e la gestazione dura 110 giorni; le cucciolate possono essere composte da un massimo di 4 membri.

3. Giaguaro

Chiamato anche Panthera onca, è uno dei felini che abitano in America. Il giaguaro è il terzo felino più  grande del mondo, ed è simile al leopardo, però è di maggiori dimensioni e preferisce le foreste umide.

E’ solitario, per cacciare utilizza delle imboscate e morde l’osso temporale del cranio delle sue prede, dei mammiferi diurni. I cuccioli nascono ciechi dopo 100 giorni di gestazione, e dipendono completamente dalla madre, che li accompagna fino ai due anni d’età.

4. Leopardo

Si tratta di un altro felino che ha la capacità di ruggire, e originariamente si pensava fosse un incrocio tra un leone e una pantera. Per quanto riguarda l’habitat, si trova in diverse zone, ad eccezione dei deserti, e sceglie dei posti in cui possa nascondersi.

Tutti i suoi artigli sono retrattili, possiede 4 dita nelle zampe posteriori e 5 in quelle anteriori. E’ solitario, tranne durante il periodo dell’accoppiamento. La gestazione dura 3 mesi, e la femmina può partorire fino a 6 cuccioli.

5. Leopardo delle nevi

Questo felino vive sulle montagne a più di 6000 metri sopra il livello del mare e, per questo, non si hanno molte informazioni su di lui. Presenta una coda lunga quasi come il suo corpo che gli permette di ripararsi. Per quanto riguarda la caccia, la pratica di giorno e sceglie come prede qualsiasi tipo di animale selvatico.

La gestazione in questo leopardo dura 100 giorni, e nascono fino a 5 cuccioli che rimangono con la madre fino ai 2 anni. E’ l’unico esemplare di Panthera che non può ruggire.

6. Ghepardo

Chiamato anche cheetah, è un membro della famiglia dei felidi. E’ l’animale più veloce che esista, (raggiunge i 115 km/h) e si distingue anche per la sua vista sviluppata. La sua principale preda è la gazzella, ma anche l’impala, lo gnu e la zebra.

E’ un animale poligamo, la gestazione dura tre mesi e ogni cucciolata è composta da massimo 4 membri, il cui tasso di mortalità fino ai tre mesi di età è abbastanza alto. Non può né ruggire né ritrarre i suoi artigli.

puma su albero

7. Puma

Questo grande felino si trova principalmente in America, soprattutto in Canada e in Patagonia argentina-cilena. Il puma è il quarto membro più grande della famiglia, vive approssimativamente per 10 anni, e si alimenta principalmente di cervi e di guanachi.

Preferisce gli habitat con molta vegetazione per appartarsi senza essere scoperto, sebbene viva anche in spazi aperti. E’ molto territoriale, è un grande predatore e solo le femmine si occupano dei cuccioli.

8. Gatto selvatico

Il gatto selvatico abita in Africa e in Eurasia, può vivere fino ai 12 anni e può essere di tre sottospecie: europea, asiatica ed africana. In varie occasioni è stato fatto incrociare con dei gatti domestici.

Di piccole dimensioni, può pesare fino a 6 kg, ha il pelo grigio con dei toni gialli. Inoltre, si riproduce una volta all’anno, e le femmine usano delle caverne o delle grotte vuote per partorire e per proteggere i propri cuccioli.