Quali sono le differenze tra il giaguaro e il leopardo?

26 marzo, 2021
A prima vista, giaguari e leopardi possono sembrare molto simili. Andiamo allora a scoprire quali sono le loro differenze.

I grandi felini comprendono 7 specie: 5 di loro appartengono al genere Panthera, tra cui il leone, la tigre, il leopardo, il leopardo delle nevi e il giaguaro. Al di fuori del genere Panthera ci sono il ghepardo (Acinonyx jubatus) e il puma (Puma concolor).

Tutte queste specie sono accomunate da molteplici somiglianze, come il fatto che siano di grandi dimensioni, carnivori e spesso svolgono un ruolo ecologico molto importante come super predatori dei loro ecosistemi.

Inoltre, questi felini tendono ad avere la pelliccia con dei modelli cromatici simili, che li aiuta a mimetizzarsi con l’ambiente e quindi a passare inosservati. Queste somiglianze possono creare confusione agli occhi degli inesperti, come nel caso delle differenze tra il giaguaro e il leopardo. Ma ci sono diverse caratteristiche che consentono di identificarli correttamente. Scopriamole in questo articolo.

Differenze tra il giaguaro e il leopardo

Nelle righe seguenti spiegheremo le differenze tra il giaguaro e il leopardo, due grandi felini per certi aspetti simili che spesso vengono confusi. Continuate a leggere!

Distribuzione geografica e habitat

Uno degli aspetti più trascurati dell’identificazione delle specie è la distribuzione geografica. Finché 2 specie vivono in aree diverse, è facile sapere a quale specie appartiene un esemplare solo conoscendone l’origine, anche se entrambe sono fisicamente identiche o molto simili.

Questo è il caso del giaguaro e del leopardo. Il giaguaro (Panthera onca) vive in Messico e al confine meridionale degli Stati Uniti, Centro America e gran parte del Sud America. Anticamente occupava molte più aree, mentre oggi, purtroppo, si stima che occupi circa il 50% del suo raggio d’azione storico.

Giaguaro che cammina.

I giaguari vivono nelle fitte foreste vicino ai corsi d’acqua, da cui dipende la loro sopravvivenza. Il giaguaro si trova principalmente nelle foreste tropicali secche e umide, ma può anche occupare altri habitat, come le paludi e le praterie.

Il leopardo (Panthera pardus) si trova in Africa e in Asia. Anche in questo caso, la sua distribuzione è molto frammentata e ridotta a causa dell’azione umana e la sua dinamica demografica varia notevolmente a seconda dell’area.

L’habitat del leopardo è molto vario e va dalle aree desertiche e semi desertiche alle regioni montuose, alle praterie e alle foreste tropicali. Alcune popolazioni sopravvivono anche nelle aree nevose o urbane.

Caratteristiche morfologiche

Dal punto di vista fisico, i giaguari sono leggermente più alti dei leopardi. Inoltre, i giaguari sono più larghi, più muscolosi e più pesanti. La testa del giaguaro è più grande e arrotondata e la sua mascella più potente, mentre la coda è più corta di quella del leopardo.

Per tutti questi motivi, i giaguari appaiono più compatti e robusti, mentre i leopardi sono più aggraziati. Per quanto riguarda i colori della pelliccia, entrambi hanno un mantello dorato che diventa bianco nella parte inferiore e sono ricoperti da macchie nere più o meno circolari, chiamate rosette.

Le rosette del giaguaro presentano dei punti neri al centro, sono più grandi e sono più distanti fra loro. Quelli dei leopardi non hanno questi punti e sono più piccole e più vicine tra loro.

Questo semplice dettaglio può essere molto utile per identificarli, ma in entrambe le specie sono presenti anche degli esemplari la cui pelliccia è molto scura o completamente nera, che eliminerebbero questa differenza. Questi esemplari sono popolarmente conosciuti come pantere nere.

Comportamento e dieta del giaguaro e del leopardo

La dieta del leopardo è incredibilmente varia. Preferisce gli ungulati di taglia media, ma a seconda della disponibilità e della concorrenza per il cibo, può mangiare dai mammiferi agli uccelli, ai rettili e persino gli insetti. Inoltre, molti esemplari sono specializzati in un particolare tipo di preda.

Dopo aver ottenuto la preda, i leopardi la nascondono nella vegetazione o si arrampicano sugli alberi per evitare che venga rubata dai concorrenti, perché spesso condividono l’habitat con predatori più grandi di loro.

leopardo su una radura.

Anche la dieta del giaguaro è molto varia. Sebbene preferisca i grandi ungulati, consuma anche prede più piccole. A differenza degli altri felini, i giaguari sono ottimi nuotatori, quindi spesso cacciano pesci e tartarughe, ma anche alligatori e anaconde.

I giaguari sono i più grandi predatori nei loro ecosistemi, quindi non hanno la necessità di nascondere la loro preda.

Queste sono le distinzioni più importanti quando si tratta di distinguere queste due specie. Sia i leopardi che i giaguari svolgono un ruolo fondamentale nei loro ecosistemi. Attualmente entrambi stanno subendo un calo demografico notevole, quindi è importante conoscerli per apprezzarli, al fine di proteggerli ed evitare la loro estinzione.

https://www.iucnredlist.org/species/15953/123791436#habitat-ecology

https://www.iucnredlist.org/species/15954/163991139#habitat-ecology