Tumore della pelle nei cani: cause, sintomi e trattamento

· 6 ottobre 2018
Il cancro della pelle di solito è frequente nei cani piccoli e dal pelo chiaro, mentre negli esemplari più grandi, e a pelo scuro, i carcinomi si presentano principalmente sulle zampe.

Il tumore della pelle nei cani è più comune negli esemplari che trascorrono molto tempo al sole e anche in quelli che vivono ad altitudini elevate. Un altro fattore importante da considerare è la razza: alcune soffrono maggiormente di questa malattia.

Il tumore della pelle nei cani è dovuto alla formazione di un carcinoma nello strato più esterno della pelle. Sebbene esistano vari tipi di questa patologia gravissima, i carcinomi sono considerati maligni e invasivi.

Di solito, i primi sintomi della presenza di un cancro della pelle coincidono con l’apparizione di una massa di pelle bianca. Può anche essere una protuberanza il cui centro si oscura e si ulcera, causando sanguinamenti occasionali.

Il cancro della pelle di solito è frequente nei cani piccoli e dal pelo chiaro, mentre negli esemplari più grandi, e a pelo scuro, i carcinomi si presentano principalmente sulle zampe. Questi tumori sono più comuni nei cani maschi adulti, dal momento che le femmine sono più inclini al cancro al seno.

Cause del tumore della pelle nei cani

La causa principale del cancro della pelle nei cani è l’eccessiva esposizione ai raggi UV. Per questo motivo, purtroppo, è normale vedere dei cani randagi con carcinomi sul corpo.

Boxer tigrato

Come abbiamo anticipato, anche il tipo di razza ha molta influenza. I Terrier, il Pechinese, il Boxer e i Dalmata sembrano più inclini a questa malattia. Discorso analogo per i segugi, come i Bull terrier e anche i Barboncini, tra gli altri.

Come sapere se un cane ha il cancro alla pelle?

I sintomi iniziali sono evidenti a livello della pelle: si notano protuberanze o rigonfiamenti sul naso, sulle gambe o nelle vicinanze degli organi genitali, ed è possibile percepire l’ispessimento di alcune parti della pelle. Un modo semplice per capire se si tratta di cancro è notare eventuali ferite che non si rimarginano o che sembrano strane alla vista.

Di solito, le protuberanze diventano ulcere sulla pelle e sanguinano; potrebbero venire confuse con banali ferite o lesioni. Quando il cancro è avanzato, il cane può apparire debole e insensibile, con perdita di peso, disturbi o zoppia. Potrebbe anche avere difficoltà a respirare o a controllare la defecazione.

Cosa fare in caso di tumore della pelle?

E’ doveroso realizzare una diagnosi prima di applicare qualsiasi trattamento. È fondamentale che il proprietario osservi sempre con attenzione il proprio animale domestico e, in caso di anomalie, si rivolga subito al veterinario di fiducia.

Affinché la revisione medica abbia successo, è necessario che voi proprietari forniate tutte le informazioni necessarie. Ad esempio, da quando sono apparsi i cambiamenti o quali sono i sintomi che avete notato. Anche se l’animale ha cambiato il suo comportamento: segnalate inoltre il suo stato d’animo.

Normalmente, il veterinario esegue un approfondito esame clinico sul cane, controllando in special modo lesioni e anomalie a livello dei linfonodi, gonfiori e altri possibili sintomi di una probabile infezione. Se c’è qualche sospetto di cancro, lo specialista può sottoporre il cane ad altri studi, come esami del sangue e radiografie.

Trattamento del tumore della pelle nei cani

Solo una diagnosi accurata può determinare quale trattamento è indicato per il cancro della pelle nei cani, quindi ribadiamo l’importanza di andare dal veterinario in tempo.

  • Il trattamento più comune, quando si tratta di un tumore che non ha progredito, è un intervento chirurgico. Se si tratta di un piccolo tumore, l’escissione sarà localizzata e rimossa con un’operazione minimamente invasiva.
  • Nel caso di tumori di grandi dimensioni, l’intervento sarà più complicato, il che potrebbe compromettere altri tessuti. È anche possibile che possa richiedere un trattamento di chemioterapia o radioterapia, in base a ciò che lo specialista ritiene necessario.
  • Un’altra forma di trattamento può essere l’omeopatia, che è un tipo di procedura che contribuisce anche a migliorare la qualità della vita del paziente.
Pechinese in piedi di colore rosso

Come prevenire il tumore della pelle nei cani?

Il modo più semplice per evitare i tumori della pelle è limitare l’esposizione al sole, tenendo presente che le passeggiate devono essere effettuate prima delle 10:00 e dopo le 14:00, specialmente nei mesi estivi.

In situazioni in cui l’animale viene esposto al sole per lungo tempo, si dovrebbe applicare una protezione solare, specialmente sul naso, sulle orecchie e sulle zampe, poiché queste aree sono più soggette alla formazione di carcinomi.

Infine, dovrete approfittare del momento del bagno e della spazzolatura per tastare l’animale alla ricerca di qualsiasi possibile anomalia. Qualora notiate qualcosa di insolito, è consigliabile recarsi immediatamente dal veterinario.