7 sintomi di occlusione intestinale nei cani

I primi sintomi di occlusione intestinale nei cani compaiono solitamente 24 ore dopo aver ingerito l'oggetto che ha provocato il blocco (o anche prima). Da questo momento in poi, in assenza di un trattamento adeguato, si avrà in un peggioramento delle condizioni del cane.
7 sintomi di occlusione intestinale nei cani

Ultimo aggiornamento: 18 settembre, 2022

L’occlusione intestinale nei cani si riferisce a un blocco parziale o totale di liquidi e cibo nell’intestino. Come è facile immaginare, se non trattata adeguatamente il prima possibile, può provocare la morte del cane, quindi è essenziale saper rilevare i sintomi dell’occlusione intestinale.

I segni clinici dell’occlusione intestinale sono abbastanza evidenti nei casi acuti, ma possono passare inosservati nelle sue fasi iniziali. Per questo motivo, l’articolo seguente elenca alcuni sintomi che è bene conoscere in caso di occlusione intestinale nei cani.

Perché l’occlusione intestinale nei cani è pericolosa?

La curiosità dei cani di solito li porta a mordere, masticare e ingerire gli oggetti che catturano la loro attenzione. Anche se la maggior parte di questi oggetti è digeribile, è possibile che alcuni oggetti sintetici come plastica o tessuti possano rimanere bloccati nell’intestino. Col passare del tempo, questo blocco accumula gli scarti del corpo e finisce per bloccare il passaggio del cibo (occlusione intestinale).

Durante l’occlusione, vengono compressi anche i vasi sanguigni che circondano il tessuto intestinale. Pertanto, se non viene curato al più presto, potrebbero subire necrosi. Inoltre, gli oggetti appuntiti possono causare perforazioni, rilasciando il contenuto intestinale all’interno del peritoneo. Ciò significa che il cane è a rischio di soffrire di una grave infezione generalizzata nota come peritonite settica.

Nelle prime fasi dell’occlusione intestinale, i cani non si trovano in pericolo immediato. Tuttavia, questa condizione è in grado di aggravarsi rapidamente e mettere a rischio la loro vita. Questo è il motivo per cui i padroni devono conoscere bene i segni che indicano la presenza di questo blocco nell’intestino.

Veterinario visita un cane.

I sintomi di occlusione intestinale nei cani

I sintomi che indicano la presenza di un’occlusione intestinale nei cani variano a seconda della posizione e delle dimensioni del blocco. Tuttavia, alcuni segni clinici sono abbastanza frequenti e possono fungere da allerta per i proprietari. Tra questi abbiamo i seguenti.

1. Letargia

La letargia si riferisce a un’eccessiva sonnolenza e alla mancanza di energia nell’animale. Anche se non è visibile, l’occlusione intestinale provoca diversi malesseri fisici nei cani, che peggiorano quando si muovono. Pertanto, i cani evitano di muoversi bruscamente o addirittura rimangono sdraiati il più possibile.

2. Eccessiva salivazione

La saliva svolge un ruolo fondamentale durante il processo digestivo, poiché aiuta a pre-digerire il cibo e ne facilita il transito attraverso l’intestino. Per questo motivo, quando il corpo rileva che il cibo impiega più tempo del normale a uscire, invia il segnale sbagliato e fa secernere saliva al cane.

3. Vomito

Il vomito è un meccanismo naturale del corpo che permette di espellere qualsiasi oggetto che possa provocare danni all’esemplare. Quando è in atto un blocco intestinale, il corpo stimola il riflesso del vomito per cercare di rimuovere l’occlusione. Naturalmente, non sempre funziona, ma il corpo del cane continuerà a cercare di farlo, provocandogli vomiti frequenti.

4. Perdita di appetito

L’occlusione intestinale nei cani provoca una pressione interna che causa molto disagio e dolore. Per questo motivo, l’animale potrebbe perdere l’appetito o addirittura rifiutarsi di mangiare. In presenza degli altri sintomi descritti, diventa improbabile che i cani accettino di mangiare.

5. Distensione addominale

Con il passare del tempo, l’occlusione intestinale nei cani inizia a causare l’accumulo degli scarti del corpo, che aumentano di dimensioni. Pertanto, provocano un’infiammazione che può essere osservata e persino toccata con mano. Questo sintomo può essere più o meno ovvio a seconda della gravità del caso.

Un cane malato dal veterinario.

6. Assenza di feci

L’occlusione dell’intestino impedisce il corretto passaggio del cibo e, di conseguenza, la sua uscita attraverso le feci. Per questo motivo, uno dei sintomi più evidenti in caso di occlusione intestinale nei cani è l’assenza di feci.

7. Dolore addominale

L’infiammazione provocata dall’accumulo di scarti nell’intestino a sua volta provoca la compressione di vari organi. Di conseguenza, il cane proverà un dolore costante e lancinante nella zona, che scomparirà solo quando il blocco intestinale verrà eliminato.

Nonostante i suddetti sintomi compaiano anche in altre patologie, è bene considerarli un segnale di allarme che indicano un problema fisico nel cane. Pertanto, se osservate uno di questi segni clinici, andate immediatamente da un veterinario per identificarne la causa.

Potrebbe interessarti ...
I probiotici che aiutano i cani con problemi intestinali
I Miei Animali
Leggi in I Miei Animali
I probiotici che aiutano i cani con problemi intestinali

I probiotici sono molto utili per risolvere i problemi intestinali dei cani, ad esempio stitichezza o diarrea, ma anche per i cani che mangiano in ...



  • Hernández Moore, E., Delgado Marín, N., López Guerrero, R., & Reguero Muñoz, J. L. (2007). ¿ ES EL LETARGO UN SIGNO FRECUENTE EN LA INVAGINACIÓN INTESTINAL?. Revista Archivo Médico de Camagüey, 11(5), 0-0.
  • Hernández, C. A. (2010). Emergencias gastrointestinales en perros y gatos. Revista CES Medicina Veterinaria y Zootecnia, 5(2), 69-85.
  • Rascón, P. M., Rodríguez, J. M., Rodríguez, A. G., Valls, D. A., Navas, B. B., Enrica, C. B., … & Núñez, C. V. (2015). Manual clínico del perro y el gato. Elsevier.
  • Rodríguez, F., García, I., & Fominaya, H. (2021). Manual de gastroenterología clínica de pequeños animales. Grupo Asís Biomedia SL.