American curl: cure e caratteristiche

09 ottobre, 2019
Dal temperamento allegro, il gatto American curl risalta per il suo modo di salutare con una leggera testata per ricevere in cambio una carezza.

Le orecchie arricciate all’indietro e a forma di mezza luna sono la caratteristica principale del gatto American curl. Bello, docile, agile e molto affettuoso, è un perfetto animale domestico, in particolare per i bambini. A seguire vediamo le cure da dedicare a questo animale e le sue caratteristiche fisiche per conoscere meglio questo felino.

Nel corso della storia, la specie umana ha ritenuto i gatti animali docili, addomesticabili e molto astuti. Ed è proprio così l’American curl, una razza che si è diffusa a partire dal 1981 in California, Stati Uniti d’America.

Questi felini sono stati registrati dalla The International Cat Association nel 1987. Sei anni dopo il loro pedigree ha ottenuto pieno riconoscimento da parte della Cat Fanciers’ Association, CFA.

L’American curl è ritenuto un animale domestico allegro, a cui piace arrampicarsi e giocare. È un’eccellente compagnia per adulti e bambini; nella maggior parte dei casi va d’accordo anche con altri animali, come i cani. Adora salutare con una leggera testata per ricevere in cambio una carezza.

Le orecchie dell’American curl

Questo esuberante mammifero si distingue dalle altre razze di gatti conosciute nel mondo per le sue curiose orecchie. Leggermente piegate all’indietro, fino a circa 90 gradi, sono formate da un fragile tessuto cartilagineo. L’inclinazione può essere di tre gradi: poco incurvata, chiaramente incurvata e a mezza luna.

Alla nascita le orecchie sono rigide, dieci giorni dopo iniziano ad arricciarsi e a cinque mesi assumono la forma permanente. Questa specie di arricciatura è la conseguenza di una evoluzione genetica spontanea, la cui prima esponente nota è stata Shulamith, che significa “bella nera”.

Esemplare di american curl

Questa gattina giunse in casa di Joe e Grace Ruga a Lakegood, California. La coppia venne attirata dalla forma delle sue orecchie e decisero di adottarla; nella sua prima cucciolata di quattro gattini, due ereditarono questa curiosa caratteristica.

Un gatto da mostra

Allevatori e genetisti hanno confermato la presenza di un fattore ereditario nelle orecchie, motivo per cui si trattava di una nuova razza. Sono così state avviate le procedure per ottenerne il riconoscimento.

Al giorno d’oggi, questi gatti partecipano a mostre e gare; docili, affidabili, affettuosi e attivi, sono animali molto casalinghi. Oltre a Shulamith, ci sono diversi American curl famosi: Ray Smuckles del fumetto online Achewood e Waffle di Catscratch sono due di loro.

A pelo lungo e corto

Le orecchie sono la caratteristica per eccellenza di questa razza. L’American curl può essere a pelo corto, poco o mediamente folto e lucente. Un’altra varietà è a pelo lungo, con le stesse caratteristiche di brillantezza, abbondanza e morbidezza al tatto.

Ci sono esemplari di tutti i colori, persino bianchi con gli occhi azzurri o di diverse tonalità di marrone, rosso, lilla e persino argentati. Sono tutti di una bellezza impressionante e una grande personalità che li rende vivaci, affettuosi e giocherelloni. Sono gatti molto teneri, dai movimenti buffi.

Cure dell’American curl

Per quanto riguarda le cure del gatto American curl, il primo aspetto da tenere in considerazione è la pulizia delle orecchie. Eliminare qualsiasi tipo di sporcizia e il cerume accumulato deve avvenire con attenzione per evitare di danneggiare la sua delicata cartilagine.

American curl bianco

Bisogna spazzolarlo una volta alla settimana ed è bene fargli il bagno quando si ritiene conveniente. Anche le visite periodiche dal veterinario sono parte delle cure dell’American curl.

Come nutrirlo?

I gatti American curl hanno bisogno di mangiare molta carne; da essa ottengono le proteine e i grassi necessari per il loro sviluppo. È importante ridurre al massimo l’ingestione di carboidrati per via del lento metabolismo di questa razza. Il consumo di questi nutrienti potrebbe favorire la comparsa di malattie come obesità o diabete.

Caratteristiche del gatto American Curl

Il corpo dell’American curl è snello, allungato ed elegante, con le zampe rotonde. Pesa tra i due e i cinque chili, ed è alto tra i 40 e i 50 centimetri; ha una muscolatura solida, la testa è più lunga che larga e il naso è a forma di cuore. Può vivere tra i 13 e i 17 anni.

Con un mento forte e simmetrico, muso concavo e baffi dritti e visibili, l’American curl ha un bell’aspetto. Ha gli occhi rotondi, separati e di diversi colori che vanno dal giallo fino all’azzurro. La coda è pelosa e lunga quasi come il corpo.

Questo bel gatto, dalle spettacolari e curiose orecchie, è un animale domestico giocherellone e tenero, ideale per bambini e adulti. Conoscere le cure da dedicargli e le sue caratteristiche fisiche ci aiuterà a godere ancora di più di questa bellissima razza felina.