Uomo indossa un collare elettrico da addestramento

· 30 Aprile 2019
Molte spesso, i cani che abbaiano vengono puniti con un collare elettrico da addestramento. C'è un uomo che ha voluto indossarlo per vedere cosa provano i cani: volete saperne di più sulla sua esperienza?

Il collare antiabbaio o collare elettrico da addestramento è un rimedio che di solito è raccomandato nei casi in cui il nostro cane abbai troppo.

Prima di metterlo sul proprio cane, un uomo ha deciso di provare su se stesso il collare elettrico da addestramento, per sapere cosa avrebbe provato il suo amico a quattro zampe.

L’uomo che ha indossato un collare elettrico da allenamento

WoodysGamertag è il canale Youtube di Woody, un uomo che ha iniziato a girare dei video mentre giocava ai videogiochi, ma il cui canale ha iniziato a diversificarsi ampiamente.

Tanto che, attualmente, la maggior parte dei suoi video riguardano la sua vita quotidiana, con sua moglie, e la loro casa.

“Ho un cucciolo di alano tedesco“, dice nell’introduzione del video. “Ha 9 mesi, ma non avete idea di quanto sia rumoroso. Abbaia tantissimo. ” Per risolvere questo problema comportamentale, Woody ha comprato un collare elettrico da addestramento. Cioè, un collare elettrico che viene attivato non con un comando come al solito, ma con le vibrazioni della gola del cane.

Woody, prima di mettere il collare sul suo cane, decise di provarlo su se stesso, per sapere in prima persona cosa sarebbe successo al suo cane.

Così nel video si vede Woody che si siede su una sedia indossando il collare elettrico e che cerca di imitare l’abbaiare del cane. Vediamo subito che il collare viene attivato e inizia a provocare scosse elettriche.

Con ogni scossa, è evidente che l’intero corpo risente del passaggio della corrente. Le sue braccia si contraggono, i suoi piedi battono ripetutamente per terra e il volto dell’uomo si contorce involontariamente con una smorfia.

Woody indossa il collare solo per un minuto prima di toglierlo e decide che “non abbaierà più”.

Cane con collare elttrico

Problemi di salute causati  dall’uso dei collari elettrici

Nel video, Woody decide di togliersi il collare dopo appena un minuto da quando l’ha indossato e dopo aver ricevuto solo quattro o cinque scariche elettriche. Il vostro cane, se decidete di farglielo indossare, non avrà la possibilità di prendere questa decisione.

Per prima cosa, dovrebbe proporzionare il proprio latrato al dolore che prova in tutto il corpo, cosa che non tutti i cani fanno.

Le conseguenze derivate dall’indossare questo collare elettrico per l’addestramento sarebbero più gravi per i cani di quelle subite da Woody. Da un lato, perché ci sarebbe voluto più tempo affinché il collare fosse rimosso, quindi avrebbero dovuto sopportare molte più scariche.

D’altra parte, perché il danno causato dall’elettricità dipende dalla massa che assorbe l’elettricità: più piccolo è il corpo, maggiore è il danno che questa provoca.

In altre parole, Woody è un uomo adulto la cui massa corporea è compresa tra 80 e 90 chilogrammi. Il suo cucciolo di Great Dane, nonostante sia un grosso cane, non raggiunge ancora i 40 chilogrammi: il suo proprietario ha sperimentato metà delle scariche che il suo cane sentirebbe se lo indossasse. 

È stato dimostrato in diversi studi che gli effetti dei collari elettrici, sia attivati ​​a distanza che automaticamente, sono numerosi. Le scosse elettriche non solo causano spasmi nei muscoli di tutto il corpo: colpiscono anche le ghiandole secretorie degli ormoni – come la tiroide – che si trovano nel collo.

Possono anche influenzare il sistema immunitario, attivare inutilmente e ripetutamente il meccanismo dello stress, ostacolare la segregazione della serotonina, l’ormone che dà un senso di benessere e tranquillità; inoltre, aumentano la pressione oculare e possono causare problemi irreversibili agli occhi.

Tutto ciò accade a livello fisico. Le conseguenze psicologiche sono altrettanto numerose: aumenta lo stress, la confusione e diminuisce la fiducia del cane in se stesso, nella sua famiglia e nella casa in cui vive.

Si sviluppano nuove ansie e paure. Questo stato di nervosismo porta, paradossalmente, i cani ad abbaiare di più, anziché di meno.

Cane spaventato

Soluzioni efficaci nell’educazione dei cani

“La gente mi sta chiedendo se il collare anti-abbaio funziona. Non ha funzionato”, aggiunge Woody nella descrizione del video. “Non ci sono stati cambiamenti nel suo comportamento”.

Tuttavia, spiega che hanno trovato una soluzione al problema che non includeva l’uso del collare elettrico: “Abbiamo assunto un educatore canino e abbiamo scoperto che aveva bisogno di socializzare di più. Lo portiamo a un asilo nido per cani una volta alla settimana. Abbiamo anche iniziato a portarlo fuori più spesso per una passeggiata”.

Woody conclude il video con la seguente frase: “Queste decisioni sono state molto più efficaci del collare”. L’uomo colpisce proprio nel segno affrontando la questione: i problemi di comportamento dei cani non possono essere risolti punendo i loro sintomi, in questo caso, l’abbaiare.

Quando un cane mostra problemi comportamentali, sia questo abbaiare o avere un comportamento distruttivo, persino aggressivo, è perché c’è un altro problema latente.

Il comportamento che non ci piace è solo un sintomo. Per essere in grado di risolverlo, dovete arrivare fino all’origine del disagio, perché ponendo rimedio ai sintomi non otterrete alcun miglioramento.