Gli elefanti e il loro legame con la storia della civiltà

17 febbraio, 2020
Gli elefanti sono sempre stati sottoposti al volere dell'uomo nel corso della storia della civiltà, allora come oggi.
 

Gli elefanti e il loro legame con la storia della civiltà risale a tempi immemorabili. I primi elefanti in cattività risalgono a 4500 anni fa, in Pakistan. Allora come oggi, la maggior parte degli elefanti usati dalle civiltà antiche e moderne provenivano direttamente dal loro habitat naturale.

La storia della civiltà è la storia degli elefanti

Gli elefanti sono i più grandi e potenti animali terrestri. Da sempre suscitano sentimenti contrastanti come curiosità, invidia e paura. Sono stati venerati e puniti allo stesso tempo dall’uomo, sia in passato che oggi.

Elefante

Le tre specie di elefanti esistenti oggi, cioè l’elefante asiatico, quello africano della savana e quello africano della giungla, sono tutte state addestrate per essere tenute in cattività.

Nel corso della storia gli elefanti sono stati usati per vari scopi, divenendo protagonisti di numerosi eventi storici. La loro storia ci aiuta a capire il rapporto che questa specie ha con l’essere umano.

Elefanti da guerra

L’India durante il periodo vedico

Gli elefanti hanno fatto parte della marina indiana fin dall’alba dei tempi. Numerose storie provenienti da epoche antiche raccontano l’uso degli elefanti come animali da battaglia.

 

Le prime notizie di un elefante ucciso durante un combattimento in India risalgono al 1100 a.C.

Impero ellenistico

Alcuni testi provenienti dall’antica Grecia ci raccontano l’importanza degli elefanti nelle battaglie che sconfissero l’imperatore Ciro di Persia, detto Il Grande, nel 530 a.C. Questi racconti diventano ancora più dettagliati per quanto riguarda la battaglia tra Alessandro Magno e Dario III di Persia nel 331 a.C.

Paesi del sud del Mediterraneo

Durante l’Impero alessandrino, Tolomeo I d’Egitto formò un esercito di elefanti. Iniziò con i 43 elefanti asiatici che aveva catturato durante la battaglia di Gaza nel 312 a.C. Suo figlio, Tolomeo II, usò invece molti elefanti africani.

Divinità elefante

Gli elefanti in Asia

Durante il primo millennio a.C., in India ci furono numerosi conflitti militari che portarono alla caduta degli imperi indù: gli elefanti ebbero un ruolo importante anche in questi eventi storici.

Elefanti da cerimonia

Grazie alle loro dimensioni imponenti, gli elefanti sono sempre stati usati come simbolo di potere. Inoltre, la loro manutenzione richiede numerose risorse, che sono indicative dello stato di ricchezza di chi li possiede.

 

Durante l’impero romano, gli elefanti catturati dopo le battaglie venivano portati nelle arene dei gladiatori. Lì venivano torturati e fatti combattere contro altri animali e contro gli stessi gladiatori.

Più tardi, questi animali divennero il ​​regalo perfetto per i re europei da parte dei sovrani africani. Ad esempio, nel 1230, il Sultano del Cairo regalò un elefante al re Federico di Sicilia, che lo usò per entrare trionfalmente a Milano.

Storia della civiltà e degli elefanti: animali da lavoro

In Asia

Se l’uso come animali da guerra è storico, lo è anche quello come animali da soma. Wylie suggerisce che l’uso degli elefanti per la costruzione, il disboscamento e il trasporto risale al 2000 a.C.

Date le loro dimensioni, la forza e l’intelligenza, sono stati considerati macchine viventi per molti lavori. Peccato che raramente vengono menzionati nei libri di storia.

In Africa

Più di 2000 anni dopo che Cartagine addestrò gli elefanti per la guerra, il re Leopoldo del Belgio fondò una scuola di lavoro per loro in Congo. Nel 1910 c’erano già 35 esemplari in quello che divenne noto come Centro di addomesticamento per elefanti. Questo centro venne abbandonato durante la prima guerra mondiale.

elefanti nella storia della civiltà: elefante che mangia
 


Elefanti da circo

I primi elefanti che partecipano agli spettacoli del circo risalgono all’anno 1000 a.C, in India. Da allora, hanno sempre fatto parte degli spettacoli dei circhi, tanto che non ci sono circhi che non abbiano almeno un elefante.

Oltre alle torture subite nelle arene romane di cui abbiamo parlato in precedenza, gli elefanti sono stati addestrati per intrattenere il pubblico nei circhi dell’epoca. Il repertorio includeva camminare sulla corda, indossare abiti appariscenti, lanciare coltelli, ecc.

Il concetto di circo moderno ebbe origine nell’Europa del diciannovesimo secolo, in Inghilterra e Francia. Da lì, venne distribuito in tutto il mondo per raggiungere l’America, tanto che nel 1887 esisteva già un circo con 160 elefanti.

Elefante da circo

Gli elefanti negli zoo

Gli elefanti sono tenuti prigionieri dall’uomo da oltre 3500 anni. L’antica città mesopotamica di Ur, risalente al 2000 aC, li teneva negli zoo per esporli al pubblico.

Oggi, gli elefanti rimangono una delle principali attrazioni degli zoo. Sukumar stima che più di 1000 esemplari di elefanti africani in cattività vivono negli zoo dei paesi occidentali.

 
  • Fowler M, Mikota S. Biology, Medicine, and Surgery of Elephants. Hoboken: John Wiley & Sons; 2008.