La tarantola come animale domestico: cosa c’è da sapere

29 Agosto 2019
Sebbene il suo aspetto possa apparire un po' sinistro, è possibile avere una tarantola come animale domestico perché la maggior parte di loro non è velenosa

Avere una tarantola come animale domestico potrebbe essere considerata un’idea piuttosto bizzarra. Tuttavia, è una tendenza che sta guadagnando sempre più popolarità ogni giorno. Per questo motivo, in questo articolo parleremo della tarantola come animale domestico e vi diremo cosa c’è da sapere a proposito.

È possibile avere una tarantola come animale domestico?

Se qualche volta che vi siete chiesti se è possibile avere una tarantola come animale domestico, la risposta è sì: basterà tenere a mente alcune considerazioni che faremo qui di seguito.

Molte persone si chiedono: è davvero sicuro tenere una tarantola in casa? Quali sono le cose da sapere per prendersi cura di una tarantola nel modo corretto?

Va notato che la tarantola è il più grande ragno della famiglia dei Lycosa tarantula. Sebbene possano avere un aspetto sinistro, la maggior parte delle tarantole non sono velenose e non rappresentano un pericolo per le persone.

È sicuramente possibile avere una tarantola come animale domestico, a condizione che le vengano garantita le cure e l’ambiente adeguati per il suo benessere.

Sebbene in generale le tarantole non siano aggressive, è anche vero che non è possibile prevedere con esattezza se saranno in grado di mordervi o meno. Il morso può essere un po’ doloroso, ma per fortuna non rappresenta un pericolo per la salute.

Caratteristiche della tarantola
La tarantola come animale domestico: cosa c’è da sapere

Ecco alcuni consigli per avere una tarantola come animale domestico:

Non disturbarla

Come spiegato sopra, le tarantole di solito non sono aggressive. Ciò significa che per mordere devono sentirsi estremamente minacciate e in pericolo. Pertanto, una linea guida essenziale per prendersi cura di una tarantola è non disturbarla.

Non addestrarla

Sebbene le tarantole siano estremamente intelligenti, non possono essere addestrate come gli altri animali domestici. È dimostrato che questi ragni non hanno delle capacità che vanno al di là della necessità di sopravvivenza e della riproduzione, per cui non sono in grado di imparare comportamenti o schemi.

Una delle poche cose che possono essere insegnate ad una tarantola è colpire il vetro dell’acquario ogni volta che le verrà dato del cibo. In questo modo, assocerà questo suono al cibo e lascerà la sua tana.

Aspettativa di vita

L’aspettativa di vita di una tarantola in generale è piuttosto lunga, soprattutto nel caso delle femmine. Queste possono vivere fino a 14 anni, mentre i maschi difficilmente supereranno i 6 anni.

Dimorfismo sessuale delle tarantole
Aspetti da considerare per avere una tarantola come animale domestico

Scegliere una specie pacifica

In pratica, uno degli aspetti più importanti da considerare è la scelta di una tarantola che non sia velenosa e il cui comportamento sia, in generale, pacifico.

In questo senso, una specie come la tarantola dalle zampe rosa, la tarantola con l’anello rosso o quella nana sono tra le più raccomandate. Al contrario, le tarantole blu cobalto, la tarantola gigante o quella arancione sono molto aggressive e velenose.

Fornire lo spazio adeguato

Un altro aspetto fondamentale è quello di fornire alla tarantola uno spazio adatto per il suo sviluppo. Per fare ciò, è consigliabile acquistare un terrario con almeno 20 litri di capacità e aggiungere gli elementi di cui il ragno ha bisogno in base alla sua specie. Va notato che i ragni si adattano molto bene ai piccoli spazi. Tuttavia, maggiore sarà lo spazio che è possibile fornire, meglio è.

Ricercare tutte le informazioni

È chiaro che le tarantole non sono animali domestici molto comuni. Pertanto, è importante cercare tutte le informazioni possibili su di loro. In questo caso è consigliabile rivolgersi a un veterinario specializzato. L’esperto vi informerà su come prendervi cura di loro, come prenderla, come realizzare la pulizia del terrario e, soprattutto, su quali sono le specie più appropriate da avere a casa.

Non dimenticate che, nonostante la loro fama, le tarantole sono animali domestici che non fanno molto di più di quanto sia necessario per sopravvivere. In questo senso, non potete aspettarvi molta interazione con loro, poiché se vengono disturbate possono diventare aggressive.

Se quello che state cercando è un animale domestico per giocare e con cui condividere dei momenti, la tarantola non è sicuramente il più appropriato. Tuttavia, se desiderate davvero una tarantola come animale domestico, è essenziale essere informati su tutti gli aspetti più importanti.