Fino a che età crescono i gatti?

I gatti domestici sono felini che (come tutti gli animali) attraversano diverse fasi nella vita. Bisogna prendersi cura di loro in tutte queste fasi, ma soprattutto in quelle in cui fisico e comportamento vanno sviluppandosi.
Fino a che età crescono i gatti?

Ultimo aggiornamento: 16 ottobre, 2021

Non importa la taglia del vostro felino: sarà sempre un essere meraviglioso che vi riempirà di gioia e momenti indimenticabili. Tuttavia, sapere fino a che età crescono i gatti è qualcosa che ogni proprietario deve sapere per fornire al proprio animale domestico la migliore qualità di vita possibile in ogni fase della sua vita.

Ogni felino ha un ritmo di sviluppo diverso, ma preoccuparsi della sua crescita e delle fasi della sua vita è importante per fornire le cure di cui necessita in ogni momento e fargli raggiungere così il pieno sviluppo anche dopo essere completamente cresciuto. Continuate a leggere se volete saperne di più sull’argomento.

A che età smettono di crescere i gatti?

Si ritiene che il gatto domestico (Felis silvestris domesticus) abbia avuto origine dal gatto selvatico (Felis silvestris), ma i diversi incroci e la creazione di nuove razze ne hanno modificato le caratteristiche generali. Ad oggi si contano in tutto il mondo più di 40 razze ottenute da questa specie.

Per questo motivo i professionisti del settore affermano che la morfometria (dimensione e forma) dei gatti domestici è una materia poco studiata e non si trovano misure standard a livello universale. Ogni razza e individuo ha il proprio modello di crescita, anch’esso soggetto alla cura del proprietario e alle condizioni ambientali.

Tuttavia, si possono considerare alcune approssimazioni per sapere a che età i gatti smettono di crescere. Cat Care for Life, ad esempio, afferma che questi mammiferi si sviluppano completamente dal punto di vista fisico e comportamentale fino a circa 3 anni di età.

Altre fonti affermano che dal primo al secondo anno (nella fase junior) questi mammiferi raggiungono il loro pieno sviluppo. D’altra parte, gli esperti dicono che la maggior parte dei gatti smette di crescere a 18 mesi, cioè a 3 anni.

Due gattini su un letto.

Fino a che età cresce un gatto in base alla sua razza?

Per definire fino a che età crescono i gatti, è importante prendere in considerazione fattori come il sesso e la razza. Il gatto soriano, il siamese e lo shorthair in genere smettono di crescere tra i 12 ei 19 mesi di età. D’altra parte, il savannah e il bengala smettono di crescere a 2 anni, mentre il ragdoll e il maine coon a 4.

Come sapere l’età di un gatto?

I felini maturano molto più velocemente delle persone, ma una volta che sono completamente sviluppati il loro aspetto esteriore cambia molto poco. Di solito sembrano ancora molto giovani quando sono adulti, quindi può essere molto difficile stabilire la loro età effettiva.

Nonostante il suo aspetto esteriore giovanile, è l’interno del gatto a invecchiare. È molto più facile capire come gestire la vita, la salute e il comportamento dei felini se si associa la loro età a un equivalente di anni umani.

Spesso viene affermato che è sufficiente moltiplicare l’età di un gatto per 7 per ottenere una cifra di anni umani comparativa. Tuttavia, questa operazione non tiene conto di come maturano e invecchiano i gatti.

Un metodo molto più appropriato è considerare la fine del primo anno di vita del gattino come l’equivalente di 15 anni umani. Quindi, alla fine del secondo anno si conteggia una persona di 24 anni e dalle età successive si considera che ogni anno di vita di un felino equivale a 4 anni della nostra specie.

Se il gatto ha 3 anni, l’equivalente sarà 28. Se ne ha 4 avrà 32 anni, se ne ha 5 corrisponderanno a 36 e così via. Tuttavia, va ricordato che questa è solo una stima, poiché ogni felino (come ogni umano) è un individuo unico e i fattori di maturazione e invecchiamento variano.

Le fasi della vita del gatto

Nella vita dei gatti si riconoscono 6 diverse fasi, che si basano su come maturano e invecchiano sia fisicamente che a livello comportamentale. Sono le seguenti:

  • Cucciolo (dalla nascita fino a 6 o 7 mesi di età). In questa fase il mammifero subisce più cambiamenti fisici e mentali che in qualsiasi altro momento della sua vita. Pertanto, in questa fase è importante concentrarsi sul proprio animale domestico e prendersene cura per assicurarsi che diventi un cucciolo adulto equilibrato, amichevole e sicuro.
  • Junior (1 e 2 anni). Come con gli umani, l’adolescenza o la fase junior possono essere un momento difficile per i mici. In questa fase la maggior parte dei gatti raggiunge la massima taglia e ha già imparato a sopravvivere nel proprio ambiente.
  • Adulto (da 3 a 6 anni). In questa fase, i gatti hanno già un temperamento e una personalità di base ben definiti.
  • Maturo (dai 7 ai 10 anni). I felini nella fase matura sono l’equivalente di un essere umano di 40-50 anni. Pertanto, in questa fase tendono ad essere meno attivi dei gatti adulti e possono richiedere cure speciali in base a eventuali problemi fisici.
  • Senior (dagli 11 ai 14 anni). In questa fase, i gatti tendono a dormire di più, mangiare di meno e non sono più così attivi.
  • Anziani (15 anni e oltre). In questa fase si consigliano visite veterinarie due volte l’anno. Mantenere il vostro animale domestico il più confortevole e sano possibile è della massima importanza affinché possa andarsene in pace.

Quanto tempo vive un gatto?

I gatti di solito vivono a lungo per via delle loro dimensioni. In generale, i mammiferi più piccoli hanno un’aspettativa di vita più breve, ma i gatti sono un’eccezione. Sebbene queste creature siano più piccole della maggior parte dei cani, generalmente vivono più a lungo. L’aspettativa di vita media di un gatto domestico è di 13-14 anni.

Tuttavia, sebbene la loro aspettativa di vita possa variare, un gatto ben curato può vivere fino a 15 anni o più. Alcuni raggiungono i 18 o i 20 anni e altri felini straordinari raggiungono anche i 25 o 30 anni.

Anche l'ansia da separazione è un problema nei gatti.

Come già sapete, non è possibile determinare fino a che età crescono i gatti in generale, perché bisogna prendere in considerazione fattori come la nascita, la dieta e la genetica, tra gli altri. Il modo migliore per garantire che il vostro animale domestico attraversi tutte le sue fasi di vita felice e sano è dargli una dieta nutriente ed equilibrata, fargli fare molto esercizio, e donargli attenzione e amore.

Potrebbe interessarti ...
Come realizzare una palestra per gatti in casa
I Miei Animali
Leggi in I Miei Animali
Come realizzare una palestra per gatti in casa

Realizzare una palestra per gatti in casa non è così complicato come potrebbe sembrare e il felino porterà grandi benefici.