5 razze di gatti che rimangono piccoli

Le razze di gatti che rimangono piccoli molto spesso nascono attraverso un processo chiamato endogamia, che ha lo scopo di preservare la purezza della prole. Per quanto questo permetta a chi è alla ricerca di un animale domestico di avere più scelta, in alcuni casi può compromettere la salute degli esemplari.
5 razze di gatti che rimangono piccoli

Ultimo aggiornamento: 24 marzo, 2022

I gatti sono famosi per la loro bellezza e il comportamento peculiare. Anche se sono noti per essere scontrosi e solitari, sono in grado di provare un profondo affetto per i loro padroni. Inoltre, esiste una grande varietà di razze, che a loro volta presentano diversi colori, forme e dimensioni; alcune di queste razze di gatti hanno la particolarità di rimanere piccoli.

Uno dei maggiori problemi quando si cerca di adottare un animale domestico è la dimensione della casa, dal momento che non tutti gli esemplari sono in grado di adattarsi a spazi ristretti come quelli di un appartamento. In casi del genere, le razze di gatti di piccola taglia possono costituire un’ottima scelta. Continuate a leggere questo articolo e scoprite alcuni esempi di questi tipi di gatto.

Perché esistono razze di gatti di piccola taglia?

Le razze di gatti di piccola taglia esistono a causa di una mutazione genetica che impedisce la loro normale crescita ossea. Nello specifico, questo problema provoca un’instabilità metabolica che colpisce la produzione dell’ormone della crescita, clinicamente noto come osteodistrofia.

La mutazione dei geni che producono o controllano l’ormone della crescita è una condizione ereditaria. Per questo motivo la progenie di gatti con questa caratteristica ha le stesse dimensioni dei genitori. Purtroppo, gli esseri umani hanno promosso la diffusione di questo problema in diverse razze attraverso gli inincroci, con l’obiettivo di produrre un animale domestico piccolo e adorabile.

Gatto bianco accucciato a terra

Anche se gli errori genetici compaiono casualmente, sono gli esseri umani a preservarli in determinate razze cercando di utilizzarli a proprio vantaggio. Nel caso dei gatti, il nanismo è una condizione che li rende desiderabili nel mercato degli animali da compagnia, ma non li avvantaggia come specie.

Ciò ha portato diversi allevatori di gatti ad approfittarsi della situazione e generare nuove razze partendo da questa mutazione. Pertanto, oggi esiste un’ampia selezione di gatti di piccole dimensioni.

Razze di gatti che rimangono piccoli

Nonostante abbiano una mutazione genetica, è impossibile negare che le razze di gatti piccoli risultino affascinanti a prima vista. Inoltre, ogni gatto ha delle caratteristiche che possono far innamorare qualsiasi famiglia, e che sono difficili da ignorare. Nella lista di seguito vi mostriamo i 5 gatti di piccola taglia più belli.

1. Munchkin

Il munchkin è un bellissimo gatto originario degli Stati Uniti che si caratterizza per avere gli arti corti. Anche se può non sembrare, hanno delle gambe dotate di muscoli forti che gli permettono di essere agili e veloci, quindi questa caratteristica non gli impedisce di avere una vita normale.

Questo gatto ha inoltre un pelo folto e morbido, con un’ampia varietà di colori come il grigio, nero, rosso, bianco, marrone o una combinazione di questi. Raggiunge un peso massimo di 4 chilogrammi e la forma del suo corpo ricorda abbastanza quella di un bassotto.

Un munchkin

2. Singapura

La razza di gatto Singapura è originaria di Singapore, dove la popolazione lo considerava una piaga; per questo motivo, stava per scomparire intorno al 1974. Attualmente è piuttosto famoso in Gran Bretagna ed è amato per via del suo carattere affettuoso.

Il nome comune di questo felino era “longkang cat” che si traduce come “gatto delle tubature”. Questo nome fa riferimento al fatto che sono così piccoli da essere in grado persino di entrare negli scarichi. Inoltre, presenta un pelo corto e liscio con strisce di colori scuri come il nero o l’avorio, più scuro sul dorso e più chiaro sul ventre.

3. Korat

Il gatto Korat è una razza thailandese che presenta un bellissimo pelo blu-argento monocromatico. E’ un gatto di taglia media che pesa in media circa 4 chilogrammi, anche se alcuni possono essere più piccoli. Ha un corpo muscoloso, di aspetto snello che lo fa sembrare sottile e flessibile. Come se non bastasse, questi gatti hanno degli occhi verdi che risaltano rispetto al resto del corpo.

4. Devon Rex

La caratteristica più particolare della razza Devon Rex è la forma del muso, abbastanza simile a quella degli Sphynx. Inoltre, ha un pelo riccio che gli ricopre tutto il corpo e che gli conferisce un aspetto curioso e sorprendente, dal momento che è così corto che in alcuni esemplari è possibile notare le pieghe della pelle. Per quanto riguarda il colore, presentano schemi di tonalità molto diversi, che vanno dal monocromatico al tricolore.

Devon Rex

5. Lambkin

Il lambkin è un gatto ibrido che nasce dall’incrocio tra un munchkin e un selkirk rex. Di conseguenza si è ottenuto un gatto (nano) dalle zampe corte che presenta un pelo soffice e riccio simile a quello di una pecora. Tuttavia, gli occhi di alcuni esemplari a volte sono troppo prominenti e gli conferiscono un aspetto un po’ impressionante. In ogni caso, il suo carattere pacifico e affettuoso lo rende un ottimo animale domestico.

Come potete vedere, esistono diverse razze di gatti che rimangono piccoli e che possono essere dei buoni compagni. Non importa che tipo di gatto scegliete, assicuratevi sempre di dargli le cure che merita. Ricordate che ha solo voi come unico e fedele alleato nel mondo.

Potrebbe interessarti ...
Quale animale scegliere per un appartamento?
I Miei Animali
Leggi in I Miei Animali
Quale animale scegliere per un appartamento?

Avete voglia di compagnia ma vivete in un monolocale in città? Ecco quale animale potrebbe andare bene per il vostro appartamento.



  • Silvestrini, P., Priviani, M. & Ruiz de Gopegui, R. (2008) Enanismo hipofisario congénito en un gato siamés. AVEPA, 28(3), 169-178.
  • Rueda, J. & Fernández, A. (1989) Osteodistrofias en el perro y en el gato. Revista ACEPA, 9 (1), 1-14.
  • The Cat Fanciers’ Association (2022) CFA Breeds. Recuperado el 16 de marzo de 2022, disponible en: https://cfa.org/breeds/
  • Kiat, S. & Peng, K. (2015) MINNAN (HOKKIEN) ANIMAL NAMES USED IN SINGAPORE. Lee Kong Chian Natural History Museum: Singapur.