I gatti hanno bisogno di essere portati a spasso?

18 Dicembre 2019
Sicuramente se avete un gatto, vi sarete chiesti se ha bisogno di essere portato a spasso. Approfondiamo l'argomento in questo articolo.

Oggi è sempre più comune portare a spasso il proprio gatto. Ma i gatti hanno bisogno di essere portati a spasso? Sebbene la passeggiata sia essenziale per i cani, sappiamo bene che i gatti sono animali completamente diversi.

Prima di decidere di mettere il guinzaglio al vostro gatto e portarlo in strada, vale la pena di capire se i gatti hanno bisogno di essere portati a spasso e se si divertono a fare una passeggiata.

I gatti hanno bisogno di essere portati a spasso?

Tutti gli animali amano godersi i loro momenti di libertà, in cui possono muoversi, interagire, divertirsi ed esprimersi liberamente. Inoltre, la solitudine e l’isolamento possono portare a numerosi problemi comportamentali.

Tuttavia, non tutti gli animali trovano le condizioni ottimali per esprimersi come vogliono e interagire con altri esemplari o altri animali.

Per i cani, la passeggiata è uno dei momenti migliori della giornata, in quanto sono molto socievoli. Ma per molte altre specie, compresi i gatti, fare una passeggiata può significare essere esposti a situazioni di forte stress.

In breve, non tutti gli animali interagiscono allo stesso modo o hanno gli stessi bisogni dei cani. Ogni animale possiede la propria personalità e unicità.

È responsabilità dei padroni conoscere e rispettare le esigenze dei propri animali domestici per offrire loro una vita dignitosa, sana e felice.

Gatto nell'erba

Ai gatti piace fare una passeggiata?

Non necessariamente. Tuttavia ogni gatto ha la sua personalità, i suoi bisogni e le sue preferenze, per cui è possibile che ad alcuni gatti piaccia fare una passeggiata. Soprattutto se sono stati abituati da cuccioli e hanno imparato a socializzare correttamente durante i loro primi mesi di vita.

Tuttavia, se consideriamo il comportamento della maggior parte dei gatti, dobbiamo dire che di solito ai gatti non piace fare una passeggiata. Fondamentalmente, per loro camminare per strada significa esporsi a minacce non necessarie, come estranei, possibili predatori, rumori forti, eccetera.

Per i felini, uscire per strada significa percorrere un terreno completamente sconosciuto dove non è possibile trovare i propri feromoni che danno la tranquillità. Inoltre, esporsi improvvisamente a una grande varietà di stimoli sconosciuti può generare molto stress in un gatto.

Naturalmente, ciò non significa che non possano godere dell’opportunità di interagire con altre persone. Si sentiranno semplicemente più a loro agio nel farlo in un ambiente sicuro, dove si sentono sicuri di esprimersi ed esercitare la propria curiosità.

Vale la pena ricordare che i gatti sono animali territoriali e hanno bisogno di una routine per sentirsi protetti. Pertanto, l’introduzione di un altro individuo nel proprio ambiente, sia esso una persona o un animale, deve essere lenta e graduale.

Se presentiamo correttamente il gatto al nuovo membro della famiglia, si sentirà sicuramente sicuro di  interagire con lui. Questa sarebbe la procedura corretta da seguire.

Gatto siamese

Le passeggiate all’aperto sono utili per i gatti?

A molti gatti piace passeggiare fuori casa, soprattutto se possono farlo da soli, senza guinzaglio e in totale libertà. Tuttavia, queste uscite possono rappresentare diversi rischi per la salute dei nostri amici. Per non parlare del rischio di fuggire e non tornare più.

Quando un gatto esce fuori di casa, può entrare in contatto con numerosi agenti patogeni, come batteri, virus, parassiti interni ed esterni. Ricordate che i vaccini per molte malattie contagiose tra i gatti non sono ancora efficaci al 100%.

Inoltre, l’esposizione agli agenti atmosferici può causare problemi respiratori. D’altra parte, è anche possibile che il vostro gatto sia coinvolto in combattimenti con gatti randagi, contrarre malattie e ferirsi gravemente.

D’altra parte, se il vostro gatto non viene sterilizzato, le uscite per strada possono contribuire all’aumento del numero di gatti randagi. Per questo motivo, vale la pena ricordare l’importanza di mantenere un efficace controllo riproduttivo dei nostri gatti.

Quindi, i gatti hanno bisogno di essere portati a spasso o no?

In generale, un gatto non ha davvero bisogno di fare una passeggiata con il padrone, in quanto ciò potrebbe causargli molto stress. D’altra parte, lasciarlo uscire liberamente può essere molto pericoloso per la sua salute.

Sebbene non siano stati domati come i cani, i gatti hanno imparato a vivere in pace con le persone e ad ottenere molti benefici da questa convivenza. La routine domestica impedisce al gatto di esporsi a vari rischi durante l’alimentazione, il riposo o facendo i bisogni.

Tuttavia, dobbiamo ricordare che i felini hanno bisogno di vivere in un ambiente ricco di stimoli per il loro corpo e la mente. Pertanto, il vostro gatto deve poter esercitarsi, divertirsi e affinare la sua intelligenza senza la necessità di uscire.