Sindrome urologica felina: sintomi e trattamento

28 novembre, 2020
La sindrome urologica è una patologia che colpisce il tratto digerente dei felini e che provoca un'ostruzione parziale o totale provocata da cristalli di sale.

La sindrome urologica felina è una malattia comune ma non molto conosciuta che colpisce prevalentemente i gatti. Viene chiamata erroneamente FUS, ma il termine corretto è FLUTD in inglese.

Questi acronimi si riferiscono alla malattia del tratto urinario-intestinale felino, che è una delle patologie più comuni nel pronto soccorso del veterinario.

Cos’è la sindrome urologica felina?

La sindrome urologica felina è una patologia che colpisce il tratto urinario felino. Questa sindrome è il risultato della cistite – infiammazione della vescica – o dell’uretrite – infiammazione dell’uretra – nei gatti. Si manifesta più frequentemente nei maschi che nelle femmine, per le loro caratteristiche morfologiche ed anatomiche.

Questo disturbo è comune nonostante abbia un’incidenza minima, dell’1%. Tuttavia, una volta diagnosticato, le probabilità che si ripresenti sono alte: tra il 50 e il 70%. Tra le diverse cause che possono causare questa sindrome, la principale è la cistite idiopatica felina.

La cistite idopatica felina può verificarsi sia nei maschi che nelle femmine. Le altre due cause più comuni, in ordine di rilevanza, sono: urolitiasi e tappi uretrali. È importante distinguere tra le diverse cause, ma solo il veterinario è in grado di farlo.

L’urolitiasi è causata dalla presenza di pietre o calcoli renali o nel tratto urinario (uretere o vescica). Gli uroliti tendono a essere trovati nella vescica, sebbene possano essere localizzati ovunque nel tratto urinario. Sono composti per lo più di fosfato di magnesio e ammonio (struvite); un’altra componente è l’ossalato di calcio.

La produzione di uroliti può essere dovuta a due cose. In primo luogo, l’urina del gatto può mancare degli inibitori necessari per prevenire la formazione di calcoli. L’altra possibilità è che l’urina sia satura dei sali che le producono.

Gatto dal veterinario.


Sintomi della sindrome urologica felina

Tra i sintomi principali ci sono i seguenti:

  • Difficoltà a urinare. Il gatto di tanto in tanto va alla lettiera, ma non è in grado di urinare. È nervoso e miagola costantemente.
  • Sangue nelle urine.
  • Possono lasciare goccioline di urina in luoghi vicino alla lettiera.
  • Vomito, debolezza.
  • Alito forte (uremico).

Trattamento

A seconda della gravità di ogni caso, il veterinario sceglierà un trattamento o un altro. Prima di tutto, conviene sempre consultare il veterinario: sarà lui a consigliarvi la cura migliore, quella di cui l’animale ha bisogno.

Un altro fattore che vale la pena prendere in considerazione è la dieta del vostro gatto. Se mangia cibo secco e croccantini, dovrebbe bere molta acqua per prevenire la formazione di pietre e calcoli renali. Il passaggio da un tipo di cibo umido a quello secco è un cambiamento piuttosto grande per il gatto.

Gatto in braccio al veterinario.

L’urina del gatto è naturalmente acida, il che regola la formazione di cristalli. Un modo per capire se il vostro gatto è in salute è capire se l’urina è priva di germi. Nel caso degli animali con problemi alle vie urinarie, se i germi si raccolgono nelle urine, come batteri o virus tra gli altri, e la loro urina è alcalina, questo è il sintomo che c’è qualcosa che non va.

Fattori che predispongono alla FLUTD

Ci sono una serie di fattori possono favorire la comparsa della sindrome urologica felina:

  • Età. Con l’aumentare dell’età, aumenta il rischio di comparsa della malattia.
  • Sesso. Può verificarsi sia nei maschi che nelle femmine, ma a causa della struttura anatomica l’ostruzione è più pericolosa nei maschi.
  • Obesità. Questa patologia è più frequente nei gatti obesi.
  • Dieta. La formazione di cristalli è più frequente nei gatti che consumano grandi quantità di cibo ma difficilmente consumano acqua.

Per concludere

La cosa più importante in questi casi è andare dal veterinario, soprattutto se osservate uno dei sintomi discussi sopra. Il medico sarà in grado di capire cosa succede al vostro gatto. Pertanto, cercate sempre un aiuto professionale, prima di applicare rimedi naturali o altre soluzioni trovate in rete. La sicurezza e la salute del vostro animale domestico è la cosa più importante.

Il nostro animale domestico è come un altro membro della famiglia, per cui, ogni volta che si ammala, tutti si preoccupano. Che si tratti di un semplice starnuto o di qualcosa di più serio. Pertanto, si raccomanda di vaccinarli e sverminarli adeguatamente vaccinati e di programmare visite periodiche dal veterinario.

  • F.U.S.// F.L.U.T.D. (Síndrome Urológico felino). (s. f.). Recuperado 17 de marzo de 2019, de Estoril Hospital Veterinario website: http://www.estorilveterinarios.com/f-u-s-f-l-u-t-d-sindrome-urologico-felino/
  • Sindrome urologico felino – FUS – FLUTD – SUF – Mascotas Foyel. (s. f.). Recuperado 17 de marzo de 2019, de https://www.foyel.com/paginas/2009/05/527/sindrome_urologico_felino__fus__flutd__suf/
  • Martinez, A. R. (2016). SÍNDROME UROLÓGICO FELINO (FUS). REPORTE DE CASO. REVISTA CITECSA, 7(12), 15-24.
  • Rosas Martínez, Muñoz y Alberto. Síndrome Urológico Felino (FUS). Reporte de un caso. Revista CITECSA – INSTITUTO UNIVERSITARIO DE LA PAZ – Volumen 7; Número 12. Diembre-2016. Recuperado el 16 de marzo de 2019, de http://www.unipaz.edu.co/ojs/index.php/revcitecsa/article/view/122/pdf