Qual è l’insetto più rumoroso in assoluto?

14 Novembre 2019
L'insetto più rumoroso del pianeta è la cicala: è in grado di emettere suoni che superano i 120 decibel. Gli umani possono percepire il suo canto a più di mezzo chilometro di distanza.

Quando si pensa ad una specie rumorosa, forse molti di noi immaginano un animale di grandi dimensioni, magari anche pesante. Tuttavia, alcuni piccoli animali come gli insetti possono emettere suoni molto potenti. Chi non ha passato la notte in bianco a causa del fastidioso rumore di una zanzara? Eppure le zanzare non sono gli insetti più rumorosi. Qual è l’insetto più rumoroso in assoluto?

La cicala, l’insetto più rumoroso in assoluto

Il verso della cicala è così caratteristico e peculiare che ha ispirato varie canzoni, poesie, romanzi e persino credenze popolari. Non è un caso che la cicala sia l’insetto più rumoroso del mondo: il suo canto può superare i 120 dB e raggiungere un livello di vibrazione fino a 86 Hz.

Il curioso canto della cicala è così potente che gli esseri umani – che non hanno un udito sviluppata come quello di molte specie animali – possono percepirlo a più di 500 metri di distanza.

Il corpo della cicala ha una struttura chiamata apparato stridulatorio, ai lati dell’addome. In questo apparato troviamo i timpani, membrane chitinose, che agiscono in modo simile a una tavola armonica. Ecco svelato qual è l’insetto più rumoroso in assoluto.

Canto della cicala

Grazie alle caratteristiche particolari del suo corpo, il suono emesso dalla cicala è estremamente potente e può espandersi per diversi chilometri.

Perché cantano le cicale? In passato, era comune associare il suono di questo insetto alle giornate calde. Ancora oggi, c’è chi ascolta il canto della cicala e afferma che “domani farà caldo”.

Perché la cicala, l’insetto più rumoroso, canta?

In realtà, gli esemplari maschi cantano durante il periodo riproduttivo per attirare le femmine. È un metodo naturale per comunicare la loro presenza, attirare le femmine e allontanare gli altri maschi dal loro territorio.

Poiché il periodo di riproduzione delle cicale inizia in primavera, quando comincia a fare caldo, la credenza popolare associa il suo canto con l’arrivo delle alte temperature.

Cicala ferma su un pezzo di legno, insetto più rumoroso
I 5 animali più rumorosi in assoluto

Senza dubbio, la cicala è l’insetto più rumoroso in assoluto, ma ci sono anche altri animali che riescono a emettere vibrazioni e suoni molto potenti. Una volta scoperto qual è l’insetto più rumoroso in assoluto, di seguito, analizzeremo quali sono gli animali più rumorosi del pianeta:

Micronecta scholtzi

Il Micronecta scholtzi è un piccolo insetto acquatico. Il suo corpo misura soli due millimetri, ma il suono che emette può raggiungere i 99 decibel. Pertanto, è considerato l’animale e l’insetto più rumoroso in proporzione alle sue dimensioni.

Come le cicale, queste cimici “cantano” per attirare le femmine durante la fase di accoppiamento. La vibrazione deriva da un processo noto come stridulazione, in cui il maschio “strofina” il suo pene contro l’addome.

Incredibilmente, con un pene di soli 50 micrometri, il Micronecta scholtzi emette un suono molto potente. Tuttavia, gli esseri umani percepiscono a malapena il suo suono, poiché oltre il 90% della sua potenza si perde quando passa dall’acqua all’aria.

Capodoglio (Physeter macrocephalus)

Il potente canto del capodoglio domina gli oceani del nostro pianeta. Infatti, vengono considerati tra gli animali più comunicativi e “rumorosi”. Difatti, i capodogli si distinguono in particolare per l’emissione del suono più intenso dell’intero regno animale. È una specie di clic molto forte e breve, che dura tra 15 e 30 millisecondi, ma arriva fino a 230 dB.

Alpheus bellulus

Alpheus bellulus è una piccola specie originaria del Mediterraneo che emette un suono “esplosivo” fino a 200 dB. Inoltre, utilizza le sue potenti chele per formare una bolla che funge da isolamento acustico.

In realtà, gli esemplari di questa specie modificano la pressione acustica del loro ambiente per migliorare il proprio verso. È un metodo molto particolare di “attaccare” e uccidere la loro preda con onde d’urto che raggiungono i 100 km / h.

Pipistrello pescatore maggiore (Noctilio leporinus)

Tutti i pipistrelli emettono onde sonore per orientarsi nel loro habitat (un metodo noto come ecolocazione). Ma il pipistrello pescatore maggiore emette una vibrazione estremamente potente, che può raggiungere 140 dB. Poiché il suono del pipistrello supera i 20Hz, è impercettibile per le orecchie umane. Pertanto, di solito consideriamo i pipistrelli degli animali silenziosi.

Cacapò (Strigops)

I cacapò sono riconosciuti come le uniche specie di pappagalli che non possono volare. Il loro canto di accoppiamento è così potente che può superare i 130 dB e prolungarsi per più di cinque chilometri. Sfortunatamente, è tra le specie con il più alto rischio di estinzione sul pianeta.