11 specie di tucani

Tra le specie di tucani esistenti, la più riconosciuta è il tucano arcobaleno, ma vedrai che non è l'unico. Leggi questo articolo e scopri le differenze tra i membri della famiglia Ramphastidae.
11 specie di tucani

Ultimo aggiornamento: 05 luglio, 2021

È noto che esistono circa 42 specie di tucani raggruppate in 6 generi, che appartengono alla famiglia dei ranfastidi o Ramphastidae. Si tratta di uccelli che fanno parte dell’ordine dei Piciformi, come altri uccelli come quelli barbuti e i picchi. In questo articolo analizzeremo nello specifico 11 specie di tucani.

I membri di questo taxon si distinguono per i loro colori esotici e i grandi becchi. Inoltre, i tucani sono originari delle aree tropicali del Sud America, quindi sono distribuiti per tutto il Messico fino all’Argentina. Di tutte le distese termiche del territorio, le sue preferite sono le foreste pluviali tropicali di bassa quota. Continua a leggere per saperne di più su questi esemplari.

Caratteristiche dei tucani

I tucani sono una delle specie di uccelli più conosciute al mondo per i loro colori e il particolare becco. Si tratta infatti di caratteristiche trasversali alle diverse tipologie di tucani, di cui parleremo più avanti.

Approfondendo le caratteristiche del suo becco, scopriamo che è lungo, largo e ricurvo, simile ad un uncino. Sebbene predomini il colore nero o marrone scuro, il suo becco ha diversi colori, così come il suo piumaggio. L’area orbitale solitamente presenta un tono diverso. Inoltre, i tucani possono misurare tra i 18 ei 65 centimetri di lunghezza e pesare fino a 680 grammi.

Si tratta di uccelli arboricoli, di conseguenza amano tanto le giungle. In genere conducono una vita sedentaria e si nutrono di frutta, quindi le loro eventuali migrazioni sono brevi e vengono sempre fatte per la ricerca di cibo. La loro alimentazione può comprendere anche semi, foglie, uova, insetti e piccoli vertebrati.

Un’ulteriore caratteristica che li rende adorabili agli occhi degli esseri umani è la loro natura monogama. Ciò significa che hanno lo stesso partner per tutta la vita: insieme alla sua femmina, il maschio costruisce un nido nella cavità di un albero, in cui depongono le uova e proteggono e allevano i loro piccoli.

11 specie di tucani

Secondo alcuni manuali di uccelli, certe specie appartenenti alla famiglia Ramphastidae prendono il nome dal loro canto. In questo articolo descriveremo in modo approfondito 4 generi di uccelli con morfologia e abitudini tipiche dei tucani. In totale, includeremo 11 specie diverse.

Pichilingue (Selenidera)

I pichilingue (Selenidera) sono un genere di tucani che abitano le foreste della parte settentrionale del Sud America. Presentano becchi neri, bianchi o di diverse tonalità di grigio, ed hanno una dimensione compresa tra i 30 e i 40 centimetri.

Gli esemplari maschi differiscono dalle femmine per avere la gola ed il petto neri, mentre le femmine presentano quest’area di colore marrone e un becco più corto. Alcune delle specie del genere Selenidera sono:

  • Pichilingo nero (S. spectabilis): è la specie più grande del genere, infatti misura tra i 36 e i 38 centimetri, e pesa fino a 245 grammi. Il suo becco è lungo con una linea di base nera o grigia. Il maschio ha un cappuccio nero, ciuffi auricolari gialli e la femmina una corona e una nuca color castagna. Da parte loro, le femmine non presentano ciuffi auricolari.
  • Tucano di Gould (S. gouldii): è una delle specie più facili da riconoscere per i suoi colori vivaci. La femmina è più piccola del maschio e ha un becco più corto. Quest’ultimo, inoltre, è caratterizzato da un mix di colori, in quanto è bianco sul fondo e arancione alla punta.
  • Tucano dal becco maculato (S. maculirostris): in questa specie predomina il colore nero nel maschio e il colore bruno-arancio nella femmina. Entrambi hanno da 3 a 5 bande scure sul becco, un occhiello verde e un ciuffo di penne post-oculari con una linea che sembra formare una lettera “A” di colore giallo.
11 specie di tucani

11 specie di tucani: Aracari (Pteroglossus)

Gli Aracari sono tucani che vivono nella zona tropicale dell’America o nelle foreste del Neotropico, tra i bacini del Rio delle Amazzoni e dell’Orinoco. Gli esemplari del genere Pteroglossus sono lunghi fino a 40 centimetri e presentano notevoli differenze morfologiche a seconda della specie. In questo articolo vi presentiamo le 3 seguenti:

