10 tipi di salamandre

Le tossine della salamandra non rappresentano un pericolo per la salute umana, poiché di solito sono in grado di provocare solo una leggera irritazione.
10 tipi di salamandre
Cesar Paul Gonzalez Gonzalez

Scritto e verificato da il biologo Cesar Paul Gonzalez Gonzalez.

Ultimo aggiornamento: 09 novembre, 2022

Le salamandre fanno parte del gruppo degli anfibi caudati, che sono dotati di coda durante tutte le fasi della loro vita. Come i loro parenti più stretti, questi organismi hanno bisogno di ambienti ad alta umidità per sopravvivere, poiché parte della loro respirazione avviene attraverso la pelle. Sebbene la loro distribuzione sia alquanto limitata, ciò non impedisce l’esistenza di diversi tipi di salamandre.

Il termine salamandra è usato per riferirsi a diverse specie di anfibi. Tuttavia, in questo articolo verranno prese in considerazione solo due famiglie: Salamandridae e Plethodontidae. Continuate a leggere e scoprite con noi 10 diversi tipi di salamandre.

Famiglia Salamandridae

Questo gruppo è composto dai Salamandridi, che vengono chiamati anche salamandre o tritoni. Attualmente sono riconosciute 114 specie in tutto il mondo con una distribuzione che abbraccia Asia, Africa, Nord America ed Europa. Inoltre, la maggior parte di questi anfibi è caratterizzata dall’avere i polmoni, quindi sono in grado di respirare bene fuori dall’acqua.

La forma fisica di questi organismi ricorda da vicino quella delle lucertole, con la grande differenza che la loro pelle non ha squame e risulta umida al tatto. In aggiunta a questo, alcune specie possono secernere tossine leggermente velenose ed esibire colorazioni brillanti di tipo aposematico. Di seguito sono elencati alcuni tipi di salamandre appartenenti a questa famiglia.

1. Chioglossa (Chioglossa lusitanica)

La chioglossa è un animale snello e allungato con una coda che può essere lunga il doppio del corpo. Inoltre, la sua pelle è liscia e molto lucida, anche se presenta dei colori scuri e alcuni esemplari hanno delle macchie. Questi anfibi sono endemici della penisola iberica, e le Asturie sono la regione con il maggior numero di avvistamenti.

Uno dei tipi di salamandre.

2. Pleurodele di Waltl (Pleurodeles waltl)

Il pleurodele di Waltl è un anfibio piuttosto strano, in quanto possiede un peculiare meccanismo di difesa. Quasi come in un film di fantascienza, questo organismo ha le costole che sporgono ai lati per poter “pugnalare” i suoi predatori e iniettare loro delle tossine. Questa specie è distribuita in tutta la penisola iberica e nel Marocco occidentale.

Uno dei tipi di anfibi.

3. Tritone himalayano (Tylototriton verrucosus)

Questo tritone è noto per abitare le montagne del sud-est dell’India, del Bhutan, del Nepal, della Birmania, della Thailandia e della Cina. Vive tra 1.200 e 2.250 metri sul livello del mare vicino a ruscelli, insenature o stagni. Il nome scientifico della specie deriva dalle sporgenze di colore chiaro sui lati del suo corpo, che ricordano quelle di un coccodrillo.

Uno dei tipi di salamandre.

4. Tritone imperatore (Neurergus kaiseri)

Questo animale è piuttosto colorato e particolare, poiché la sua pelle presenta una combinazione di tonalità vivaci come il rosso, l’arancione, il nero e il bianco. La specie è originaria del monte Zagros (Iran), dove è presente solo in pochi fiumi. A causa del suo aspetto esotico, è stato vittima di cattura e commercio, che ne hanno provocato una netta riduzione della popolazione.

5. Tritone dal ventre di fuoco (Cynops orientalis)

Il tritone dal ventre di fuoco prende il nome dalla colorazione aposematica del suo ventre, rosso brillante con macchie appariscenti. Al contrario, il dorso di questo organismo è tutto fuorché appariscente, poiché presenta toni neri o scuri. Questi esemplari sono endemici della Cina, dove sono classificati come specie minacciata per via della distruzione del loro habitat.

Un tritone dal ventre di fuoco su sfondo bianco.

Famiglia Plethodontidae

Anche i Pletodontidi sono considerati salamandre, poiché condividono alcune caratteristiche con i sopracitati Salamandridi. Tuttavia, non hanno sviluppato dei polmoni come le specie precedenti. Per questo motivo, sono di dimensioni generalmente piccole e respirano attraverso la pelle. L’elenco seguente raggruppa alcuni tipi di salamandre senza polmoni appartenenti a questo gruppo.

