Come controllare l'abbaio di un cane

01 agosto, 2017

Quando un cane abbaia, lo fa perché potrebbe aver fiutato un pericolo, perché è stanco, oppure perché vuole attirare l’attenzione. Alcune razze sono più rumorose di altre, e in alcuni casi questo suono incessante potrebbe dar fastidio. In questo articolo vi daremo alcuni consigli affinché possiate controllare l’abbaio di un cane.

Perché i cani abbaiano?

Prima di risolvere un problema, dobbiamo capirne le cause. I motivi più frequenti per i quali i cani abbaiano sono i seguenti:

1. Stress

Vivere in condizioni molto estreme, essere trattati male, stare per molto tempo soli, non avere spazio sufficiente per muoversi, etc. Questi fattori possono portare un cane ad abbaiare.

2. Solitudine

Se lasciato solo per troppo tempo, un cane potrebbe sentirsi abbandonato ed avvertire il bisogno di dimostrarlo in qualche modo. Non dimenticate che i cani sono animali che vivono a contatto con i membri del loro branco 24 ore su 24.

3. Ansia

Il fatto di portarlo dal veterinario, o che non gli piaccia stare in macchina, etc. Tutto questo rende i cani ansiosi, e abbaiando provano a sentirsi meglio.

4. Una sbagliata socializzazione

Se l’animale non ha avuto contatti né con altri cani né con i bambini, è probabile che, nel momento in cui li vedrà, abbaierà.

5. Sentimenti

Per dimostrare frustrazione, entusiasmo, allegria o tristezza, i cani abbaiano. Anche se hanno paura o sono nervosi.

6. Problemi di salute

Con l’età, i cani perdono le loro capacità visive ed uditive, e i loro abbai aumentano. Soprattutto quando sentono dei dolori o sono malati.

Consigli per ridurre l’abbaio di un cane

Una volta scoperto il motivo per il quale il vostro cane abbaia così tanto, e se non si tratta di un problema di salute, realizzate le seguenti tecniche per evitare che abbai eccessivamente:

1. Correggetelo

Con una correzione fisica, (un lieve tocco della mano) un suono imperativo, (NO!) o un’occhiata, l’animale dovrebbe smettere di abbaiare. Però potrebbe riprendere dopo pochi minuti. Abbiate pazienza, probabilmente avrà bisogno di qualche giorno di addestramento per capire che sta avendo un atteggiamento sbagliato.

2. Mantenete la calma

E’ vero che gli abbai disturbano, soprattutto se volete riposarvi. Se però vi mostrerete nervosi, non potrete correggere il comportamento errato del vostro cane. Ricordate che i cani non eseguono gli ordini di un leader che non è equilibrato. 

3. Reclamate il territorio

Se il vostro cane abbaia sempre allo stesso oggetto, o durante la stessa situazione, avvicinatevi a lui e dimostrategli che comandate voi. In questo modo creerete una parete invisibile tra il motivo dell’abbaio e l’animale.

4. Giocate con lui

Spesso i cani abbaiano per liberare l’energia accumulata. La soluzione in questo caso è molto semplice… giocate con lui! Potete portarlo a fare una passeggiata al parco, oppure lanciargli una palla. L’importante è che si stanchi e che non si sfoghi abbaiando.

5. Lasciategli la televisione o la radio accese

Se il motivo degli abbai è che passa molto tempo solo in casa, potete rimediare lasciandogli la televisione o la radio accese. Molte volte il silenzio potrebbe spingerlo ad abbaiare, però se sentirà dei suoni, l’animale presterà attenzione a questi stimoli e non farà rumore.

6. Fatelo socializzare

Se il vostro amico peloso non è mai stato a contatto con altri animali, è molto probabile che abbai ogni volta che incontra un suo simile per strada. Portatelo in luoghi frequentati da altri cani.

7. Fatevi aiutare

Se non vi dà retta e continua ad abbaiare nonostante i vostri sforzi, chiedete aiuto ad un professionista. L’addestramento è fondamentale per correggere il comportamento sbagliato di un cane.