Consigli per tenere un coniglio dentro casa

I conigli stanno iniziando a prendere piede nelle case, come animali domestici. Le loro piccole dimensioni e l’aspetto adorabile sono elementi sufficienti per pensare che sia una buona idea portarne uno dentro casa. Tuttavia, dovete ricordare che prendersi cura di un essere vivente, a prescindere dalla sua grandezza o caratteristiche, comporta sempre certe responsabilità.

Siete pronti per tenere un coniglio in casa?

In generale, si sa poco sulle abitudini dei conigli, a parte il fatto che amano mangiare carote e che hanno un alto tasso di natalità. Se volete portarne uno a casa vostra, sarà giusto approfondire alcuni aspetti, per sapere se si hanno i mezzi e l’entusiasmo sufficienti per garantire, a questi roditori, una vita sana e felice.

Innanzitutto, va considerato se potete permettervi il mantenimento di questo animale. Al momento di accogliere un qualsiasi animale, la scelta più giusta da un punto di vista etico,  è quella di adottarlo. Ad ogni modo, anche se la tassa di adozione è inferiore al prezzo per l’acquisto di un esemplare di allevamento, dovrete essere pronti a pagare, comunque, una cifra media compresa tra tra i 60 e i 90 euro.

Alle tasse di adozione, dovete aggiungere ovviamente il mangime, la gabbia, le spese veterinarie e l’acclimatazione della vostra casa. Sia che lasciate correre liberamente il vostro coniglio in casa o che lo facciate giocare con voi, solamente un paio di volte al giorno, ricordatevi sempre che rosicchierà tutti ciò che trova, fili della luce o di Internet inclusi. Quindi, è importante proteggere le zone più a rischio della vostra casa, come televisori e altri elettrodomestici.

un coniglio adulto gioca in giardino con dei bambini

Dovete anche tener presente che i conigli sono animali estremamente curiosi e socievoli, che hanno bisogno di stimoli costanti. Tenere il vostro amico a quattro zampe sempre in una gabbia lo priverà di molte fonti di intrattenimento e potrebbe indurlo a sviluppare un comportamento nervoso.

Carattere e abitudini dei conigli domestici

Uno dei miti riguardanti i conigli è che sono animali sporchi. Tuttavia, pochi sanno che questi roditori domestici possono imparare a fare i loro bisognino in una lettiera, proprio come fanno i gatti. Ciò vi consentirà di adottare un coniglio e tenerlo in casa senza troppi problemi.

È interessante notare che i conigli amano mangiare e fare le loro cose allo stesso tempo, quindi un buon modo per fargli apprendere delle buone abitudini, nella vita di tutti i giorni, è mettere la lettiera vicino al punto in cui gli fornirete il mangime.

un coniglio mentre fa la pappa

Per quanto riguarda le loro esigenze nutrizionali, i conigli si cibano principalmente di fieno fresco, che li aiuta a regolare il loro transito intestinale e a mantenere la loro igiene orale. I più giovani mangiano dell’erba medica, poiché contiene più proteine ​​e zuccheri necessari per il loro sviluppo.

Per quanto riguarda il loro carattere, i conigli sono creature molto espressive e allegre che possono sviluppare un forte legame con il loro proprietario. Sanno cosa vogliono e come lo vogliono, e comunicano in modo molto chiaro per mezzo di gesti, carezze o suoni che imparerete a riconoscere.

Ai conigli piace stare per terra e correre liberamente. Nono sopportano troppo l’essere presi in braccio o venir adagiati su superfici alte dalle quali non possono spostarsi. Se insistete a prenderlo tra le mani in modo eccessivo, è probabile che il coniglio inizierà a sviluppare un atteggiamento di timore nei vostri confronti.

Tenere un coniglio in una casa con dei bambini

I conigli hanno un’aspettativa di vita di circa 10 anni. Potrete essere tentati di regalarne uno a vostro figlio o nipote, per il suo aspetto docile e simpatico. Ma i conigli richiedono più cure di quanto si possa pensare. Hanno bisogno di un proprietario responsabile che conosca e sappia assecondare i loro bisogni.

un bambino porge dei biscotti a due conigli

Come abbiamo già detto, ai conigli non piace essere presi tra le braccia, ed è inevitabile che un bambino proverà a portarli sempre al petto, come un innocente gesto di affetto. L’animale non gradisce affatto queste situazioni, potrebbe arrabbiarsi e perfino graffiare vostro figlio.

Inoltre, i conigli non sopportano troppo i rumori e non amano essere continuamente stuzzicati. La loro personalità li porta a voler giocare in ambienti calmi e silenziosi e a voler trascorrere del tempo da soli, mangiando o schiacciando un pisolino. Pertanto, prima di acquistarne uno, assicuratevi che i vostri bambini sappiano rispettare le regole necessarie per poter vivere con un coniglio in casa.

Categorie: Consigli Tags:
Guarda anche