Beagle: scoprite tutto su questa razza

Il Beagle è un cane molto carismatico, energico e di taglia perfetta per chi vive in un piccolo appartamento. Con le sua abilità da segugio, potete insegnargli a cercare qualsiasi tipo di oggetto, e si divertirà per ore. In questo articolo vi diremo tutto quello che c’è da sapere su questa razza.

Storia del Beagle

Questo cane di taglia piccola-media, e di aspetto simile al Foxhound, esisteva già ai tempi dell’antica Grecia. Questi segugi erano usati per cacciare le lepri e per inseguire i cervi. 

Nell’undicesimo secolo, furono introdotti nel Regno Unito da Guglielmo il Conquistatore. Successivamente sono stati fatti incrociare con i Levrieri, affinché diventassero più veloci. L’ormai estinto Talbot ha dato origine al Beagle moderno.

Nel Medioevo, la parola Beagle si usava per riferirsi ai piccoli cani segugi. Erano la razza preferita dai reali, (Edoardo II ed Enrico VII, ne avevano una muta per andare a caccia). Isabella I, invece, li scelse come cani da compagnia.

Nel diciottesimo secolo si sono sviluppate le due razze dalle quali il Beagle moderno discende. North Country Beagle e Southern Hound. Nel 1830, in Essex, il reverendo Philip Honeywood creò il primo allevamento di questa razza. Ha continuato ad essere la preferita dai monarchi, il principe Alberto e sua moglie la regina Vittoria, per esempio.

Un decennio più tardi già esistevano quasi 20 allevamenti di Beagle in Inghilterra. Poi si è formato il Club di questa razza. Poco dopo sono stati portati negli Stati Uniti, dove sono diventati subito molto popolari, anche di più che nel loro paese natale.

Nel corso degli anni, il Beagle è apparso in diversi mezzi di comunicazione, incluse le opere di William Shakespeare e nei film, ( è il protagonista di “Come cani e gatti”). L’ex presidente degli Stati Uniti Lindon Johnson, aveva molti Beagle che vivevano con lui nella Casa Bianca.

Caratteristiche del Beagle

Con le sue piccole dimensioni e il muso corto, le narici larghe e gli occhi scuri e grandi, il Beagle si confonde facilmente con il Foxhound, e anche con il Cockerquando gli viene tagliato il pelo. Questo cane ha il corpo muscoloso a forma quadrata, il pelo liscio e corto, le zampe con delle nocche prominenti, delle orecchie lunghe e il manto di tre colori: nero, bianco e marrone in differenti combinazioni.

Insieme al Bloodhound, o Cane di sant’Umberto, il Beagle è una delle razze con l’olfatto più sviluppato. Può fiutare un ratto a vari metri di distanza. Sono i migliori a seguire le tracce nel terreno. Infatti, vengono usati spesso durante i salvataggi in montagna o nei disastri naturali.

La longevità di questi cani oscilla tra i 12 e i 15 anni. E’ una razza predisposta agli attacchi epilettici e all’ipotiroidismo. Possono soffrire anche di displasia all’anca e di artrite, soprattutto se sono in sovrappeso.

Personalità e temperamento del Beagle

E’ un animale molto gioviale ed energico, affettuoso, coraggioso ed intelligente. Visto che è stato creato per vivere in branco, adora essere circondato da persone e da altri animali. Di solito è abbastanza tranquillo, salvo quando rimane solo, (può combinare dei disastri).  Si adatta a qualsiasi tipo di vita, sia in un piccolo appartamento che in una casa di campagna.

Può essere molto dispettoso da cucciolo, soprattutto se avete dei bambini piccoli. Viene descritto come un cane allegro e un po’ timido. Di solito non è aggressivo, anche se si dimostra freddo con gli estranei.

Non è utile come cane da guardia, ma lo sarà per segnalarvi la presenza di sconosciuti. Deciso, audace e molto abile, il Beagle può essere difficile da addestrare, anche se è ubbidiente con il proprio padrone. Una volta che avrà individuato una traccia, la seguirà fino allo stremo.

Prima di adottarlo dovete tenere in conto che è un cane energico e si eccita molto quando è felice o vuole giocare. E’ molto facile toelettarlo, per via del suo pelo corto e delle sue dimensioni. E’ necessario che vi prendiate molta cura delle sue orecchie per la loro particolare forma.

Categorie: Curiosità Tags:
Guarda anche