6 uccelli che vivono nei giardini e nei parchi

· 19 marzo 2018

Sono molti gli uccelli che vivono nei giardini e nei parchi di tutta Europa. Per questo, oggi vi parleremo di alcune specie abbastanza diffuse. Identificare un uccello dal canto o dalle piume potrebbe essere complicato, quindi ecco delle informazioni.

Il cardellino

Il cardellino europeo (Carduelis carduelis) è uno dei passeriformi più comuni in Europa e in Spagna: ne esistono circa 3 milioni di esemplari. Questo uccello si reca nei giardini in cerca di semi di piante silvestri, e vi delizierà con il il suo bel canto, uno dei più conosciuti e molto simile a quello del canarino. 

Dalle dimensioni di un passero, il cardellino ha un piumaggio caratteristico, la testa rossa, bianca e nera. Inoltre, ha un becco a forma di cono, un corpo bianco e marroncino, e un’ala distintiva con una striscia gialla. Il maschio e la femmina sono molti simili, non esiste dimorfismo sessuale.

due passeri su sasso

Il passero

Forse l’uccello più comune da trovare nei parchi e nei giardini, il passero domestico (Passer Domesticus) sta scomparendo da molte città. E’ di colore marrone e, nel caso dei maschi, la testa è molto più colorata, con tonalità nere e marroni.

Nonostante sia molto diffuso, questo uccello non esisteva negli Stati Uniti, ci è arrivato come specie invasiva tramite le navi. Sfortunatamente, nel corso dei secoli è stato preso di mira, per esempio in Egitto era considerato un uccello del malaugurio, un po’ come il corvo per altre culture; in Cina era visto come una piaga, e sono stati quasi sterminati.

Il merlo

Il merlo (Tordus merula) è di dimensioni più grandi rispetto agli uccelli precedenti. Il maschio è inconfondibile per il suo colore nero intenso e il suo becco arancione, specialmente in estate. Invece, le femmine e i più piccoli, sono marroni e screziati.

E’ un animale abbastanza intelligente, ed è comune vederlo camminare in autunno tra le foglie per cercare il ciboHa un canto bello e melodico.

pettirosso su tronco d'albero

Il pettirosso

Uno degli uccelli più conosciuti è il pettirosso europeo (Erithacus rubecula), un passeriforme molto facile da riconoscere per il suo petto rossiccio e per il suo canto. Una delle principali caratteristiche di questo uccello è il comportamento; è molto socievole e coraggioso, è comune che controlli i movimenti delle persone e che le segua durante le passeggiate.

Questo uccello ha, come altri animali, la capacità di orientarsi grazie ad una bussola biologica. E’ molto apprezzato specialmente dai giardinieri britannici, e nella mitologia nordica viene associato agli dei del tuono.

La cinciallegra

Questo uccello appartiene alla famiglia dei Paridi, ed è facile da riconoscere. La cinciallegra (Parus major) è una specie piccola, con una striscia nera lunga tutto il corpo giallo, con le guance bianche e il dorso verde oliva.

Per quanto riguarda la sua alimentazione, mangia insetti e semi e ha un carattere abbastanza aggressivo, poiché attacca i pulcini degli uccelli più piccoli.

La cinciarella

La cinciarella (Cyanistes caeruleus) non passa di certo inosservata per via dei suoi colori azzurro e giallo. Mangia molti insetti ed è uno degli uccelli più comuni che si trovano nei nidi installati nei parchi e nei giardini. Questa specie è stata danneggiata dall’uso di insetticidi, e il suo canto è simile a quello della cinciallegra, però meno potente.