  • Aracari di Azara (P. azara): è una delle specie di piccoli tucani che si può incontrare nella parte occidentale dell’Amazzonia. E’ caratterizzato da un petto rosso con una fascia scura sul ventre, e un ventre giallo. Il suo becco è di colore giallo a macchie scure.
  • Aracari dal collare (P. torquatus): questo tucano abita nelle foreste tropicali ed è caratterizzato da un lungo becco e da una lunga coda. Il suo corpo è di colore giallo con macchie nere, con un becco seghettato, nero sotto, e giallo e bianco sopra.
  • Aracari verde (P. viridis): si tratta di una specie di tucano dotato di un ventre giallo chiaro e un petto scuro. Una sua interessante capacità è quella di emettere un canto molto simile a quello del picchio, e di avere un becco molto colorato.
11 specie di tucani

Tucani (Aulacorhynchus)

I tucani (Aulacorhynchus) si distribuiscono dal sud del Messico fino alla Bolivia. Le loro caratteristiche principali sono il colore verde e le piccole dimensioni. Riportano tra i 30 ei 40 centimetri di lunghezza e mostrano una lunga coda a gradini. Generalmente il loro becco è di colore nero, bianco, giallo o rossastro. Di seguito due specie di questo tucano:

  • Derby toucanet (A. derbianus): è di colore verde intenso, con una gola bianca, la punta della coda marrone e il becco nero con una riga bianca alla base. Alcuni di questi uccelli presentano anche macchie rosse sulla punta e sulla base del becco.
  • Tucano verde (A. sulcatus): questo uccello presenta un becco nero con un’ampia area gialla alla base e un contorno bianco. La zona degli occhi è nuda, e le sue piume si caratterizzano per dei bellissimi toni verdi, con un tono di blu sulla gola, ed una sfumatura azzurra intorno agli occhi. La coda, invece, si presenta di colore marrone.
Un tucanet verde su un ramo.

Tucani (Ramphastos)

Tra le 11 specie di tucani, troviamo anche quelli appartenenti al genere Ramphastos, sono gli uccelli più conosciuti di questa famiglia. Sono le più grandi e con le cime più suggestive. Inoltre, la loro distribuzione è piuttosto ampia, e si estende dal Messico fino all’Argentina.

In natura, questi uccelli possono misurare tra i 45 ei 65 centimetri di lunghezza, mentre il loro becco può raggiungere i 20 centimetri. Di seguito 3 esempi di specie del genere Ramphastos:

  • Tucano toco (R. toco): è il membro più grande della famiglia dei tucani e abita il continente del Sud America. La maggior parte del suo piumaggio è nero, mentre la gola è bianca con un occhiello blu. Il grosso becco, invece, è giallo con una macchia nera. In questa specie non si verifica dimorfismo tra gli esemplari maschi e le femmine.
  • Tucano pettobianco (R. tucanus): anche questo esemplare è grande e, come suggerisce il nome, presenta un petto bianco, che risalta nel suo piumaggio nero. Il becco è rosso con una linea giallo chiaro, ed ha anche un anello di colore blu che si estende intorno agli occhi.
  • Tucano dal becco d’iride o dai mille colori (R. sulfuratus ): detto anche tucano reale, il becco d’iride ha un becco multicolore in cui predomina il verde giallastro con una punta rossa o marrone, con una fascia nera alla base. Inoltre, il petto è di un giallo brillante con una striscia rossa che separa quest’area dal corpo.
11 specie di tucano

Stato di conservazione delle specie di tucano

Alcune specie di tucani sono in pericolo di estinzione, mentre altre sono meno preoccupanti. Tra i fattori che contribuiscono al declino di questi uccelli ci sono la predazione e la caccia umana, poiché i loro becchi e le loro piume li rendono appetibili per gli ornamenti – anche se tutto ciò, ovviamente, è illegale.

A questi fattori si aggiungono le condizioni di deforestazione attualmente affrontate dalla più vasta area naturale in cui vivono questi uccelli: l’Amazzonia. Allo stesso tempo, i tucani sono una delle specie che più affrontano la mancanza di consapevolezza da parte dell’essere umano, che per molto tempo ha goduto del loro canto e della loro compagnia in cattività, sostenendo la biopirateria o il traffico illegale.

Potrebbe interessarti ...
La legislazione sugli animali esotici come animali domestici
I Miei Animali
Leggi in I Miei Animali
La legislazione sugli animali esotici come animali domestici

Nelle nostre case tendiamo a ospitare sempre più specie animali. Che cosa dobbiamo sapere sulla legislazione sugli animali esotici come animali dom...



  • Hernández, Daniel & Tosi-Germán, Rafael & Píriz, Rosina & Muraña, Ivan & Cossio, César & Coitiño Banquero, Hugo & Rafael, Alberto. (2009). Confirmación de la presencia del tucán grande Ramphastos toco (Piciformes: Ramphastidae) en Uruguay. Boletín de la Sociedad Zoológica del Uruguay. 18. 35-38.
  • Guía de las especies migratorias de la biodiversidad en Colombia. Dirección de Bosques, Biodiversidad y Servicios Ecosistémicos. 2012.
  • Tucán arcoiris. División de Ambiente Centro de Información Ambiental de la Cuenca (CIAC), Panamá.
  • Manual para facilitadores del Programa de Educación Ambiental. Las aves entran en las escuelas. Sociedad Conservacionista Audubon de Venezuela.