Le 9 malattie del furetto più comuni

· 21 ottobre 2018
Negli ultimi anni è aumentata la popolarità di questo simpatico animale. Estroverso e giocherellone, è un essere molto tranquillo e può arrivare a dormire ben 18 ore al giorno.

Conoscete le principali malattie del furetto? Questo animale domestico sta conquistando le famiglie di tutto il mondo. Si tratta di un simpatico mammifero che ha bisogno di cure particolari, in termini di salute. Pertanto, nel seguente articolo vi mostreremo quali sono le più comuni malattie del furetto, in modo che possiate riconoscerle in tempo e trattarle in modo rapido quanto efficace.

Quali sono le malattie del furetto più comuni?

Sebbene siano stati addomesticati migliaia di anni fa e addestrati per cacciare conigli, i furetti sono diventati animali domestici solo da poco tempo.

VIP e personaggi famosi amano farsi fotografare con questo mustelide lungo circa 50 centimetri e che pesa meno di 2 kg. Grazioso e socievole, in molte case sta sostituendo cani e gatti.

Negli ultimi anni è aumentata la popolarità di questo simpatico animale. Estroverso e giocherellone, è un essere molto tranquillo e può arrivare a dormire ben 18 ore al giorno.

Furetto mentre gioca con un accappatoio

Questo insperato successo, di conseguenza, ha reso necessaria la formazione di molti veterinari, in modo da poter offrire consulenza e assistenza medica a un sempre maggior numero di furetti domestici.

A tal proposito, se già ne avete uno o volete adottarne un esemplare, ecco di seguito le malattie del furetto più comuni:

1. Parassiti interni

Nel caso dei furetti, i parassiti che più facilmente possono attaccare l’organismo sono di due tipi: coccidi e giardia.

La loro presenza può provocare vomito, diarrea e perdita di appetito. Il trattamento comprende farmaci antiparassitari per gatti, ma in dosi minime. Dovreste sempre consultare il veterinario per conoscere dosaggio e frequenza del trattamento.

2. Iperestrogenismo

È una malattia che compare nelle giovani femmine fino a due anni ed è caratterizzata da un’eccessiva produzione di estrogeni, causata da un continuo stato di calore. Può causare anemia aggravata se non viene trattata in tempo.

3. Scabbia otica

Appare nella zone delle orecchie, ed è prodotta da una particolare specie di acaro. Quando gli animali domestici soffrono di scabbia otica, aumenta la produzione di cera e prurito.

Malattie del furetto domestico

E’ possibile riconoscerla se l’animale scuote la testa ai lati, se si gratta con le zampe anteriori o si sfrega contro un oggetto. Il trattamento viene effettuato attraverso la somministrazione di un agente antiparassitario per gatti.

E’ molto importante che il furetto venga curato il prima possibile, per prevenire gravi danni ai timpani o infezioni più profonde, dentro le orecchie.

4. Cimurro

Un’altra delle malattie più comuni del furetto, che condivide anche con gatti e cani. Di solito il mustelide viene contagiato in seguito al contatto con questi altri animali domestici e può essere mortale.

La prevenzione attraverso un vaccino, iniettato quando il furetto ha otto settimane di età, è essenziale.

A partire da questo momento, il veterinario dovrà applicare un richiamo ogni anno.

5. Rogna sarcoptica

Si tratta di una malattia della pelle ed è causata dall’acaro sarcoptes scabiei. I suoi sintomi, facilmente riconoscibili, sono abbondante prurito, presenza di croste e perdita di pelo.

Furetto durante una visita dal veterinario

Noterete che il vostro furetto inizierà a grattarsi in modo ossessivo e continuo.

La prima conseguenza diretta sarà la comparsa di ferite anche profonde, nel caso di morsi autoinflitti. Il trattamento dipenderà dallo stato e dal progresso della scabbia.

6. Rabbia

È la patologia più pericolosa che può colpire un furetto, assieme al cancro.

Può essere contagiosa sia per gli altri animali domestici presenti in casa, che per i membri stessi della famiglia.

In questo senso, va notato che il modo migliore per evitare la rabbia nel furetto è prevenirla attraverso un vaccino, da applicare in giovane età e che va mantenuto con un richiamo a cadenza annuale.

Furetto sul prato

La rabbia si diffonde per contagio diretto con un animale infetto.

Se avete da poco adottato un furetto che ha passato molto tempo in libertà, dovrete farlo visitare per poter escludere, in modo certo, la presenza di questa malattia virale.

Altre malattie del furetto frequenti

Oltre alle patologie più comuni, e che possono essere trattate con antibiotici o antiparassitari, o prevenute con i vaccini, ci sono anche altre malattie che occasionalmente colpiscono i furetti domestici. Vediamo quelle principali di seguito:

1. Linfoma

Questi mammiferi – come altri animali domestici – possono soffrire di cancro in generale. Anche quello che colpisce il sistema immunitario.

Il linfoma compare nel furetto prima dei due anni di vita o anche in età adulta, cronicamente. Il trattamento comprende sedute di chemioterapia.

2. Insulinoma

È un tumore al pancreas causato da un aumento della produzione dell’insulina ormonale. È molto importante portare il furetto dal veterinario per eseguire i test appropriati e determinare se soffre di questa malattia.

In tal maniera, sarà possibile pianificare il miglior trattamento possibile.

3. Malattia delle ghiandole surrenali

Di solito, interessa i furetti che sono stati sterilizzati. Nei maschi si manifesta con complicanze durante la minzione, nelle femmine come un’infiammazione della vulva.

La produzione eccessiva di cortisolo, da parte delle ghiandole surrenali, può sbilanciare il metabolismo del furetto e causare ulteriori malattie.