Un trasloco non deve essere un trauma per il vostro gatto

16 Agosto 2017

I gatti sono animali abitudinari e, quando la loro routine viene stravolta, tendono a diventare nervosi e stressati. Potrebbero anche diventare aggressivi. Un trasloco potrebbe essere un trauma per loro, per questo ora vi diremo cosa fare per renderglielo più facile.

Un trasloco, un cambiamento traumatico per la routine di un gatto

I gatti sono animali territoriali, per questo portarli a vivere in un luogo diverso da quello a cui sono abituati, può essere sconvolgente per loro.

I sintomi che potrebbero presentare sono: stress, nervosismo estremo o pauraSi sentiranno fuori luogo. 

A causa dello stress, come accade alle persone, i gatti potrebbero sviluppare delle malattie che potrebbero causare loro gravi problemi di salute. Pertanto, dovete aiutarli a superare questo cambiamento.

Como rendere facile un trasloco ad un gatto

Non fatelo assistere alla preparazione del trasloco

Vi raccomandiamo di non farvi vedere dal vostro gatto mentre spostate le scatole da un luogo ad un altro, mentre uscite, poi rientrate, etc. Potrebbe stressarlo enormemente.

Perciò, se avete un amico o un familiare che si possa prendere cura di lui per un po’ di giorni, in modo da non fagli vedere come il suo territorio viene stravolto, sarebbe meglio. Vi aiuterà a stare entrambi tranquilli.

Fatelo sentire a casa fin da subito

Per sentirsi il benvenuto nella sua nuova casa, deve avere uno spazio tutto suo. Se non avete potuto lasciarlo a casa di amici o parenti, fate in modo che anche durante i preparativi abbia un posto in cui stare lontano dai rumori.

Nella nuova casa avrà bisogno di un luogo che sente suo e in cui nessuno potrà disturbarlo. Dovranno esserci tutte le sue comodità, ovvero le sue ciotole, la lettiera, i suoi giochi, il tiragraffi, etc. Allestitegli una stanza senza scatoloni né mobili finché non termina il trasloco.

Passate del tempo con lui

Il vostro gatto deve percepire che niente è cambiato. E, anche se siete stanchi, dovete trovare il tempo per giocare con lui e per dimostrargli che gli volete sempre bene.

Inoltre, i giochi lo aiuteranno ad alleviare lo stress nel caso abbia notato che sta succedendo qualcosa. Accarezzatelo e amatelo, in questo modo gli renderete meno traumatico il cambiamento.

Assicuratevi che la nuova casa sia sicura

Prima di portare il vostro gatto nella nuova casa, accertatevi che le prese siano protette, che non possa scappare dal balcone, che non ci siano delle fessure nelle quali possa rimanere incastrato, etc.

A volte, ci sono delle cose che diamo per scontate però, sia che la vostra nuova casa sia moderna o vecchia, considerate tutti i pericoli che potrebbe correre il vostro animale.

Lasciatelo esplorare

Una volta entrati con il gatto nella vostra nuova casa, lasciatelo libero di esplorare e conoscere il suo nuovo territorio. Fategli capire fin da subito quale sarà lo spazio in cui dovrà andare se vorrà mangiare, bere, o fare i bisogni.

Non forzatelo, dategli il tempo di ambientarsi.

Questi sono alcuni consigli che renderanno il trasloco meno traumatico per il vostro gatto. Seguiteli e benvenuti nella vostra nuova casa!