6. Salamandra di Van Dyke (Plethodon vandykei)

Questa è una piccola salamandra che vive nelle foreste umide in cui scorrono ruscelli, poiché ha bisogno di molta umidità per poter respirare attraverso la pelle. Inoltre, i suoi arti sono più lunghi del normale, compresa la coda. Il suo corpo presenta una combinazione di colori nero, giallo, rosa e rosso. Questi organismi vivono solo a ovest di Washington (USA).

7. Salamandra arboricola (Aneides lugubris)

La salamandra arboricola prende il nome dall’habitat in cui preferisce vivere, in quanto caratterizzata da una coda prensile che la rende un’ottima arrampicatrice. Durante il giorno si rifugia all’interno delle cavità degli alberi mentre attende il calare della notte per uscire a caccia di insetti e altri invertebrati. Questi esemplari sono originari del Nord America.

Uno degli anfibi più a rischio.

8. Salamandra dalle zampe rosse (Plethodon shermani)

Come indica il nome, questo tipo di salamandra presenta colori scuri sul corpo, mentre i suoi arti sono di una tonalità rosso vivo. Inoltre, questi anfibi si raggruppano in habitat moderatamente freschi sulle montagne, come Unicoi, Nantahala e i monti Appalachi.

9. Nyctanolis pernix

Questi organismi sono endemici del Guatemala e del Messico, dove vivono nelle foreste pluviali. Tra le loro caratteristiche più distintive ci sono i loro arti allungati, in quanto se li tendono lungo il corpo si sovrappongono tra loro. Grazie a ciò, gli esemplari sono più agili e hanno una mobilità migliore rispetto ad altri esemplari della loro famiglia.

10. Geotritone di Ambrosi (Speleomantes ambrosii)

Il geotritone di Ambrosi è endemico dell’Italia ed è distribuito in una piccola zona della provincia della Spezia. Nonostante il suo nome inglese sia Ambrosi’s cave salamander (letteralmente salamandra delle Grotte di Ambrosi), questo anfibio non vive specificamente nelle grotte, poiché si trova anche sotto le pietre o il fogliame della foresta. Mostra inoltre una colorazione variabile tra i toni del nero e del marrone con macchie grigie, verdi, rosse, rosa o marroni.

Nonostante abbiano bisogno di umidità per vivere, le salamandre sono state in grado di diversificarsi in quasi tutto il mondo. Tuttavia, come molti altri anfibi, la più grande minaccia che devono affrontare è la perdita dell’habitat. L’essere umano è e continuerà a essere la causa per cui molti di questi affascinanti animali sono sull’orlo dell’estinzione.

Potrebbe interessarti ...
La salamandra e le sue fantastiche armi contro i predatori
I Miei Animali
Leggi in I Miei Animali
La salamandra e le sue fantastiche armi contro i predatori

La salamandra sfoggia fantastiche strategie di difesa contro i predatori. Continuate a leggere per scoprire maggiori informazioni.



  • Kieren, S., Sparreboom, M., Hochkirch, A., & Veith, M. (2018). A biogeographic and ecological perspective to the evolution of reproductive behaviour in the family Salamandridae. Molecular phylogenetics and evolution, 121, 98-109.
  • Vences, M. (2015). Salamandra rabilarga – Chioglossa lusitanica. En: Enciclopedia Virtual de los Vertebrados Españoles. Salvador, A., Martínez-Solano, I. (Eds.). Museo Nacional de Ciencias Naturales, Madrid. http://www.vertebradosibericos.org/
  • Kuzmin, S. L., Dasgupta, R., & Smirina, E. M. (1994). Ecology of the Himalayan newt (Tylototriton verrucosus) in Darjeeling himalayas, India. Russian Journal of Herpetology, 1(1), 69-76.
  • Guo, K., Yuan, S., Wang, H., Zhong, J., Wu, Y., Chen, W., … & Chang, Q. (2021). Species distribution models for predicting the habitat suitability of Chinese fire‐bellied newt Cynops orientalis under climate change. Ecology and evolution, 11(15), 10147-10154.
  • Nishikawa, K., Khonsue, W., Pomchote, P., & Matsui, M. (2013). Two new species of Tylototriton from Thailand (amphibia: Urodela: Salamandridae). Zootaxa3737(3), 261-279.
  • Brodie Jr, E. D., & Storm, R. M. (1970). Plethodon vandykei. Catalogue of American Amphibians and Reptiles (CAAR).