Come spazzolare i denti al vostro animale?

19 Maggio 2018

La salute dentale fa parte delle cure giornaliere da garantire agli animali, quindi spazzolare i denti del vostro amico peloso è di estrema importanza. Molti padroni non lo fanno mai, e ciò può portare gravi conseguenze.

Quello che può confondere i proprietari è la grande varietà di spazzolini e di dentifrici per animali, quindi in questo articolo vi daremo alcuni consigli sull’argomento.

Perché prendervi cura dei denti del vostro animale?

Dalla bocca dipende la salute di tutto l’organismo. Dal modo in cui ci si prende cura di questa deriverà la comparsa di malattie a lungo termine.

Ma in che modo farlo? E’ abbastanza semplice, e nella maggior parte dei casi non richiede grandi sforzi. 

Una spazzolatura dei denti eseguita male può causare dei disturbi parodontali all’animale, i quali possono essere molto dolorosi. Per questo motivo, dovete prendervi cura della sua bocca molto accuratamente.

I veterinari stimano che l’85% dei cani dai 5 anni in su soffra di malattie parodontali, che si sviluppano quando le particelle degli alimenti e i batteri si accumulano tra le gengive, formando la placca.

bambina che lava i denti ad un cane

Spazzolare i denti ad un cane

Non prendersi cura della bocca di un cane può causare, oltre a delle malattie molto gravi, anche la caduta dei denti. In alcuni casi, si possono presentare dei dolori molti forti dovuti ad un’infezione. Però non disperate, prevenire questi problemi è molto facile.

Al giorno d’oggi esistono molti prodotti e una grande varietà di spazzolini che vi possono facilitare il lavoro.

  • Abituate il cane a sentire lo spazzolino dentro la sua bocca, altrimenti vi morderà, e questa operazione sarà difficile da svolgere.
  • Fategli assaggiare il dentifricio dal vostro dito. L’idea è che senta che si tratta di un buon sapore.
  • Iniziate a spazzolare i cani e gli incisivi anteriori. A poco a poco arrivate ai molari, sempre con delicatezza, per non danneggiare le gengive dell’animale e causare dolore e sanguinamenti.
  • Pulite i residui con molta acqua

Spazzolare i denti di un gatto

I gatti sono noti per essere degli animali che non dipendono dalle persone, ma per quanto riguarda la bocca, non possono occuparsene da soli.

veterinario spazzola i denti del gatto

Nei felini, la comparsa di placca batterica nei denti è molto probabile, e ciò provoca alito cattivo e l’accumulo di batteri che danneggiano la bocca dell’animale. Questa può essere gialla o nera.

Esistono degli spazzolini che si adattano alla punta delle dita per una maggiore precisione e facilità. Vi consigliamo di abituare il gatto a questa pratica fin da piccolo, per evitare morsi e graffi.

  • Avvolgete il gatto con una coperta per fare in modo che non vi graffi. Applicate un po’ di pressione con gli avambracci per evitare che si muova, però non esagerate.
  • Pulite i denti prima con una garza, in modo leggero e lento per non farlo innervosire.
  • Usate lo spazzolino partendo dai denti anteriori fino ad arrivare a quelli posteriori. 
  • Ripetete l’operazione due volte a settimana.

E’ un lavoro abbastanza semplice se viene svolto con pazienza ed amore. Potete anche comprare degli snack che contribuiscono all’igiene dentale giornaliera del vostro amico a 4 zampe.